Come pulire le scarpe e gli stivali di camoscio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le scarpe e gli stivali di camoscio sono sempre di moda e molto amate da uomini e donne. Ma questi hanno il problema di essere molto vulnerabili alle ammaccature, ai graffi e alle macchie; inoltre sono abbastanza difficili da pulire. Per eliminare lo sporco e i graffi dalle vostre scarpe o dai vostri stivali in camoscio, potreste acquistare un kit di pulizia nel quale è contenuta una spazzola speciale in setole morbide, esclusivamente per la pulitura del camoscio. Vediamo meglio, passo dopo passo, come pulire correttamente le vostre scarpe anche con metodi casalinghi e convenienti.

26

Occorrente

  • Pennello
  • Gomma
  • Spray anti-macchia
36

Spazzolate le scarpe

Prima di iniziare la pulizia ricordatevi che devono essere perfettamente asciutte, in quanto il camoscio è particolarmente sensibile all'acqua. Nel caso in cui nelle scarpe troverete un'etichetta riguardante la pulizia, sarà meglio attenervi alle indicazioni fornite. Spazzolate quindi delicatamente la polvere e lo sporco che troverete accumulato sul camoscio, cercando di non andare avanti e indietro, ma eseguendo la spazzolatura sempre nello stesso verso. Per rimuovere i graffi dagli stivali è necessario spazzolare energicamente, eliminando così anche le aree scrostate.

46

Utilizzate una gomma speciale

Per i graffi più profondi è consigliabile invece l'utilizzo di un pennello, raschiando prima la superficie degli stivali con un coltello per sollevare il pelo. Per lo sporco ostinato potete utilizzare una gomma per matita, una gomma crepe oppure una gomma speciale adatta solamente per la pulizia del camoscio. Basterà applicare la gomma sulle scarpe con una pressione moderata, aumentando la forza nelle parti più sporche. Per la rimozione delle macchie d'acqua, dovrete invece applicare un leggero strato di acqua con l'aiuto di un pennello. L'acqua può scolorire la scarpa scamosciata, ma se è applicata correttamente può anche rimuovere questo tipo di macchie.

Continua la lettura
56

Tamponate il camoscio

Dovrete usare una spugna o un panno asciutto per assorbire l'acqua in eccesso. Tamponate quindi il camoscio delicatamente fino a quando sarà bagnato in modo uniforme, senza macchie d'acqua visibili. Fatele poi asciugare almeno una notte, in un luogo asciutto e ben ventilato, per lasciare evaporare l'acqua. Non appena le scarpe saranno asciutte, pettinate in un unico verso il camoscio, con l'aiuto di un pennellino. Per prevenire le macchie sia sulle scarpe che sugli stivali di camoscio, ricordatevi di spruzzare uno spray anti macchia indicato solo per la pelle scamosciata. Buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nel caso in cui nelle scarpe troverete un'etichetta riguardante la pulizia, sarà meglio attenervi alle indicazioni fornite.
  • Per prevenire le macchie sia sulle scarpe che sugli stivali di camoscio, ricordatevi di spruzzare uno spray anti macchia indicato solo per la pelle scamosciata.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Divano in camoscio: consigli per la manutenzione

Acquistare un divano in pelle, è una scelta all'insegna dello stile, del comfort e dell'eleganza. Si tratta di un elemento d'arredo di valore, ma non per questo inaccessibile. Inoltre, il suo essere senza tempo, lo rende adatto sia ad ambienti classici,...
Pulizia della Casa

Come pulire la tappezzeria in camoscio

Le superfici in pelle scamosciata non possiedono delle barriere protettive che le preservano dalle macchie di qualunque genere e, di conseguenza, questa tipologia di pelle è abbastanza incline allo sporco ed alle macchie. Se non avete l'opportunità...
Pulizia della Casa

Come lavare il camoscio

Il camoscio è un tessuto prezioso e apprezzato. Con questo tessuto si realizzano borse, cappotti, scarpe e cinture. Il problema principale è che il camoscio tende ad accumulare polvere. A causa della sua delicatezza devi usare prodotti specifici per...
Pulizia della Casa

Come smacchiare il camoscio

Se tra i nostri accessori personali o in casa abbiamo del camoscio che si presenta particolarmente macchiato, è importante sapere che oltre ai prodotti chimici si possono usare anche alcuni di tipo naturale, che ci consentono di rivitalizzare questo...
Pulizia della Casa

Come togliere le macchie dalla pelle, dal camoscio e dai tappeti

A differenza dei normali tessuti che si possono lavare normalmente in lavatrice per alcuni materiali il lavaggio è abbastanza difficile. Infatti, se si devono lavare tessuti come la pelle, il camoscio ed i tappeti per evitare di rovinarli è indispensabile...
Economia Domestica

Come togliere la muffa dai capi in pelle e camoscio

Ogni cambio di stagione porta con sé la necessità di rinnovare l'abbigliamento, permettendo di togliere dall'armadio i vestiti che non verranno più messi nei mesi successivi e di riporvi quelli più adatti al clima stagionale. Quando si effettua questa...
Economia Domestica

Come disporre le scarpe nella scarpiera

Le scarpe sono un elemento fondamentale dell'abbigliamento per ognuno di noi. Oltre ad essere un oggetto utile per camminare, esse rappresentano una vera e propria icona di stile e a volte ci si ritrova ad averne molte e a non sapere come fare a sistemarle...
Pulizia della Casa

Come pulire le statue di marmo

Adoperato per rendere ancora più belle e lussuose le abitazioni di prestigio, ma anche per rendere più preziosa una rifinitura, il marmo è un materiale elegante che si presta per molti usi; infatti, molti artisti hanno usato questo materiale per plasmare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.