Come pulire le pentole antiaderenti

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In cucina si utilizzano molteplici accessori per cucinare. Gli accessori più utilizzati oltre che piatti, bicchieri e posate, sono le pentole. Questo perché è l'accessorio che serve per cucinare le pietanze. Quando dobbiamo pulire le pentole antiaderenti, bisogna utilizzare prodotti efficaci per rimuovere la sporcizia. Ma soprattutto prodotti che rendano splendenti le pentole. In questa guida, attraverso passaggi molto semplici, vedremo come pulire le pentole antiaderenti.

26

Occorrente

  • Pentole antiaderenti
36

Per giusta regola, è consigliabile controllare il manuale delle istruzioni delle pentole antiaderenti. In alternativa potete ricercare informazioni online sul prodotto. Infatti basta digitare il nome del marchio delle pentole sul motore di ricerca, ed entrare nel sito web del prodotto. Controllare sempre le informazioni prima di usare questo tipo di pentole per la prima volta. Sciacquare o immergere le pentole non appena si raffreddano dopo la cottura. Non lasciare residui di cibo secco o altrimenti si rischia di dover fare doppio lavoro, in quanto i rivestimenti antiaderenti sono molto delicati.

46

Usare solo utensili di legno o di silicone, poiché la superficie antiaderente può graffiarsi molto facilmente. Gli utensili in silicone risultano più indicati. Questo perché resistono alle più alte temperature senza sciogliersi come la plastica. Lavare le pentole antiaderenti con acqua calda e detersivo, usando uno straccio di nylon o un pennello morbido. Se rimangono residui di cibo bruciato, è possibile utilizzare una soluzione composta da bicarbonato di sodio e acqua calda. Utilizzare tale soluzione quanto basta per ricoprire il fondo della pentola. Se la soluzione diventa di colore marrone, significa che sta funzionando. Di conseguenza, il cibo incrostato dovrebbe scomparire dal fondo della pentola.

Continua la lettura
56

Togliere eventuali macchie dal fondo della pentola, utilizzando un detergente per piatti non abrasivo. La maggior parte dei produttori di pentole antiaderenti consigliano questo metodo in quanto è ritenuto il modo più sicuro per mantenere al meglio le pentole. Mescolare un po' di detergente con l'acqua e strofinare le macchie facendo un movimento circolare. Ciò aiuta a mantenere il fondo lucido e brillante. Asciugare subito le pentole dopo la pulizia, perché le superfici antiaderenti tendono a mostrare facilmente le macchie d'acqua. Questo accade quando si conservano le pentole bagnate. In questa guida abbiamo visto come pulire le pentole antiaderenti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Un consiglio che potete prendere in considerazione, è di utilizzare prodotti efficaci per la pulizia delle pentole.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come scegliere gli utensili da cucina

Che siate cuochi provetti o casalinghe con la passione per l'arte culinaria, una cosa è certa: avete bisogno degli attrezzi giusti. Scegliere gli utensili da cucina è importante sia per realizzare piatti di successo sia per cuocere i cibi con criterio,...
Economia Domestica

Come sistemare le pentole in cucina

Gli amanti della cucina, non solo del mangiare ma anche del cucinare, sanno bene che ogni piatto necessita delle rispettive pentole per poterlo cucinare e ottenere buoni risultati. Ma nell'ambito culinario esistono tantissime tipologie di padelle e pentole,...
Pulizia della Casa

Come eliminare le incrostazioni dalle pentole

Cucinare è una vera passione per moltissime persone. La soddisfazione di preparare qualcosa di buono con le proprie mani è immensa, ma pulire i piatti è decisamente meno divertente. Talvolta infatti è davvero difficile eliminare i residui di cibo...
Pulizia della Casa

Come disincrostare pentole e padelle

Alla fine di ogni pasto che consumiamo, ci ritroviamo le stoviglie da lavare. In particolare le pentole e le padelle sono soggette a incrostazioni che talvolta sono difficili da rimuovere con un solo lavaggio. In questi casi, il comune detersivo per piatti...
Economia Domestica

10 must have in cucina

Nei negozi di casalinghi ormai è possibile trovare di tutto e di più. Ma cosa serve veramente in cucina? Quali sono gli strumenti da considerare imprescindibili? Nella seguente guida indicheremo 10 must have in cucina: si tratta di utensili fondamentali...
Pulizia della Casa

10 oggetti da non mettere nella lavastoviglie

Gli elettrodomestici d'epoca moderna rappresentano un valido aiuto nelle faccende di casa. La lavastoviglie è uno di questi. Fare i piatti con l'ausilio di questo apparecchio ci permette di risparmiare tempo. E non solo: se la usiamo correttamente potremmo...
Pulizia della Casa

Come Lavare I Piatti In Modo Veloce Ed Efficace

Uno dei primi mestieri casalinghi che impariamo sin dalla giovane età è quello di lavare i piatti, perché si tratta di un'esigenza quotidiana, per tenere la cucina in ordine e pulita, con le stoviglie pronte per essere utilizzate al prossimo pasto....
Economia Domestica

Come sostituire le padelle antiaderenti

Se in cucina abbiamo un set di padelle antiaderenti ed intendiamo sostituirle, lo possiamo fare scegliendone altre di diversa composizione. Le padelle antiaderenti infatti, sono indubbiamente comode, poiché non consentono ai cibi di attaccarsi sul fondo,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.