Come pulire la pietra serena

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La pietra serena è una pietra naturale di origine arenaria, proveniente dalla Toscana. Anticamente è stato il materiale più utilizzato nell'architettura rinascimentale fiorentina, ma tutt'oggi questa pietra è ampiamente usata sia per uso interno che esterno: con essa si realizzano pavimenti, pareti, piani per il bagno e rivestimenti per le scale. La pietra serena si utilizza non solo per abitazioni private, ma anche negli edifici pubblici, a dimostrazione della sua bellezza. Ma questo materiale necessita ovviamente di pulizia e manutenzione e in base alla sua tipologia (satinata o lucida) è necessario scegliere i prodotti e gli attrezzi adeguati per una corretta pulizia della superficie. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo proprio come pulire la pietra serena.

25

Utilizzare un compressore

La pietra serena di tipo satinata è adatta principalmente per gli esterni, in quanto la sua porosità la rende antiscivolo in presenza di acqua. In un giardino, la satinatura tende però a raccogliere detriti e fango, per cui l'attrezzo indispensabile per riportarla allo stato naturale è un compressore che consente di liberarla da ogni impurità. Tuttavia, è conveniente lavare prima la superficie accuratamente, dopodiché cospargerla di pomice in polvere, facendola aderire sulla superficie con l'utilizzo di una paglietta di metallo. Una volta che l'acqua si è asciugata, l'impasto polveroso va definitivamente eliminato attraverso l'aria compressa.

35

Applicare la cera d'api

Una pietra serena di tipo lucida, utilizzata maggiormente per gli ambienti interni, va trattata in modo diverso e con l'uso di materiali non troppo abrasivi. In questo caso, le soluzioni migliori sono la cera d'api naturale, oppure della pasta abrasiva a grana sottile. Per entrambi i prodotti, l'applicazione avviene con un pennello, e dopo averli lasciati in posa per circa un'ora, vanno asportati con un panno di tela e successivamente con dell'ovatta, in modo da ottenere una lucidatura compatta. Anche in questo caso si può utilizzare un trapano, corredato però di una cuffietta di peluche in grado di far ottenere una superficie "a specchio" della pietra serena.

Continua la lettura
45

Pulire con un panno in microfibra

Per la pavimentazione, è consigliabile utilizzare un panno in microfibra asciutto per ridurre il rischio di graffiare la superficie. Quando si esegue il lavaggio con l'acqua, usare sempre un prodotto privo di acidi. Lasciare asciugare il pavimento a fondo durante i primi 6 mesi, durante i quali è importante utilizzare solo una piccola quantità di acqua per permettere all'umidità di evaporare dalle piastrelle.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

5 motivi per creare un angolo palestra in casa

Il nostro benessere psicofisico è essenziale per condurre una vita serena. Sicuramente lo stress incide molto sotto questo aspetto ed uno dei modi per scaricarlo è dedicarsi al fitness. Sempre più persone infatti si affacciano alle palestre ed alle...
Esterni

Come pulire e proteggere un pavimento esterno in pietra

La scelta di un pavimento esterno in pietra rende molto affascinante l'ambiente all'aria aperta. Sia la Quarzite o la Pietra Serena, di Lecce o di Vicenza, sono tutti materiali naturali. Il gradevole aspetto della pietra si contrappone però allo svantaggio...
Arredamento

Come arredare un salotto in stile giapponese

Molto spesso ci si ritrova a riflettere su come ci piacerebbe arredare la nostra dimora. Il più delle volte ci si imbatte in stili del tutto sconosciuti. In questa guida però ci occuperemo di una forma di arredamento particolare, che ci porta verso...
Arredamento

Come rendere la casa più accogliente

La casa è da sempre un luogo di ritrovo speciale per la famiglia, ma è anche un luogo per trascorrere piacevoli momenti con i propri amici. Per questi motivi trovare un ambiente accogliente favorisce il relax ed un senso di pace interiore, fondamentali...
Arredamento

5 consigli per una casa a prova di cani

Chi ama i cani e convive con loro in casa, deve prestare particolare attenzione alla scelta dell'arredamento, sia per andare incontro alle esigenze del proprio amico a quattro zampe, sia per ridurre il più possibile i rischi derivanti dalla sua presenza...
Pulizia della Casa

Come combattere l'allergia alla polvere nella nostra casa

L'allergia è un termine che sta ad indicare una reazione particolare dell'organismo quando viene a contatto con alcune sostanze. Tra tutte le allergie, la più comune e fastidiosa è sicuramente quella alla polvere. Non essendo stagionale, i soggetti...
Economia Domestica

Come riutilizzare le bottiglie di vetro

Avete mai sentito parlare di riciclo creativo? Riciclare con la fantasia significa dare una nuova vita ad ogni oggetto, che magari nella sua vecchia funzione risultava vecchio ed obsoleto, pronto per essere buttato. Oltre a stimolare la creatività, riciclare...
Arredamento

5 decorazioni per le pareti della cameretta

Per rendere serena e gioiosa la crescita del tuo bambino, fallo vivere in un ambiente colorato e divertente, capace di stimolare la sua fantasia. Armandoti di pochi e semplici strumenti e dando sfogo all'immaginazione potrai decorare la sua cameretta,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.