Come Pulire Le Cornici

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Per racchiudere le foto di una vacanza, la stampa di un amico o il quadro del proprio pittore preferito, pulire le cornici significa prendersi cura dei propri ricordi. Oltre al valore morale le cornici rappresentano anche un oggetto di valore, per questo la loro lucidatura avviene mediante processi specifici, naturali e non invadenti, in modo che non intacchino il materiale e nel tempo non si rischi di danneggiare un supporto così prezioso. Vediamo quindi insieme come pulire le cornici.

26

Occorrente

  • Pennellino morbido
  • 3 uova
  • Candeggina
  • Sapone o detersivo delicato
  • Trementina
  • Panno di flanella
  • Olio rosso
  • Benzina
36

Nel caso in cui abbiate a che fare con cornici intarsiate, spolveratele con un pennellino dalle setole morbide e fitte, a trama non larga, così potrete entrare in ogni particolare per privarlo dagli acari. Al contrario, se sono cornici in legno dorato, eliminate la polvere con un pennellino più rigido ma comunque dalle setole tenere e ampie. Per tutte le altre cornici dove lo sporco è particolarmente ostinato, vi basterà invece creare una soluzione fai-da-te per eliminare ogni macchia antiestetica. Amalgamate quindi tre albumi d'uovo montati a neve insieme ad un cucchiaio di candeggina; nel caso in cui le cornici siano composte di un materiale che potrebbe danneggiarsi non utilizzate la candeggina però!

46

Una volta tolto lo strato di acari più denso, potete dedicarvi interamente alla pulizia finale, mediante l'aiuto di un panno soffice e dal materiale dolce (non utilizzate le spugne abrasive per esempio), e agite in modo delicato per non danneggiare o asportare la doratura. Se si tratta di cornici in legno laccato, passate uno straccio imbevuto di acqua e sapone o in alternativa va bene anche un detersivo per indumenti delicati. Sciacquate successivamente con acqua tiepida e asciugate con carta assorbente. Se sono cornici in legno lucidato, passate invece un batuffolo di cotone imbevuto di trementina, sempre strofinando in modo accurato e lieve, assolutamente vietata la pulizia effettuata in modo energetico.

Continua la lettura
56

Infine per la lucidatura vi basta utilizzare un panno di flanella. Se si tratta di cornici in legno naturale, passate un batuffolo di cotone intriso di olio rosso o in alternativa va bene qualsiasi prodotto di pulizia specifico per i materiali in legno. Ricordate che per evitare che i tarli rovinino le vostre cornici, vi basterà spruzzare con delle gocce di benzina il retro del quadro. Seguite tutte le operazioni in modo delicato e otterrete per i vostri quadri degli stupendi supporti puliti e lucidi. Non vi resta quindi che attuare tali metodi. Buon lavoro!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se sono cornici in legno lucidato, passate invece un batuffolo di cotone imbevuto di trementina, sempre strofinando in modo accurato e lieve, assolutamente vietata la pulizia effettuata in modo energetico.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare con quadri e cornici

Gli ambienti della propria abitazione possono essere arredati con gusto e stile, utilizzando quadri e cornici. Tuttavia è fondamentale scegliere i soggetti e gli abbinamenti coretti cosi da valorizzare ogni spazio e di conseguenza arredare con gusto...
Ristrutturazione

Come decorare una stanza con cornici o rosoni in polistirolo

Per decorare pareti e soffitti della nostra abitazione o stanza possiamo, prendendo spunto da stili e decorazioni di epoche passate, utilizzare cornici o rosoni per esprimere un tocco di eleganza e raffinatezza. Tali decorazioni, grazie ai metodi dell'epoca...
Ristrutturazione

Come montare le cornici in polistirolo

Quando in casa facciamo dei restauri su pareti e soffitte, è necessario intervenire con eleganti lavori di finitura. In particolare, bisogna separare le prime dalle seconde, con dei bassorilievi che fungono da cornici sull'intero perimetro della stanza....
Esterni

Come relizzare delle cornici per delimitare le piante in giardino

Quando si progetta un giardino bisogna cercare di dare un aspetto gradevole e pulito. Per ottenere un effetto particolare, quindi si possono realizzare delle cornici. Queste serviranno per delimitare le piante. Si tratta di costruire delle bordure e bordi...
Arredamento

Come abbinare quadri e arredo

Arredare casa è sicuramente una delle fasi più divertenti quando si va ad abitare da soli. Ognuno ha un gusto diverso: c'è chi preferisce uno stile più moderno, chi invece ama lo stile classico, chi ama lo stile provenzale e chi quello completamente...
Arredamento

Come scegliere una cornice in gesso

Per guarnire le pareti della nostra casa esistono diverse cornici e tutte diverse tra loro. C'è chi le preferisce in legno, sempre indipendentemente dallo stile che fa da padrone in quel determinato ambiente e naturalmente a seconda delle nostre esigenze....
Arredamento

Come scegliere la cornice di uno specchio

Gli specchi, oltre la funzione di consentirci di vedere la nostra immagine riflessa, sono un importante elemento d'arredo. Gli specchi sono in grado di dare risalto ad un angolo della casa o ad un ambiente in perfetta sintonia stilistica con il mobilio...
Arredamento

5 idee per arredare con le fotografie

La passione per la fotografia accomuna tantissime persone. Con una foto possiamo immortalare i momenti più significativi della nostra vita, oppure i luoghi che abbiamo visitato durante un viaggio, permettendoci di poterli rivedere ogni volta che ne abbiamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.