Come pulire le piastre a induzione

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Se nella nostra cucina utilizziamo dei fornelli ad induzione, sarà necessario informarsi accuratamente su come riuscire a pulirli per bene, senza causare dei graffi. In commercio troviamo alcuni prodotti chimici specializzati, ma tuttavia sarà consigliabile prediligere alcuni prodotti naturali, che possiamo facilmente reperire in casa. Vediamo allora alcuni utili consigli su come pulire le piastre ad induzione.

27

Occorrente

  • Limone
  • Bicarbonato di sodio
  • Aceto
  • Alcool
  • Acqua ossigenata
  • Panno morbido
37

Per pulire la piastra a induzione, possiamo realizzare una pasta leggermente abrasiva. Per preparare questo prodotto, prendiamo quindi della glicerina in pasta e la mescoliamo con succo di limone e del bicarbonato di sodio, ottenendo una sostanza vellutata, che manderà via delicatamente lo sporco. Inoltre svolgerà una leggera azione abrasiva grazie al bicarbonato, mentre il limone sarà molto sgrassante, così riusciremo facilmente a far ritornare il vetro delle piastre come nuovo.

47

Se le piastre presentano soltanto delle macchie, come ad esempio di olio o di salsa; l'aceto sarà un ottimo metodo per pulirle a fondo, senza graffiarle. La cosa importante sarà quello di lasciarlo in posa sulle macchie, dopodichè basterà strofinare leggermente con una spugna, ed infine risciacquare il tutto, per poi passare ad asciugare con un panno morbido. Un altro prodotto naturale, in grado di pulire a fondo le piastre a induzione della cucina è l'acqua ossigenata, che dovremmo versare sulle macchie e sulle piccole incrostazioni, per scioglierle e poi asportarle con una spugna. Se tuttavia le piastre dopo il lavaggio si presentano con tracce di calcare, allora per farle diventare di nuovo lucide, è sufficiente utilizzare un panno leggermente imbevuto in alcool. Se sulla piastra troviamo dei piccoli graffi particolarmente antiestetici, soprattutto quando si riempiono di sporco, possiamo intervenire cercando di farli sparire il più possibile.

Continua la lettura
57

Per questo intervento di pulizia atto a rimuovere lo sporco che si è insidiato nei graffi, possiamo usare una sostanza a base di talco, alcool e aceto. Strofinando poi con movimenti circolari su tutta la superficie, riusciamo a penetrare all'interno dei solchi, equiparandoli alla parte esterna, dopodichè utilizziamo della crema in pasta, che insieme al bicarbonato di sodio, sarà un ottimo lucidante. Infine facciamo passare alcuni minuti e asportiamo il tutto con un panno di lana, in questo modo le piastre saranno di nuovo lucide e splendenti come all'origine.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Sarà sempre consigliabile utilizzare dei prodotti naturali
  • Non abusiamo di prodotti chimici nocivi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come scegliere le pentole per l'induzione

Con lo sviluppo della tecnologia, ogni giorno si introducono in tutti i campi, sistemi sempre più innovativi e prestanti. Anche nel campo della cucina vengono sviluppati nuovi sistemi sempre più tecnologici come il caso del fornello ad induzione. Questo...
Economia Domestica

Come usare il piano cottura a induzione

Cucinare è uno degli hobby preferiti degli italiani. Per molti è addirittura un'arte, forte delle antichissime radici che rendono la cucina italiana famosa in tutto il mondo. Tra le usanze e le tradizioni non troviamo soltanto centinaia di ricette tipiche....
Economia Domestica

Come scegliere un forno ad induzione

La cucina è una delle stanze più importanti della casa. La famiglia si riunisce qui per mangiare, e le casalinghe vi spendono la maggior parte del loro tempo. Il cuore della cucina è rappresentato dal piano cottura. Forno e fornelli sono i mezzi necessari...
Economia Domestica

5 vantaggi del piano cottura a induzione

Il piano cottura ad induzione è una tipologia di fornello che per funzionare sfrutta il principio dell'induzione elettromagnetica, per scaldare le pentole impegnate nella cottura delle pietanze. Diversamente dal piano di cottura classico, a gas, il fornello...
Economia Domestica

5 svantaggi del piano cottura a induzione

Se abbiamo appena deciso di rinnovare l'ambiente cucina e tutti i mobili, dobbiamo scegliere se avvalerci di un piano cottura tradizionale o di uno ad induzione. In entrambi i casi c'è l'imbarazzo della scelta, ma se optiamo per il secondo, è importante...
Arredamento

Come scegliere il piano cottura

Sono tanti e diversi i piani cottura presenti nei negozi d'elettrodomestici: da quello a gas fino a piani di cottura elettrici in vetroceramica. In casa, cucinare bene non è solo una questione di abilità personale, contano anche i supporti tecnici....
Pulizia della Casa

Come pulire il piano cottura a induzione

Il piano di cottura in vetro ceramica o a induzione, è caratterizzato da una superficie completamente piatta, lucida, liscia e priva dei comunissimi fornelli. Teoricamente, i piani di cottura a induzione sono più facili da pulire rispetto a quelli standard...
Economia Domestica

Come acquistare ed utilizzare un fornello a induzione

Ogni anno escono delle novità in campo tecnologico che riguardano gli elettrodomestici, tra gli ultimi ritrovati sono inclusi anche i fornelli ad induzione. Si tratta di una creazione innovativa che presenta numerosi vantaggi anche in campo economico....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.