Come pulire la piastra del forno

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Tra tutte le problematiche collegate alla pulizia e alla gestione della propria abitazione, detergere la piastra del forno rappresenta forse quella maggiormente fastidiosa, perché si tratta di un elettrodomestico soggetto a sporcarsi abbastanza facilmente: infatti, i sughi e i condimenti che potrebbero fuoriuscire dalle vostre pietanze inevitabilmente si depositano sulla piastra, creando quello sporco incrostato indubbiamente molto difficile da rimuovere completamente. Nei passaggi successivi del seguente pratico e perfetto articolo, pertanto, vi spiegherò dettagliatamente come bisogna pulire la piastra del forno eliminando efficacemente lo sporco ostinato!!!

25

Evitare prodotti chimici

Frequentemente, ci si affida ai prodotti specifici (anche costosi) per poter eliminare totalmente le incrostazioni dal proprio forno di casa, ma purtroppo non sempre si rivelano efficaci; inoltre, non è comunque salutare rivestire la superficie della piastra di sostanze chimiche che magari potrebbero restarvi parzialmente, qualora non riusciate a risciacquare bene: cosi facendo, correrete il rischio che potrebbero sprigionarsi dei vapori durante la cottura degli alimenti. Risolvere questo problema sembrerebbe quasi impossibile, ma esistono dei rimedi casalinghi per pulire il forno che prevedono soltanto l'utilizzo di sostanze naturali.

35

Lasciare evaporare l'acqua

Una prima soluzione prevede il compimento delle seguente semplici operazioni: riempire d'acqua una bacinella in metallo oppure una pentola di acqua; inserire quest'ultima dentro il forno preriscaldato a "100°C" o "120°C", mantenendola all'interno per circa 15 minuti per far evaporare l'acqua e far ammorbidire lo sporco ostinato (grazie all'umidità), che risulterà così maggiormente facile da staccare; lasciar intiepidire il forno e poi togliere il recipiente utilizzato; strofinare bene la piastra mediante una spugnetta. Questa metodologia possiede una variante che apporta un ulteriore miglioramento, ovvero l'utilizzazione del succo di limone.

Continua la lettura
45

Pulire bene il forno

Assieme all'acqua, evaporerà anche il succo acido del limone, che si depositerà in ciascun angolo del forno consentendo alle incrostazioni di ammorbidirsi più facilmente ed essere così più facili da ripulire attraverso una spugnetta leggermente abrasiva. Alcune persone usano anche il bicarbonato di sodio, ma secondo varie esperienze il limone s'è rivelato il rimedio maggiormente efficace. Comunque, occorre ricordare che la piastra del forno dev'essere pulita frequentemente, per evitare di accumulare insieme molti residui che saranno sempre più difficili da rimuovere con il trascorrere del tempo: se proprio non dovreste riuscire a mettere a nuovo il vostro forno con tale stratagemma, allora affidatevi ai prodotti industriali come ultima spiaggia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

10 consigli per sbiancare le fughe delle piastrelle

Chiunque abbia in casa un pavimento in piastrelle, sa bene che le fughe si sporcano molto facilmente. Queste linee che separano le piastrelle le une dalle altre, essendo delle rientranze, tendono infatti ad accumulare sporcizia e altri residui. Per questo...
Pulizia della Casa

10 prodotti naturali per la pulizia del forno

Quando si parla di pulizie domestiche, sicuramente tutte noi avremo il nostro detersivo o prodotto sgrassante preferito, quello che ci permette di avere ogni superficie brillante e splendente, magari anche con un buon profumo di pulito. Facciamo molto...
Pulizia della Casa

Come sgrassare il forno

A volte, dopo la preparazione di ricette elaborate, intingoli e preparazioni gustose, che prevedono spesso l'ausilio del forno, può accadere che quest'ultimo si riempa di grasso ostinato. Vi ritrovate così con il vostro forno incrostato, sporco e che...
Pulizia della Casa

Come pulire le pentole

Utilizzare il metodo migliore per pulire adeguatamente le pentole è davvero molto importante. Questi utensili vanno infatti puliti nel modo giusto affinché mantengano nel tempo la loro affidabilità in cucina. Le migliori pentole, quelle più affidabili,...
Pulizia della Casa

Come pulire il water

Non è certamente una delle operazioni più piacevoli da svolgere, ma imparare come pulire il water è indispensabile per mantenere elevato il livello di igiene della propria casa. Fare in modo che il proprio wc resti pulito è inoltre di fondamentale...
Economia Domestica

Come lavare i piatti in ardesia

I piatti in ardesia stanno riscuotendo un innegabile successo, usati sempre di più dai grandi chef, nelle loro prelibate composizioni culinarie, ma anche in molte, più ordinarie, cucine private. Questa moda, gioia per gli occhi, si rivela però insidiosa....
Pulizia della Casa

Come utilizzare l'idropulitrice

L’idropulitrice è un macchinario versatile, impiegato per operazioni di lavaggio e di pulizia. Il suo getto d’acqua ad alta pressione è in grado di eliminare facilmente anche lo sporco più ostinato. È costituita da un motore che, per mezzo di...
Pulizia della Casa

Come togliere il calcare ostinato

Capita spesso di non aver pulito il calcare immediatamente dopo che si sia formato, ma di lasciarlo depositare sulle superfici così che, successivamente, la sua rimozione diventi sempre più complicata. Per prima cosa, però, indichiamo dove il calcare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.