Come Pulire L'Acciaio Delle Lame Dei Coltelli

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Possedete un vecchio servizio di posate d'Acciaio divenuto ormai inutilizzabile? I coltelli sono coperti di macchie scure o di ruggine proprio sulla superficie delle lame? Bene, in questa guida vi spiegherò come pulire e rimettere a nuovo i vecchi coltelli. Il procedimento deve essere eseguito molto scrupolosamente, ma il risultato sarà assolutamente stupefacente e le lame acquisteranno l'antica lucentezza di un tempo. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • cotone idrofilo
  • bicarbonato di sodio
  • soda caustica
  • contenitore di vetro o plastica
  • acqua
  • guanti di gomma
  • 1 paio di occhiali protettivi
  • 1 vecchio spazzolino da denti
  • 1 pezza di cotone
36

Come prima cosa, rimuovete i residui di lanugine, grasso o sporco. Gli strumenti più comuni da utilizzare per questa operazione sono panni o strofinacci puliti e soffici, stuzzicadenti di legno, vecchi spazzolini da denti morbidi, bastoncini cotonati o cotone. Tutti questi devono essere utilizzati con olio leggero, non siccativo e antimacchia. A questo punto, non vi resta che pulire le lame: strofinatele con un batuffolo di cotone imbevuto di una soluzione di bicarbonato di sodio (una parte di bicarbonato ogni 10 di acqua). In questo modo, riuscirete a togliere le macchie più superficiali. Per annientare le macchie più resistenti, è necessario ricorrere ad una soluzione con il 10% di soda caustica.

46

In caso di macchie di ruggine, sui coltelli deve essere applicato un olio protettivo e il coltello non deve essere utilizzato per alcuni giorni. La ruggine può essere, quindi, rimossa graffiando via con attenzione la macchia di ruggine con la punta di un coltellino rigido e affilato. Ancora una volta, procedere lentamente e con attenzione. Mentre preparate il composto, dovrete osservare alcune fondamentali avvertenze, ossia utilizzate un contenitore di vetro o plastica e appoggiatelo su una superficie che non possa essere rovinata da eventuali spruzzi di soda. Fatto ciò, mettete l'acqua nel contenitore e aggiungete la soda un po' per volta.

Continua la lettura
56

Successivamente, fatela cadere da vicino (mai dall'alto), per evitare che la soluzione ribolli creando vapori nocivi. Per prudenza, oltre ai guanti di gomma pesante, potete indossare un paio di occhiali per proteggere gli occhi. Adesso, servendovi di un vecchio spazzolino da denti, strofinate la lama con la soluzione di soda caustica, fino a quando le macchie non saranno scomparse. È consigliabile tenere il coltello con la lama rivolta verso il basso, per evitare che le gocce di soluzione si infiltrino nella fessura fra il manico e la lama. Quindi, risciacquate con abbondante acqua e asciugate delicatamente. Infine, strofinate le posate fino a ottenere il grado di lucentezza desiderato.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come affilare la lama di un utensile

In passato si sentiva dalla strada la voce di un uomo, chiamato "arrotino". Portava con sé uno strumento in grado di affilare la lama di coltelli, forbici ed altri oggetti provvisti di lama. Per il suo lavoro richiedeva su per giù qualche centesimo...
Arredamento

5 idee per ottimizzare lo spazio in cucina

La cucina è la stanza più versatile di tutta la casa e, specie se questa è piccola, può essere davvero scomoda dato che non c'è abbastanza spazio per riunirsi, per cucinare e per muoversi adagio. La cucina è la stanza più usata per tutta la casa,...
Economia Domestica

Come organizzare la cucina: consigli pratici

La cucina è certamente l'ambiente più accogliente e funzionale della casa, dove si svolgono la maggior parte delle attività, che concerne la conservazione, la preparazione, e la cottura degli alimenti. Se abbiamo una cucina di piccole dimensioni oppure...
Pulizia della Casa

10 oggetti da non mettere nella lavastoviglie

Gli elettrodomestici d'epoca moderna rappresentano un valido aiuto nelle faccende di casa. La lavastoviglie è uno di questi. Fare i piatti con l'ausilio di questo apparecchio ci permette di risparmiare tempo. E non solo: se la usiamo correttamente potremmo...
Economia Domestica

Come usare i coltelli da cucina

In ogni cucina che si rispetti non può mancare un ceppo o un set di coltelli. Di varie forme e dimensioni e con manici in legno, in acciaio o in plastica, eccoli pronti all'uso. Ogni tipologia di coltelli serve per un determinato scopo. Ci sono quelli...
Pulizia della Casa

Taglieri e gli utensili in legno: come pulirli

Quasi in in tutte le cucine sono presenti utensili realizzati con il legno. Sicuramente più resistenti della plastica al calore e alla lama del coltello, ma con più accortezze da rispettare per pulirli. Mestoli e taglieri in legno rappresentano anche...
Arredamento

Come scegliere i coltelli da cucina

Il coltello è forse l'utensile più importante in cucina ed è fondamentale che sia sempre ben affilato, in quanto un coltello affilato necessiterà di una pressione minore per tagliare e sarà quindi più difficile che la lama, deviando verso una direzione...
Economia Domestica

10 consigli per usare al meglio il Bimby

Il Bimby, elettrodomestico multifunzione prodotto dalla ditta Worwerk, è un apparecchio che racchiude in sé differenti funzionalità configurandosi come un prodotto all'avanguardia ed in costante evoluzione. Periodicamente, infatti, il Bimby si rinnova...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.