Come pulire le ringhiere in modo naturale

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Negli ultimi anni il mondo del green, del biologico e una sensibilità particolare verso l'ambiente stanno delineando cambiamenti significativi, in ogni famiglia. Per questo motivo sempre più spesso, molte persone preferiscono pulire i propri appartamenti in modo naturale senza ricorrere all'aiuto di prodotti chimici che a volte danneggiano e inquinano in modo eccessivo. Le ringhiere costituiscono un capitolo a parte, in quanto la loro pulizia si diversifica in base al materiale di cui sono composte e non c'è una regola universale per pulirle in modo ottimale, ma ci sono degli accorgimenti che si possono adottare caso per caso. Nella guida che segue, qualche consiglio per l'appunto su come pulire le ringhiere in modo naturale.

26

Occorrente

  • Acqua tiepida
  • Aceto
  • Limone
  • Olio d'oliva
  • Cotone
  • Panno in microfibra
  • Spazzola dalle setole semi-dure
  • Bicarbonato
  • Strofinaccio di cotone asciutto
  • Sapone di Marsiglia
36

Per combattere lo sporco delle ringhiere, siano esse in legno, in ferro, in acciaio o in cemento, prima di tutto occorre spazzare via il più grosso della polvere che il vento genera continuamente andando a depositare sulle balaustre acari, polveri sottili e altri invisibili agenti patogeni che vanno a macchiare i terrazzi. Per fare questo si possono utilizzare due modi: l'aspirapolvere che permette di cambiare le testine (in questo caso basta utilizzare quelle più piccole tra una grata e l'altra accuratamente) e la più tradizionale ramazza, ossia la scopa che usano gli spazzini, composta di più strati alternati che consentono di non far depositare la polvere (come in quelle tradizionali), ma di rimuoverla.

46

Una volta eliminato il più grosso della polvere dalle ringhiere, si può procedere in modo più specifico andando ad utilizzare i prodotti naturali. Nel caso in cui si tratti di una ringhiera in ferro battuto (la più comune), basta utilizzare una soluzione di acqua tiepida, aceto e limone, andando a strofinare le superfici con un panno in microfibra. Per rifinire la lucidatura, basta mettere qualche goccia di olio d'oliva in un batuffolo di cotone e passarlo in modo uniforme. Se invece si tratta di una ringhiera in cemento, non va bene nessun panno ma semmai una spazzola composta di setole semi-dure, da utilizzare energicamente insieme a del bicarbonato. In questo caso non occorre ripassare ulteriormente per la lucidatura, il cemento è un materiale più complesso.

Continua la lettura
56

Se si tratta invece di ringhiere composte di alluminio, è sufficiente utilizzare una soluzione di acqua tiepida e sapone di Marsiglia, questa va applicata con un panno umido in modo omogeneo. Stesso discorso vale anche per le ringhiere in plastica. In entrambi i casi, al termine dell'operazione, per un'asciugatura senza macchie basta passare uno strofinaccio di cotone asciutto. Per le ringhiere in legno invece, il discorso è più delicato: si utilizza della carta vetrata e a volte anche una smerigliatrice, in generale comunque occorrono dei prodotti più specifici.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Strofinate in modo energetico per la pulizia e in modo più dolce per la lucidatura successiva.
  • Scegliete del cotone di una buona marca.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come verniciare le ringhiere

Per dedicarsi alla manutenzione delle zone esterne all'abitazione, la primavera è sicuramente la stagione perfetta, con le temperature che si alzano e le giornate che si allungano. Nella guida che seguirà, ci occuperemo di manutenzione, in quando andremo...
Ristrutturazione

Come scegliere le ringhiere in ferro battuto

Quando si deve selezionare una ringhiera per il terrazzo, si hanno numerose opzioni da considerare. Il legno rappresenta uno dei materiali più adoperati per le ringhiere tradizionali. Le alternative vinile o alluminio (più economiche) sono capaci di...
Arredamento

Come scegliere ringhiere e balaustre

In un qualsiasi tipo di edificio, c'è bisogno di alcuni elementi architettonici che servono ad evitare brutte cadute da posizioni sopraelevate, quali balconi e terrazze, e che garantiscano un idoneo livello di sicurezza. Tra queste misure protettive,...
Ristrutturazione

Consigli per la pittura di una ringhiera in alluminio

Le ringhiere in alluminio hanno trovato, in questi ultimi anni, una vasta utilizzazione, soprattutto nelle abitazioni di recente costruzione. Molti sono i motivi che hanno determinato questo autentico "boom": primo fra tutti, la grande economicità di...
Ristrutturazione

Come dipingere ringhiere e finestre per la propria casa

Generalmente le persone si preoccupano di curare gli ambienti interni della propria casa non prendendo in considerazione gli elementi esterni. Ringhiere e finestre risaltano subito all'occhio di chi fa visita e danno una cattiva impressione; per questo...
Ristrutturazione

Come restaurare una ringhiera in ferro

Le ringhiere in ferro, specie se battuto, sono molto belle e robuste e tendono quindi a vivere molto più a lungo rispetto ad altri tipi di ringhiere. Queste vengono utilizzate ">non solo per proteggere, ma anche per abbellire scale, terrazze e balconi,...
Economia Domestica

5 idee cruelty free per allontanare i piccioni

Nelle grandi città diventa sempre più difficile gestire i piccioni che in cerca di cibo invadono le case, e nello stesso tempo tendono ad imbrattare ringhiere, davanzali e biancheria posta ad asciugare. In merito a ciò, è importante sapere che per...
Economia Domestica

5 consigli per la cura del ferro battuto

Il ferro battuto è un materiale molto decorativo e pregiato, perché presuppone la perizia di un lavoro artigianale che gli dia la forma voluta e lo adatti alle funzioni più varie. Molto utilizzato soprattutto in passato, è ancora oggi presente nelle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.