Come Pulire La Lavatrice

Difficoltà: facile
Come Pulire La Lavatrice
nonciclopedia.wikia.com
15

Introduzione

La lavatrice necessita di cure per evitare che si rompa e per permetterle di essere sempre efficiente e duratura nel tempo. In questa guida ti spiego come fare per pulire questo elettrodomestico diventato ormai indispensabile per la nostra vita quotidiana. Operazioni semplici e comunque abbastanza rapide, che ci permetteranno di risparmiare tempo e denaro. Ecco la lista di ciò che ti serve per pulirla.

25

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Acqua
  • Detersivo
35

Se il filtro della lavatrice non è autopulente, controllalo e puliscilo sotto il getto dell'acqua calda ogni tre o quattro lavaggi, per evitare che si intasi ed impedisca, così, lo scarico dell'acqua, con spiacevoli conseguenze. Per pulire il filtro è necessario smontarlo: questa operazione deve essere fatta ovviamente a lavatrice spenta e dopo aver ben chiuso i rubinetti dell'acqua, per evitare disastri; per lo stesso motivo metti sempre una bagnarola sotto il punto in cui si sta smontando il filtro.
Lava l'esterno della lavatrice con acqua e detersivo, poi sciacqua ed asciuga con un panno asciutto e pulito.

45

Dopo ogni lavaggio verifica che nella vaschetta non siano rimasti residui di detersivo: eviterai in questo modo che si formino incrostazioni difficili da eliminare.
Pulisci periodicamente le guarnizioni dello sportello, i serbatoi del detersivo e dell'ammorbidente con acqua e detersivo, poi sciacqua ed asciuga, soprattutto le guarnizioni dello sportello: il ristagno di acqua, infatti, fa marcire rapidamente la gomma e causa cattivo odore, con conseguente compromissione della pulizia del nostro bucato. Possiamo compiere questa operazione usando il detersivo stesso che usiamo per il bucato sciolto in acqua calda: compi questa operazione con delicatezza e poi fai sempre un lavaggio a vuoto, anche un programma breve va bene, con poco detersivo, in modo che lo sporco rimosso non si deposito sul tuo prossimo bucato.

55

Controlla periodicamente la tenuta del rubinetto e la posizione del tubo di carico e scarico dell'acqua, soprattutto se sono un po' vecchi.
Ogni sei mesi esegui un programma di lavaggio senza bucato nè detersivo, a temperatura elevata.
Se non usi per molto tempo la lavatrice, passa un sottile velo di talco sulle guarnizioni e lascia aperti gli sportelli. Se non ci sono bambini piccoli in casa è comunque sempre meglio lasciare aperto lo sportello, per far circolare l'aria ed evitare ristagni.
Infine, per eliminare il calcare inevitabilmente contenuto nell'acqua, possiamo fare un lavaggio a vuoto utilizzando l'aceto, che ha anche potere disinfettante ed eliminerà i cattivi odori.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti