Come pulire le sedie di paglia

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Molto spesso nelle nostre cucine sono presenti la classiche sedie di paglia. Questo genere di sedia necessita di una manutenzione particolare per allungarne la vita. Infatti la presenza della paglia rappresenta un piccolo ostacolo che bisogna tenere in considerazione. In questa guida vedremo come eseguire su queste particolari tipologie di sedie delle operazioni di pulizia. Basta seguire attentamente i passaggi di questa guida per ottenere un risultato più che soddisfacente e ottimale. Vediamo, quindi, come pulire le sedie di paglia in maniera molto semplice e soprattutto efficacia. Consiglio caldamente di seguire accuratamente e pedissequamente i passaggi illustrati in questa guida onde evitare possibili danneggiamenti alle vostre sedie.

24

Essendo composte da fibre naturali, queste sedie, sono molto propense a subire un processo d'usura rapida, soprattutto se sottoposte con continuità alle intemperie. Il primo passo da compiere per una completa pulizia, è quello di spolverare la paglia con un pennello morbido, eliminando tutti quei residui di cibo e di polvere che possono insinuarsi facilmente nelle fessure. A questo punto, utilizzando una spazzola a setole morbide con estrema delicatezza, o in alternativa una spugna imbevuta, bisognerà lavare la sedia con acqua calda e sale grosso, tenendo conto che per ogni litro d'acqua, andrà introdotta una manciata di sale grosso.

34

Un altro metodo utilizzato per la pulizia delle sedie in paglia, vede come protagoniste acqua tiepida e sapone; un'ennesima opzione è quella che impiega invece acqua e ammoniaca aromatizzata. Per ravvivare il colore della paglia, il suggerimento è quello di strofinarla con una spazzola bagnata di succo di limone puro, e di sciacquarla in un secondo momento con molta acqua fredda. Per ottenere invece un effetto sbiancante sull'impagliatura, l'ideale sarebbe adottare una soluzione di un decilitro d'acqua ossigenata per ogni litro di acqua, strofinando sempre con una spazzola con setole morbide che non andrà a intaccare l'impagliatura in profondità garantendone la durata.

Continua la lettura
44

Uno dei sistemi per mantenere l'impagliatura bella e resistente, consiste nello strofinarla con mezzo limone, spazzolandola successivamente con un pennello imbevuto di acqua molto salata, facendola asciugare al sole a lavoro ultimato. Nel caso non fosse possibile sfruttare i raggi solari, si potrà completare il tutto mediante un semplice asciugacapelli, che farà in modo che le fibre si tendano nuovamente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come curare l'orto con la paglia

In questa guida vedremo insieme come curare l'orto con la paglia: essa ha numerosi utilizzi in ambito agricolo, può essere sfruttata per la pacciamatura, per far crescere colture sane e per proteggerle dalle gelate invernali. La paglia è anche un ottimo...
Pulizia della Casa

Come pulire le borse in paglia e vimini

Quando arriva la bella stagione, dobbiamo cominciare a pensare anche al cambio degli armadi, via i cappotti pesanti, largo a tutti gli indumenti e accessori che ricordano il sole e la bella stagione. Tra questi possiamo trovare anche le tanto utili borse...
Pulizia della Casa

Come pulire pellicce ecologiche e cappelli di feltro

Pulire gli indumenti di pelliccia ecologica non è sempre un'operazione facile da compiere, poiché è di fondamentale importanza conoscere le tecniche adatte, per ottenere un buon risultato e, soprattutto, per evitare di rovinare la pelle. Nei seguenti...
Esterni

Come isolare i vasi esterni

Nei periodi afosi dell'estate non siamo gli unici a dover soffrire. Infatti, se avete delle piante in casa, saprete che in estate queste necessitano di molta più cura e molta più acqua. Ma tutto questo non elimina del tutto il rischio che le piante...
Pulizia della Casa

Come rimuovere le macchie di cera

Se siete amanti delle candele sicuramente vi sarà capitato qualche volta di far cadere, magari involontariamente, della cera ancora liquida sul divano, sui vestiti o altri tipi di superfici macchiandole. Seguendo alcuni accorgimenti e stratagemmi è...
Arredamento

Idee per arredare con sedie antiche

Quando si tratta di arredare una qualsiasi stanza di casa, una delle prime riflessioni va al tipo di sedie da utilizzare. Molte persone gradiscono un arredo moderno e di tendenza, ma non sempre l'antichità finisce totalmente nel dimenticatoio. Per alcuni,...
Pulizia della Casa

Come pulire e smacchiare i cappelli

I cappelli rappresentano uno degli accessori che non possono mancare nel nostro guardaroba, dal momento che sono indossati da tutti: bambini, uomini e donne. Attirano le nostre simpatie per le loro forme e colori, conferendoci molto spesso un'aria più...
Ristrutturazione

Come rivestire il pavimento con il tatami

Il tatami è un tipico pavimento giapponese che si compone di pannelli a forma di rettangolo. In Giappone il tatami è presente in molte case per le sue doti di adattamento a varie finalità. Durante il giorno è un valido aiuto per appoggiare i classici...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.