Come pulire la vernice dal pavimento

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Nonostante l'utilizzo di teli predisposti proprio per lavori casalinghi come la pittura di alcune pareti, eliminare la vernice residua dal pavimento può essere un lavoro che richiede abbastanza tempo e molta pazienza. A tal proposito, in questa guida, vi spiegherò molto accuratamente come pulire la vernice dal pavimento in maniera semplice e veloce. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • scopa
  • spatola o pennello
  • sverniciante
  • vernice esfoliante
  • spazzola metallica o raschietto
  • rondella di pressione
  • sverniciante assorbente
  • spogliarellista al cloruro di metilene
  • diluente per vernici
  • spatola in plastica dura
  • polveri abrasive
  • acqua
  • polverizzatore o bicarbonato di sodio
36

Innanzitutto, la prima operazione da compiere è quella di preparare la superficie pulendola dallo sporco e da eventuali detriti; utilizzate una scopa e rimuovete la vernice morbida con una spatola, o con un pennello. Successivamente, applicate uno sverniciante sul pavimento e utilizzate una vernice esfoliante progettata per la rimozione di vernici a base di olio. Fate agire lo sverniciante in base alle indicazioni del costruttore, stampate sull'etichetta della lattina. Fatto ciò, utilizzate una spazzola metallica o un raschietto per rimuovere la vernice allentata; è possibile usare un'idro-pulitrice per i pavimenti esterni anche se, in alcuni casi, è necessario una seconda o una terza applicazione dello sverniciante.

46

In seguito, utilizzate una rondella di pressione per rimuovere i residui dello sverniciante. Per le macchie di vernice più difficili, utilizzate uno sverniciante assorbente. Se lavorate su un pavimento esterno in una zona ben ventilata, impiegate una spogliarellista che presenti cloruro di metilene, in quanto rende il processo molto più veloce. Aggiungete un diluente per vernici allo sverniciante applicato, raschiate la superficie del pavimento con una spatola in plastica dura. Aggiungete un secondo strato di sverniciante qualora fosse ancora presente la vernice e ripetete il processo.

Continua la lettura
56

Arrivati a questo punto, utilizzate una spazzola in metallo, delle polveri abrasive e dell'acqua per fregare la superficie messa a nudo, eliminando le particelle di vernice in eccesso. Nel caso in cui la vernice copre una vasta area, è necessario utilizzare un polverizzatore e del bicarbonato di sodio come agente abrasivo. Lavorate molto lentamente e mantenete il polverizzatore a circa 8 cm di distanza dal suolo, spostate l'ugello in modo uniforme in tutta l'area da trattare. Prendete sempre le giuste precauzioni indossando indumenti protettivi. In conclusione, seguendo queste utili e semplici passaggi, sarete sicuri di rimuovere completamente le fastidiose macchie di vernice depositatisi nel vostro pavimento. Buon lavoro!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come ristrutturare una parete in mattoncini

Una parete in mattoncini è costituita soprattutto da malta, che separa i singoli elementi di muratura (siano essi mattoni, pietre, calcestruzzo o vetro-mattone). Durante i processi di ristrutturazione, solitamente il lavoro viene iniziato dalla parte...
Esterni

Come pulire un patio in legno

Se avete una casa molto ampia che possiede un bel cortile, sono molti i modi in cui la si può arredare. Lo spazio esterno consente di svolgere numerose attività, permette di ricavarsi un momento di relax dalla routine quotidiana. Se avete deciso di...
Arredamento

Come arredare la propria casa con l'aerografia

L'aerografia è una tecnica pittorica che viene eseguita con l'aerografo, un apparecchio polverizzatore che proietta inchiostro o colore liquido attraverso un tubo a sezione variabile, utilizzando un getto di aria compressa. In questo modo il colore si...
Ristrutturazione

Come scegliere le vernici a spruzzo

Per verniciare mobili, auto e quant'altro, ci si può avvalere dell'uso di vernici a spruzzo, da utilizzare con apposite pistole che, usufruendo dell'aria compressa che vi giunge tramite un compressore, sono in grado di dar luogo ad ottime verniciature...
Ristrutturazione

Come tinteggiare con vernici metallizzate

Nei passaggi successivi di questa guida ci occuperemo di capire in che modo possiamo tinteggiare le nostre pareti di casa, con delle vernici diverse dal comune e, nello specifico, metallizzate. Avere in casa delle pareti che siano diverse e molto originali,...
Pulizia della Casa

Come pulire le pareti pitturate con vernici lavabili

Se siete in procinto di ridipingere l'interno della vostra casa o solo qualche stanza, potreste optare per quella tipologia di vernici che prendono il nome di "lavabili". Questa definizione indica che, con specifici solventi, è possibile ridonare alla...
Esterni

Come applicare la pittura a smalto per esterni

Le pitture a smalto sono prodotti in grado di garantire una copertura durevole e resistente, sia per interni che per esterni, opaca o lucida. Per questa ragione sono particolarmente indicate per verniciare parti esposte alle intemperie e all'utilizzo...
Ristrutturazione

Come scegliere una vernice ecologica

La vernice è un composto che viene utilizzato per dipingere diversi oggetti e superfici, una su tutte le pareti interne della casa. Le vernici, per quanto possano dare un bell'effetto nella zona in cui vengono applicate, sono sicuramente poco salutari;...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.