Come Pulire Le Superfici Di Mattone E Pietra

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Con questa semplice guida useremo una tecnica indicata per pulire tutte le superfici in pietra o muratura asportando ogni macchia: olio, vernice e persino cemento dalle pareti in mattoni. È un semplice sistema per eliminare la sporcizia dalla superficie di un muro in mattoni o pietra con risultati positivi assicurati. Vediamo quindi come pulire le superfici di mattone e pietra.

27

Occorrente

  • bicarbonato di sodio
  • candeggina
  • Sapone di marsiglia
  • Olio di gomito
37

La pulizia ordinaria può essere fatta con sapone di Marsiglia: passate una spugna morbida inumidita sul sapone. Poi basta risciacquare con panno umido o con abbondante acqua se siete all'aperto. Se la superficie si presenta più sporca del solito utilizzate un po’ di bicarbonato di sodio prima del sapone. È buona norma testare i prodotti utilizzati su una piccola porzione di superficie per verificare l'assenza di effetti e reazioni chimiche indesiderate.

47

Se la superficie si presenta macchiata di grasso e di altre sostanze oleose, prendete del “bianco di Spagna” (un tipo di gesso facilmente reperibile), o anche del comune gesso, bagnatelo con poca acqua per fare una crema liquida e applicate su tutta la superficie da trattare. Copritela bene e lasciate in posa per 30 minuti. Poi spolverate il marmo per togliere l’eccesso di gesso, poi lavatelo con sapone di Marsiglia e risciacquate, si può anche utilizzare per superfici in pietra naturale e granito.

Continua la lettura
57

Vediamo anche come rimuovere vernice o cemento. Per prima cosa asportate ogni traccia di vernice o cemento dalla parete in mattoni, con un frammento di mattone dello stesso colore. Non usate gli spigoli che potrebbero graffiare in modo definitivo la parete, bensì la parte interna. Successivamente sciacquate con abbondante acqua e lasciate asciugare naturalmente.

67

Un altro metodo, se avete le attrezzature necessarie, consiste nel fare un intenso lavaggio con un getto di acqua ad altra pressione, possibilmente calda. In questo caso il risultato è assicurato anche senza l'utilizzo di particolari prodotti detergenti. Questa procedura è altamente sconsigliata nel caso di materiali delicati come scisti, arenarie e in generale pietre poco dure e fragili.

77

Un cenno particolare meritano i pavimenti di pietra, che spesso adornano il nostro cortile. Queste sono infatti superfici molto sporchevoli, porose (ad esempio il travertino). In caso di macchie ostinate si possono usare ammoniaca e persino la candeggina che non macchia la pietra naturale ed elimina i residui organici come le muffe, che tendono ad attecchire su queste superfici esterne.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come costruire una parete di mattoni

Ristrutturare casa indubbiamente è il momento buono per rinnovare e dare sfogo alla nostra fantasia, però spesso ci si scontra con il costo dei lavori che limita e, porta a modificare le idee creative nate prima di aver fatto i conti. Quante rinunce...
Ristrutturazione

Idee per realizzare una parete da soggiorno in mattoni

Se state leggendo questo articolo, apprezzerete le note calde e l'atmosfera accogliente che solo il mattone sa donare ad un ambiente. Ma le ultime tendenze non si ispirano semplicemente al gusto tradizionale e ci mostrano come ripensare questo materiale....
Esterni

Come sostituire un mattone rotto

Dovete sostituire un mattone rotto e state pensando di risparmiare effettuando l'operazione con le vostre mani? Se temete che tale intervento possa risultare piuttosto complicato da eseguire, probabilmente state sbagliando: se disponete di una certa manualità...
Ristrutturazione

Come demolire una parte di muro

Non è necessario essere uno specialista in lavori di muratura per lanciarsi nella realizzazione di un'apertura transitabile, dopo avere abbattuto una parte di muro di un locale. In questa pagina vedremo come demolire una parte di muro per realizzare...
Ristrutturazione

Come costruire una tettoia ad arco in mattoni

È ormai noto fin dai tempi antichi che le strutture ad arco hanno una tenuta di gran lunga migliore rispetto a quelle piane, anche se per la loro realizzazione è richiesto un sforzo maggiore; la differenza più importante sta nel fatto che bisogna impiegare...
Ristrutturazione

Come consolidare un muro fratturato

Prendersi cura della propria casa richiede un impegno costante, tuttavia, troppo spesso, passato l'entusiasmo iniziale, ci si dimentica che ogni struttura, nuova o vecchia, necessita di una manutenzione regolare, al fine di evitare che il deterioramento...
Ristrutturazione

Come riparare una crepa nella strada di accesso al garage

Sulla strada di accesso al garage, si può produrre, con il passare del tempo, una crepa. Le intemperie (che possono anche essere la causa scatenante complici la scarsa manutenzione o manodopera per la realizzazione per la strada) e il passaggio delle...
Ristrutturazione

Come Realizzare un angolo in muratura

Se si dispone di uno spazio esterno quasi sicuramente si ha la necessità di delimitare alcune zone per realizzare elementi d'arredo funzionali e decorativi. Essi possono essere un barbecue, un divisorio tra le varie aree esterne, un piano d'appoggio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.