Come pulire le tubature della stufa a pellet

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La Stufa a pellet è un prodotto simile alla stufa a legna, adibita al riscaldamento di ogni tipo di ambiente, che utilizza come combustibile solido il pellet. È considerato un prodotto ecologico poiché per ottenere il pellet vengono di norma utilizzati gli scarti di lavorazione del legno (segatura, ecc.). In altri termini, non è quindi necessario l'abbattimento di nuovi alberi per la produzione del pellet. La struttura è simile a una stufa tradizionale e ha un vano o serbatoio, di solito con carica dall'alto, che contiene il pellet da bruciare. Esso può avere una capienza che parte da quindici e può arrivare fino a sessanta o più chilogrammi, a seconda del modello di stufa. All'interno vi è una vite infinita o coclea che trascina il pellet dal serbatoio all'interno del braciere, dove il combustibile viene bruciato grazie alla presenza di una resistenza elettrica che, diventando incandescente nella fase di avvio, innesca la fiamma. Nei passi della guida a seguire sarà illustrato come pulire le tubature della stufa a pellet.

26

Occorrente

  • scovolo per camini
  • spugna
  • borsine in plastica
  • nastro da carrozzaio
36

La stufa necessita di una pulizia ordinaria del braciere e del cassetto cenere (se presente) da effettuare con più o meno frequenza a seconda dell'utilizzo in termini di tempi di funzionamento e di potenza impostata e del tipo di pellet impiegato; inoltre va pulita in modo più approfondito almeno una volta all'anno, ma anche più spesso in base al modello e all'utilizzo. Potrebbe essere necessario l'intervento di un tecnico per questa operazione.

46

La pulizia delle tubature deve essere eseguita due volte all'anno, all'inizio e metà stagione invernale oppure tutte le volte che è necessario. Una cattiva pulizia causa problemi di combustione, il vetro si annerisce, il braciere si intasa e, sullo scambiatore, si depositano ceneri che causano uno scarso rendimento della stufa. Prendete i tubi e batteteli a terra in maniera abbastanza energica ma non in modo prepotente, si potrebbero rompere. Per maggiore sicurezza batteteli leggermente con le mani dall'esterno per far uscire tutto il materiale che si può essere depositato. Con molta cautela rimuovete il sacchetto in plastica, lavate accuratamente il tappo e riposizionatelo correttamente al suo posto.

Continua la lettura
56

Pulite l'innesto della stufa utilizzando un pennello grande. Con il pennello togliete tutta la cenere che trovate nell'imbocco e con una spugna bagnata pulite il più possibile. Ricordate inoltre, che tutte la parti esterne della stufa devono essere pulite solo con un panno asciutto e non abrasivo. Non utilizzate detersivi, in quanto potrebbero intaccare la vernice del rivestimento.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Effettuare la pulizia dei tubi ogni anno, in questo modo eviteremmo di trovarci in situazioni molto pericolose

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come installare la idrostufa a pellet

Le termostufe o idrostufe sono dei generatori di calore a pellet che si collegano all'impianto idraulico e servono a scaldare l'acqua che circola nei termosifoni. L'acqua è riscaldata attraverso le pareti della camera di combustione, attigue al braciere,...
Economia Domestica

Come regolare una stufa a pellet

Oggi le stufe a pellet sono un "sistema" di riscaldamento alternativo molto diffuso all'interno delle abitazioni. La stufa a pellet infatti, più pulita e più pratica della tradizionale stufa a legna, sotto certi aspetti si rivela anche decisamente più...
Arredamento

Come scegliere una stufa a pellet

Quando giunge la stagione invernale inevitabilmente inevitabilmente si deve far i conti col freddo. Riscaldare gli ambienti della propria casa è quindi fondamentale al fine di ottenere una temperatura ideale all'interno della nostra abitazione. Questo...
Arredamento

Come e dove posizionare una stufa a pellet

Negli ultimi tempi sono stati registrati molti progressi per quanto concerne le fonti di calore. Infatti possiamo pensare che una volta venivano utilizzati i caminetti a legna, mentre successivamente si è passati all'uso delle classiche stufe a legna,...
Ristrutturazione

Come riscaldare la casa con la stufa a pellet

Le stufe a pellet sono dei particolari dispositivi utilizzati per riscaldare l'abitazione in alternativa al classico sistema a caldaia. Le stufe a pellet hanno un meccanismo molto simile alle stufe a legna ma utilizzano come combustibile il pellet ossia...
Pulizia della Casa

5 errori da evitare nella pulizia della stufa a pellet

La primavera oramai ci ha raggiunti ed il caldo ci consente di sospendere l'uso del camino, caldaia o stufa che tanto si son dati da fare nel periodo invernale. Questo periodo di inattività favorisce il deposito di residui, che motivano una volta in...
Pulizia della Casa

Come pulire una stufa a pellet

All'interno della propria abitazione, specialmente nel caso in cui è costituita da ambienti particolarmente spaziosi, è fondamentale che venga adeguatamente riscaldata. I più fortunati rimediano a questo genere di problema utilizzando dei comuni termosifoni....
Economia Domestica

Come detrarre l'acquisto di una stufa pellet dalla dichiarazione dei redditi

La stufa a pellets è un ottimo sistema di riscaldamento eco-sostenibile. Chi sceglie di acquistare una stufa o un camino a pellet, può fruire della detrazione dall’Irpef dal 50% al 65%. Grazie alle normative che permettono la detrazione fiscale sui...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.