Come pulire la griglia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La cottura sulla griglia rappresenta un modo gustoso ma anche sano di mangiare i cibi. Infatti, con questo procedimento molti cibi di derivazione animale perdono parte dei grassi. Questi ultimi però si depositano sul fondo della griglia o nelle stecche dei barbecue e rendono difficile la pulizia. Le belle giornate di primavera danno la possibilità di organizzare pranzi o cene all'aria aperta. Per questo motivo pulire accuratamente la griglia del barbecue è importante. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli su come è possibile pulire la griglia.

26

Occorrente

  • Acqua
  • Sapone
  • Spugna
  • Limone
  • Pentolino
36

Il primo passo per avere la griglia del barbecue sempre linda ed igienica è quello di effettuare una pulizia periodica. Dopo ogni utilizzo bisogna procedere con la sgrassatura completa per evitare la formazione di incrostazioni che sono particolarmente ostinate da rimuovere se si lasciano sedimentare. Per non rischiare bruciature ed ustioni bisogna far raffreddare la griglia del barbecue prima di procedere alla sua pulizia. Se i residui non sono troppo ostinati oppure la griglia è nuova si può utilizzare acqua e sapone, aiutandosi con una spugna.

46

Se viene utilizzata una griglia in ghisa il grasso ostinato è più difficile da rimuovere a causa della superficie ruvida che trattiene lo sporco. Dopo che è stato rimosso la maggior parte del grasso con il getto d'acqua bisogna provare a sgrassarla ulteriormente con specifici sgrassatori. In commercio ne esistono tantissimi; essi devono essere risciacquati accuratamente altrimenti si corre il rischio di rendere sgradevole la successiva cottura. Infatti, è preferibile utilizzarli soltanto come estremo rimedio al problema.

Continua la lettura
56

L'acido citrico è uno sgrassatore naturale per cui è consigliabile il suo utilizzo prima di passare a metodi estremi e dannosi. L'acido citrico è contenuto nei limoni ed è quindi perfettamente naturale. Esso non propaga cattivi odori e viene utilizzato come base acida per molti detersivi, specialmente per quei prodotti che sono attenti al rispetto dell'ambiente. Bisogna prendere un limone e spremerlo in un pentolino; successivamente si scalda leggermente e si versa sulla griglia. Bisogna far agire il succo di limone per circa un quarto d'ora e poi si deve pulire con una spugna e del detersivo per piatti. Per le stecche del barbecue è sufficiente strofinare il limone sulle assi; in seguito si lascia agire per qualche minuto prima di risciacquare.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Strofinare un limone sulla griglia del barbecue può essere utile a igienizzarla anche tra una bistecca e l'altra, soprattutto se state cuocendo carni diverse. Badate solo che la griglia sia di nuovo asciutta prima di passare alla successiva cottura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come accendere la carbonella per barbecue

Il Barbecue è sia un metodo di cottura del cibo, generalmente carne, che avviene attraverso il calore del fuoco, che un apparato di cottura.Per cominciare è bene mettere in evidenza le differenze accettate tra barbecue e grigliata: cambia la durata...
Esterni

Come organizzare un angolo barbecue in giardino

Dopo una lunga giornata di lavoro è bello tornare a casa e potersi rilassare un po'. Magari sorseggiando una bevanda all'aperto, nella quiete del nostro giardino. Avere uno spazio verde privato in cui lasciarsi andare non è più un lusso per pochi....
Esterni

Come scegliere un barbecue

Il barbecue è un tipo di cottura ma anche un'apparecchiatura necessaria per grigliare all'aperto: avere un accessorio del genere in giardino o sul terrazzo permette di poter cucinare molto spesso (anche nei mesi invernali) cibi più gustosi perché cucinati...
Esterni

Come costruire un barbecue in pietra lavica

Quando arriva l’estate e con essa anche la vita all'aria aperta, non esiste cosa migliore di organizzare grigliate in allegria: salsicce, hamburger, pesce e bistecche non aspettano altro che essere cucinati su una piastra calda in pietra lavica, perché...
Esterni

Barbecue: guida alla scelta

Quando ci rechiamo in un centro che vende prodotti e materiali per la casa e il giardinaggio, per acquistare un barbecue, dobbiamo valutare attentamente molti fattori. Innanzitutto, bisogna controllare il prezzo, la grandezza, l'alimentazione e la qualità...
Economia Domestica

Come accendere un barbecue in sicurezza

Le belle giornate di sole sono il momento ideale per uscire di casa e stare a contatto con la natura. Se ci troviamo in un periodo di ferie, poi, perché non organizzare qualcosa in compagnia? Magari un pic-nic, o un pranzo all'aperto con amici. In questi...
Esterni

Come allestire una zona barbecue nel giardino

Certo avere a disposizione nel proprio giardino, un piccolo spazio dove poter organizzare pranzi e cene con gli amici, immersi nel verde della natura, è un po il sogno di tutti. Tuttavia uno degli elementi che non può assolutamente mancare è il barbecue....
Pulizia della Casa

Come pulire il barbecue a carbonella

La grigliata all'aperto è una gioia per i buongustai; la pulizia del barbecue, invece, lo è molto meno. La manutenzione ordinaria è indispensabile sia per mantenere il barbecue in buono stato che per garantire una migliore cottura degli alimenti. Una...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.