Come pulire la spugna della cappa in cucina

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La cappa presente in cucina ha un'importanza fondamentale nell'ambito della nostra casa, perché ha la funzione di assorbire ed eliminare completamente i fumi e i grassi che si vengono a creare durante la cottura dei nostri piatti. Tuttavia, il problema che può verificarsi è che, a lungo andare, la cappa possa intasarsi di grassi e sporcizia, fattori che ostacolano il corretto funzionamento delle ventole. Per questa ragione è molto importante provvedere frequentemente alla pulizia del filtro e dell'intera struttura. Nei passi seguenti di questa guida vedremo quindi come pulire la spugna della cappa facendola tornare proprio come nuova.

27

Occorrente

  • Spugna
  • Prodotto sgrassante professionale
37

La prima cosa che bisogna sapere è che pulire la cappa non è un'operazione molto difficile, infatti bisogna solamente munirsi di buona volontà e tanto olio di gomito. Questo perché i grassi, una volta che si sono accumulati e asciugati, vanno a creare delle macchie e delle croste veramente difficili da rimuovere completamente. Quello che dovete sapere è che, con i metodi giusti, anche le macchie più difficili possono andare via in poco tempo. Innanzitutto ricordatevi di lavorare in tutta sicurezza, quindi usate una piccola scala e indossate sempre delle scarpe da ginnastica per evitare di scivolare. Anche la cucina, inoltre, dev'essere protetta, perché durante la pulizia potrebbero cadere delle gocce d'acqua o altri liquidi che potrebbero rovinare il piano cottura. Coprite quindi con dei giornali o dei volantini pubblicitari tutti i fornelli della cucina e i piani dei mobili vicini.

47

A questo punto procedete col rimuovere la spugna, dopo di che spruzzate l'intera cappa con dello sgrassatore professionale da cucina, e lasciate agire per almeno dieci minuti. Nel frattempo potete provvedere al lavaggio delle due spugne o filtri metallici esterni, prima utilizzando dell'acqua calda, successivamente con l'aiuto di un prodotto sgrassante. Ora tornate alla cappa e, con una spugna abrasiva, sfregate con forza su ogni angolo della struttura fino a quando avrete completamente rimosso tutto lo sporco accumulato. Infine, prima di riposizionarla, risciacquate spesso la spugna con dell'acqua calda.

Continua la lettura
57

Una volta che saranno rimosse tutte le incrostazioni, è arrivato il momento di passare al risciacquo. Per questa operazione potete utilizzare la parte morbida della spugna e, sempre con abbondante quantità di acqua calda, ripulite l'intera campa dalla schiuma e dalla sporcizia restante. Infine, ricontrollate che sia pulita perfettamente, altrimenti ripetete l'operazione sgrassate e risciacquate nuovamente fino a quando non otterrete l'effetto desiderato. Può succedere, molto spesso, di dover ripetere quest'ultima azione per due o tre volte, perché le incrostazioni a volte sono molto difficili da togliere, è quindi importante spendere un po' di tempo in più per ottenere un ottimo risultato finale. A questo punto, una volta che vi siete accertati che ogni angolo è stato pulito alla perfezione, potete procedere col rimontare le spugne, una volta asciutte, per riavere in questo modo una cappa come nuova.
È molto importante effettuare settimanalmente questa operazione, sia per motivi igienici, ma anche per evitare che la cappa si rovini o non funzioni correttamente.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire la cappa di un camino

Oggi vedremo in tale articolo come pulire la cappa di un camino. Essi sono funzionali, eleganti ed anche un piacevole elemento di design. Possono essere costruiti in diverse modalità, quali: in marmo, in muratura, in cemento ma anche in mattoni, insomma...
Pulizia della Casa

Manutenzione e pulizia della cappa

Come tutti ben sappiamo, la cappa è un elettrodomestico moderno che è stato ideato e progettato per andare a catturare gli odori ed i vapori/gas che si vanno a produrre in cucina, durante la preparazione dei pasti. In particolar modo, a seguito della...
Arredamento

Come scegliere la cappa

La cappa è una componente della cucina che serve ad assorbire odori, fumi e vapori. Questi ultimi, che vengono prodotti durante la cottura del cibo, sono abbastanza persistenti e trasferiscono unto e grasso sui fornelli e sulla cappa stessa. Questo innovativo...
Pulizia della Casa

Come pulire a vapore la cappa della cucina

Spesso lo sporco che si acccumula nella cappa della cucina, può rivelarsi un arduo nemico da rimuovere. Attraverso però l'utilizzo di un metodo, come quello a vapore, possiamo andare a pulire a fondo senza eccessiva fatica. Inoltre, il vapore sfrutta...
Economia Domestica

Come montare la cappa

La cappa, in cucina, è essenziale in quanto aspira il fumo grazie ad una ventola e al filtro. Di solito, possiamo trovarle in vendita con il fornello, altre volte si devono acquistare a parte. Perciò, occorre sapere come installarla. Naturalmente, la...
Pulizia della Casa

Come pulire la cappa aspirante della cucina

Le cucine in uso nelle nostre case hanno in genere in dotazione una cappa, posta sopra al piano cottura, che ha la funzione di aspirare fumi e odori prodotti durante la cottura dei cibi. Quando puliamo la cucina, molto spesso ci dimentichiamo della cappa,...
Ristrutturazione

Come cambiare il filtro della cappa

In cucina, l'accumulo di grassi è senza dubbio all'ordine del giorno e se non si effettuano le dovute pulizie periodiche, si potrebbe andare incontro ad incrostazioni, gas e accumulo di sostanze nocive ed eccessive, che richiederebbero un notevole dispendio...
Economia Domestica

Come usare al meglio la cappa della cucina

La cappa della cucina viene posizionata sopra il fornello e il suo scopo principale è quello di eliminare i fumi, gli odori e il vapore prodotti dalla cottura dei cibi. Di norma, viene acquistata al momento in cui si compra la cucina ed è abbinata all'arredamento....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.