Come pulire le nappe delle tende

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Le tende con nappe e cordoni, sono un complemento d’arredo importante, che abbellisce ed impreziosisce la nostra casa. Affinché possano durare a lungo dovremmo prendercene cura in maniera costante e metodica. Le nappe in particolare sono quel tocco frivolo e demodé che tanto apprezziamo, ma cui non dedichiamo le dovute attenzioni. Acari e polvere vi si annidano come in qualsiasi altro tessuto; fumo ed odori le impregnano e non sono certo esenti da macchie e sporcizia. Eccovi allora qualche piccolo consiglio su come pulire le nappe delle tende.

26

Occorrente

  • sacchetto di carta
  • borotalco in polvere
  • bottiglietta spray
  • acqua gassata
  • shampoo per tappeti o detersivo molto delicato
  • spazzola morbidissima
  • busta di plastica trasparente
  • panno in microfibra
  • asciugamano
  • phon
36

La nappa, spesso assemblata ad un bracciale o cordone, che serve a raccogliere la tenda, è composta da una testa sagomata (solitamente in legno) rivestita da fili, sotto alla quale vengono fissati un insieme di fiocchetti. Ne esistono innumerevoli versioni, dalle piú sontuose alle piú semplici. Una caratteristica peró le accomuna tutte: sono molto delicate ed un’operazione di pulizia incauta potrebbe seriamente comprometterne la bellezza. Fra i rischi che si corrono possiamo elencare i seguenti: i fili potrebbero aprirsi e rivelare la testa; se assemblati con materiale adesivo potrebbero scollarsi; i fiocchetti potrebbero sfaldarsi o staccarsi; il fiocco di cotone o lana ed il velluto, se soggetti a sfregamento, potrebbero perdere la loro lucentezza.

46

Dovremmo ricorrere solo in casi estremi, a prodotti aggressivi. Tuttavia, il metodo piú sicuro per pulire e non rovinare le nappe è quello di ricorrere alla pulizia a secco grazie al talco in polvere. In un sacchetto di carta del pane versate 2 cucchiaiate di borotalco, inserite una nappa alla volta, chiudete il sacchetto col pugno e “shakerate”. La nappa dovrá impregnarsi uniformemente di talco e, grazie al movimento energico della vostra mano, rilasciare le particelle d’impuritá nel sacchetto. Prelevatela, scrollatela e, per rimuovere ogni residuo di borotalco, sottoponetela ad un’asciugatura col phon.

Continua la lettura
56

Qualora le vostre nappe fossero molto sporche e macchiate, riempite una bottiglietta spray con acqua gassata a temperature ambiente ed aggiungetevi 1 cucchiaio di detersivo delicato. Stendete una busta di plastica trasparente sul tavolo e adagiatevi sopra la nappa da pulire. Per prima cosa dovete rimuovere la sporcizia superficiale: peli, briciole, polvere. Con grande delicatezza e sempre in una sola direzione (per non arruffarla) passatela con una spazzola dalle setole molto morbide. Quindi spruzzate un goccio di soluzione detergente in un angolino della testa della nappa. Qualora non doveste notare alcun danneggiamento proseguite alla stessa stregua su tutta la nappa. Alla fine asciugate bene la busta di plastica per eliminare qualsiasi residuo di soluzione pulente e sporcizia.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non usate mai candeggina o prodotti chimici. Non sfregate mai, piuttosto tamponate delicatamente per evitare di ingarbugliare, annodare o rovinare i fili.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come abbinare le tende arricciate all'arredamento

Le tende arricciate sono il tipo di tenda per la casa più diffuso. La loro bellezza sta nel fatto che possono essere abbinate in pratica a qualsiasi tipo di stile, ovviamente con le dovute attenzioni. La particolarità che le renderà più adeguate all'uno...
Arredamento

Come progettare una camera tradizionale

Le stanze classiche non passano mai di moda, presentano il grande vantaggio di adattarsi bene all'arredamento globale della casa e alle persone che ci vivono. Inoltre, la scelta di un ambiente tradizionale non stanca e, si hanno più idee da poter attuare....
Arredamento

Come acquistare un divano in pelle

In ogni casa che si rispetti, deve necessariamente esserci un divano: quest'ultimo, infatti, rappresenta parte integrante dell'arredamento a cui è impossibile rinunciare, perché è qui che ci si ritrova tutti insieme la sera a guardare la TV, oppure...
Economia Domestica

Idee originali per organizzare le scarpe

È risaputo. Per ogni occasione esiste una scarpa e gli amanti della moda lo sanno benissimo. Ciascun outfit ha il suo abbinamento, e tra inverno ed estate i tessuti per la nappa sono ben diversi: il velluto è indicato per i mesi freddi, mentre il tessuto...
Pulizia della Casa

Come usare talco e borotalco

Il primo esempio di talco risale al lontano 1878 e tale invenzione è da attribuire ad un chimico e farmacista inglese Henry Roberts, da sempre attento preparatore di medicinali. Invece, il borotalco non è altro che l'unione fra il talco e l'acido borico....
Pulizia della Casa

Come Pulire La Copertina Di Un Libro

Pulire la copertina di un libro da macchie o da ingiallimenti dovuti all'età non è un'operazione complicata, l'importante è capire quale sia la natura della chiazza e le caratteristiche della superficie da detergere. Sostanze abituali, quali inchiostro,...
Pulizia della Casa

Come pulire il pavimento del garage

Il garage è uno dei posi più amati dagli uomini, è un luogo dove poter parcheggiare la propria automobile e non solo. Solitamente diventa anche una sorta di ripostiglio dove poter riporre vecchi oggetti o conservarne di nuovi, oppure dove poter ralizzare...
Pulizia della Casa

Come eliminare la muffa dai libri

Leggere è sicuramente un qualcosa di molto bello e di rilassante. In molti infatti sono i libri che possiamo leggere, che vanno per esempio dai libri di narrativa fino ad arrivare ai libri gialli e a quelli fantasy. Tuttavia è di fondamentale importanza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.