Come pulire le lanterne da esterno

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le lanterne da esterno sono dei bellissimi elementi per l'illuminazione degli spazi all'aria aperta. Regalano un tocco magico a tutta l'atmosfera, con il loro irresistibile richiamo alle epoche passate. Infatti una volta il loro uso era comune, in qualità soprattutto di oggetti portatili da illuminazione. Le attuali lanterne da esterno si compongono esattamente come quelle antiche. La loro struttura è una gabbia, spesso in metallo, contenente la luce. La gabbia ha la funzione di proteggere l'illuminazione dagli agenti atmosferici. In particolare le lanterne da esterno rischiarano un'area specifica. E, contestualmente, la decorano. Come tutti gli oggetti da esterno, sono soggette all'azione deleteria della polvere. Nonché agli sbalzi di clima. È dunque di fondamentale importanza una loro periodica manutenzione. Al fine di serbarne l'aspetto e la funzionalità. Il tutorial, nei seguenti passi, indicherà pertanto come pulire correttamente le lanterne da esterno.

27

Occorrente

  • Acqua calda, sapone liquido, panno morbido, pennello, panno in microfibra, carta vetrata, succo di limone, sale fino, spazzolino, olio di lino.
37

Smontare le lampade

Inizialmente, prima di pulire le lanterne da esterno, occorre staccare la corrente elettrica. Quindi si può procedere all'intero smontaggio di tutti i loro componenti. Difatti, con la separazione di tutti i pezzi, lampadina compresa, la loro pulizia risulterà più facile.

47

Rimuovere la polvere

Ancor prima del lavaggio delle parti delle lanterne da esterno, bisogna eliminare tutta la polvere depositata. Con un panno morbido, seguito dall'uso di un pennello, effettuare la completa rimozione di tutto lo sporco. Poi si potrà procedere ad una accurata pulizia di ogni pezzo. Miscelare dunque dell'acqua calda con poco sapone liquido. Immergere nella soluzione detergente un panno in microfibra e strizzarlo. Con delicatezza, ma insistentemente, passare il panno sull'intera superficie di ogni pezzo smontato. Nelle zone meno accessibili, occorre utilizzare un pennello. Dopo la pulizia, si potranno sciacquare bene tutte le parti. Infine, prima di rimontare le lanterne da esterno, asciugare scrupolosamente ogni loro pezzo.

Continua la lettura
57

Trattare la ruggine

Se le lanterne da esterno presentano della ruggine, occorre un particolare trattamento. È necessario, in questo caso, strofinare della carta vetrata sulle macchie. Le lanterne da esterno in ferro si possono pulire con un composto fai da te. Miscelare quindi del succo di limone insieme a del sale fino. Poi, con uno spazzolino, strofinare il composto su ogni parte delle lanterne da esterno in ferro. Lasciare a riposo per circa mezzora ed infine risciacquare. Per rendere lucido e ben protetto il ferro, dopo l'asciugatura, si può distribuire dell'olio di lino.  

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Assicurarsi di aver staccato la corrente elettrica, prima di procedere allo smontaggio delle lanterne da esterno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come montare le lanterne da esterno

Quando arriva la bella stagione non si può fare a meno di trascorrere del tempo all'aria aperta e, grazie alle lanterne da esterno, si può fare. Per chi ha dello spazio da poter sfruttare il piacere sarà unico, grazie alle grigliate, le cene con gli...
Esterni

Come installare le lanterne su una parete di mattoni

Se in casa abbiamo una o più pareti realizzate con i mattoni e lo stesso dicasi in un giardino, possiamo applicare delle lanterne senza particolari problemi, purché usiamo metodi adeguati e soprattutto gli attrezzi giusti. A tale proposito ecco una...
Arredamento

Come arredare con lanterne in ferro battuto

Gli oggetti in ferro battuto, anche i più modesti, possiedono generalmente un fascino particolare, poiché riescono quasi sempre a condurci in epoche passate, nei tempi in cui questo materiale, magari abbinato al legno, veniva impiegato per creare splendidi...
Arredamento

Come scegliere l'illuminazione per la casa

Anche il più esperto degli architetti può avere delle perplessità nel momento in cui deve progettare l’impianto d'illuminazione per un'abitazione civile. La diversità di stili, gli infissi, le dimensioni, le finiture e altri dettagli specifici possono...
Arredamento

Come arredare il portico in autunno

Come vedremo nel corso di questa guida, con un po' di fantasia e un minimo di dimestichezza manuale, è possibile arredare i diversi spazi della casa senza la necessità di investire cifre economiche esagerate. Nei pochi passi di seguito in particolare,...
Esterni

Scegliere i mobili per il patio

Come tutti sanno il patio non è altro che un cortile interno tipico delle grandi ville, caratterizzato solitamente da arredi tipici da giardino. Questo elegante cortile interno, solitamente viene circondato da piante, alberi o fiori, in base ai propri...
Arredamento

Come arredare una veranda in stile moderno

Come vedremo nel corso di questa guida, nonostante possa sembrare un'idea bizzarra e poco consona ad una veranda, arredare questo spazio in modo moderno può rivelarsi un ottimo modo per rendere l'ambiente funzionale ed accogliente, oltre che elegante...
Arredamento

Le migliori decorazioni fai da te per il Natale

Le decorazioni per il Natale rendono accogliente la casa e ricreano la giusta atmosfera delle feste; infatti, senza le luci, i profumi e soprattutto i colori tipici di questo periodo non ci si sentirà mai partecipi di questa grande e allegra festa. Per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.