Come pulire le porte interne di casa

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La casa è il luogo dove trascorriamo il nostro tempo e per farci stare bene deve essere accogliente. La pulizia, senza diventare un'ossessione, è il primo modo per darle un aspetto decoroso e piacevole. Di solito la pulizia totale si esegue periodicamente ed in queste occasioni si cerca di non trascurare neanche il minimo dettaglio. Chi invece ha più tempo da dedicare alle faccende domestiche cerca di pulire quotidianamente prestando maggiore attenzione ai dettagli, come ad esempio le porte.
Vediamo dunque, con questa guida, come pulire le porte interne di casa.

26

Occorrente

  • Detersivo
  • Panno morbido
  • Acqua
  • Bacinella
36

Per pulire le porte interne di casa bisogna innanzitutto conoscere il materiale con cui è realizzata, di solito è legno e/o vetro. In ogni caso la prima cosa da fare è quella togliere la polvere con un panno morbido, eliminando lo sporco più accentuato. Se la porta è alta è bene aiutarsi con una scaletta per arrivare a pulire ovunque senza bisogno di faticare troppo. Partendo dall'alto e procedendo verso il basso, dopo avere tolta la polvere, si può passare con uno sgrassatore non troppo invasivo e forte, mentre per i vetri si può usare un detergente più marcato. Pulita tutta la superficie della porta con una spugnetta imbevuta di detergente, è bene asciugarla con un panno morbido ed osservare se sono rimaste eventuali tracce di sporco, così da procedere ad un'eventuale seconda passata.

46

Durante la pulizia delle porte interne è bene non esagerare con il detergente perché, specialmente se schiumoso, si dovrà ripassare più volte con acqua per togliere la schiuma. Inoltre è opportuno usarlo puro solo nelle zone più sporche e diluirlo in acqua in tutte le altre parti. Esistono in commercio detersivi liquidi e sgrassatori formulati in modo ideale da essere usati senza l'aggiunta di acqua ed eliminando il risciacquo. In ogni caso, asciugare ed eventualmente ripassare tutta la porta interna con un panno morbido ed asciutto, favorisce la brillantezza della superficie.

Continua la lettura
56

Anche se le porte sono a soffietto o di materiale sintetico, la procedura è la stessa. In questi casi è però opportuno fare ulteriormente attenzione che i detergenti non rovinino la superficie della porta.
Nel risciacquo inoltre l'acqua va cambiata spesso così da non riportare lo sporco appena tolto sulla parete della porta. È bene eseguire queste pulizie prima di avere lavato il pavimento, che con le azioni citate precedentemente ritroveremo da pulire a sua volta. Se pulite spesso le porte interne accumuleranno meno sporco e basterà una spolverata superficiale per renderle nuovamente splendenti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ripetere l'operazione di pulizia periodicamente.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

10 modi di utilizzare l'aceto per il bucato

Le alternative naturali ai prodotti inquinanti si trovano spesso nelle sostanze più semplici e note. L'aceto è di fatto uno fra queste, potendo sostituirsi a molti prodotti chimici nel vasto ambito delle pulizie domestiche. Con questa guida in particolare...
Pulizia della Casa

Come pulire il pavimento in laminato multitono

Se avete deciso di posare un pavimento in legno di tipo laminato multitono, è importante sapere quali sono gli interventi di pulizia da effettuare per non rovinarlo, e per non fargli perdere il suo caratteristico effetto a rilievo. In riferimento a ciò,...
Pulizia della Casa

Come pulire gli spartifiamma in alluminio

Molti fornelli delle cucine moderne hanno degli spartifiamma in alluminio, il che significa doverli pulire spesso poiché si ossidano, e talvolta nelle feritoie si presenta una patina nerastra che esteticamente non è bella da vedere. Per risolvere il...
Pulizia della Casa

Come togliere le macchie di muffa dal muro

Soprattutto nella stagione molto umida e piovosa si possono formare delle antipatiche ed antiestetiche macchie di muffa sul muro di ogni abitazione. Le muffe altro non sono che dei veri e propri microrganismi viventi, sostanzialmente simili a delle spore...
Ristrutturazione

Come restaurare le porte di casa

Tra i vari lavori che periodicamente devono essere svolti all'interno di una casa, uno dei più temuti e, probabilmente, quello più rimandato, è la manutenzione delle porte di casa. Queste ultime, dopo anni di intenso utilizzo, finiscono per essere...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di grasso dalla cucina

La cucina è uno degli ambienti domestici maggiormente soggetti a sporcarsi, e quindi è necessario pulirla almeno un paio di volte al giorno. L'uso di sostanze grasse come ad esempio l'olio, tende tra l'altro a macchiare i vari ripiani specie i fornelli,...
Pulizia della Casa

Come eliminare una macchia di erba dai tessuti

Durante una gita fuori porta, o semplicemente stando nel proprio giardino, può capitare che gli abiti si macchino d'erba, specie se questa è umida o è stata tagliata di recente. Sfortunatamente, la macchia d'erba è una macchia piuttosto difficile...
Pulizia della Casa

Come pulire i pavimenti

Pulire i pavimenti non è affatto difficile, ma per evitare di commettere degli errori banali che poi ci costringono a ripetere l'operazione, o peggio a rovinare la finitura di cui si compongono, è necessario usare attrezzi e prodotti adeguati. Per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.