Come pulire la griglia smaltata della stufa a gas

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In inverno, chi dispone di una stufa a gas e non dei classici caloriferi, deve pulire con regolarità, almeno una volta a settimana, la griglia smaltata dell'apparecchio poiché, qualora si sporcasse troppo con la cenere, il calore non riuscirebbe a filtrare all'interno della stanza ed inoltre, se si incrostasse, lo sporco sarebbe difficile da rimuovere e bisognerebbe quindi sostituire la griglia stessa, che non ha prezzi contenuti e non sempre è facile da reperire. Nella guida che segue, vedremo insieme come ovviare questo problema ed in pochi passi vi insegnerò come pulire la griglia smaltata della stufa a gas.

26

Occorrente

  • Aria compressa e aspirapolvere
  • Acqua tiepida, sapone neutro, spugna abrasiva, spugna di pelle, spazzolino
  • Acqua calda, spugna abrasiva, succo di limone, bicarbonato di sodio
36

Utilizzare l'aria compressa e l'aspirapolvere

L'aria compressa è l'ideale per eliminare la polvere superficiale, quella che può essere facilmente spazzata via; inoltre, l'aria compressa è utile anche perché può raggiungere punti difficili da pulire. Ovviamente quando utilizzate l'aria compressa, vi consiglio di portare la griglia in un posto ben arieggiato per due motivi: la cenere non fa bene alla salute ed inoltre in una stanza chiusa potrebbe sporcare i soprammobili, rovinandoli definitivamente. Vi raccomando di utilizzare le adeguate protezioni, come degli occhiali protettivi ed una mascherina per filtrare l'aria. L'aspirapolvere va utilizzata dopo aver usato l'aria compressa; grazie a questo strumento potrete aspirare la cenere che in precedenza è stata spazzata via.

46

Usare l'acqua e sapone neutro

Dopo aver tolto lo strato superficiale di cenere, quello che può essere facilmente eliminato dall'aria compressa e dall'aspirapolvere, vi consiglio di lavare la griglia smaltata della stufa a gas con l'ausilio di acqua tiepida, sapone neutro, una spugna abrasiva ed una di pelle ed anche uno spazzolino. Con tutti questi strumenti potrete togliere la cenere che non si stacca con l'utilizzo di aria compressa. L'acqua ed il sapone neutro servono per ammorbidire la cenere stessa, attaccata sulla griglia, mentre la spugna abrasiva serve per toglierla; infine vi consiglio di usare quella di pelle, che è più delicata, per lucidare le componenti che avete pulito. Lo spazzolino serve per raggiungere i punti più difficili o quelli più piccoli.

Continua la lettura
56

Ricorrere ai metodi naturali

Per pulire la griglia smaltata della stufa a gas, possono essere utilizzati anche metodi naturali che sicuramente sono meno chimicamente aggressivi rispetto a molti sgrassatori che vengono commercializzati; vi consiglio di mettere in una bacinella, non molto capiente, dell'acqua calda con il succo di due limoni e tre cucchiai abbondanti di bicarbonato di sodio. Con l'ausilio di una spugna abrasiva, senza esercitare troppa pressione, sfregare la griglia smaltata: i risultati saranno eccellenti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando smontate la griglia smaltata della stufa a gas, state attenti a non farvi male e a non danneggiarla; maneggiatela con cura e posatela in un punto sicuro

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come scegliere una stufa a pellet

Quando giunge la stagione invernale inevitabilmente inevitabilmente si deve far i conti col freddo. Riscaldare gli ambienti della propria casa è quindi fondamentale al fine di ottenere una temperatura ideale all'interno della nostra abitazione. Questo...
Pulizia della Casa

5 errori da evitare nella pulizia della stufa a pellet

La primavera oramai ci ha raggiunti ed il caldo ci consente di sospendere l'uso del camino, caldaia o stufa che tanto si son dati da fare nel periodo invernale. Questo periodo di inattività favorisce il deposito di residui, che motivano una volta in...
Pulizia della Casa

Come pulire una stufa a pellet

All'interno della propria abitazione, specialmente nel caso in cui è costituita da ambienti particolarmente spaziosi, è fondamentale che venga adeguatamente riscaldata. I più fortunati rimediano a questo genere di problema utilizzando dei comuni termosifoni....
Pulizia della Casa

Come pulire le tubature della stufa a pellet

La Stufa a pellet è un prodotto simile alla stufa a legna, adibita al riscaldamento di ogni tipo di ambiente, che utilizza come combustibile solido il pellet. È considerato un prodotto ecologico poiché per ottenere il pellet vengono di norma utilizzati...
Economia Domestica

I vantaggi e gli svantaggi delle stufe a pellet

Le stufe a pellet bruciano segatura compressa per generare calore. Si possono utilizzare in spazi residenziali oppure a livello industriale. Il riscaldamento con stufe a pellet presenta sia aspetti positivi che negativi. Nella guida, si elencheranno i...
Economia Domestica

Come accendere il fuoco in una stufa a legna

Le stufe a legna, come tutti sapete utilizzano il legno come combustibile. Esse possono essere realizzate in ghisa, in ceramica o in acciaio e possono diventare un vero e proprio oggetto di design. Attraverso il loro utilizzo si può ottenere una resa...
Arredamento

Come coprire i tubi della stufa

Le stufe sono delle apparecchiature utilizzate per il riscaldamento degli ambienti domestici. Possono essere in ghisa, ceramica, acciaio o di altri materiali e sono alimentate da varie tipologie di combustibile. Le principali tipologie di stufe sono solitamente...
Economia Domestica

Come proteggere il lavello smaltato nero

La cucina è una delle cose più costose, soprattutto se viene creata su misura e installata in base alle vostre esigenze. Ogni cucina è creata da varie componenti e oltre agli elettrodomestici, molto spesso, è necessario anche scegliere la tipologia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.