Come pulire la friggitrice

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Niente è più gustoso di una bella e fragrante frittura di pesce, di carne o di verdure, senza dubbio uno dei piatti più invitanti. Inoltre, grazie all'invenzione della friggitrice, adesso questi piatti sono ancora più facili da realizzare in casa: niente più cattivi odori o fastidiosi schizzi d'olio nei fornelli o sui mobili, potrete far felici i vostri figli con le adorate patatine fritte senza dover poi passare ore a pulire la cucina. A tal proposito, nella seguente guida, vi illustrerò come pulire correttamente la friggitrice. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • sgrassatore possibilmente in gel
  • aceto
  • detersivo per piatti
  • spugna
36

Innanzitutto, per pulire accuratamente la friggitrice, occorre staccare la presa dalla corrente e attendere che l'olio all'interno si raffreddi completamente, dopodiché rimuovetelo raccogliendolo in un contenitore ed eliminate i residui di cibo che si sono depositati sul fondo con della carta assorbente, avendo cura di assorbire anche il grasso rimasto sul fondo. Fatto ciò, procedete estraendo il cestello, quindi con uno sgrassatore in gel (per evitare il formarsi di schiuma) dovrete procedere eliminando il grasso nella base della friggitrice.

46

Successivamente, risciacquate accuratamente passando un panno spugna ben strizzato, evitando accuratamente le parti molto vicine alle resistenze. Al posto dello sgrassatore, potete utilizzare poche gocce di detersivo per piatti e aceto caldo. L'operazione successiva consiste nel lavare in acqua calda tutte le parti smontabili della friggitrice: il cestello, il coperchio e la vasca interna. Per farle tornare come nuove, basterà aggiungere all'acqua di lavaggio un po' di detersivo per piatti e qualche goccia di aceto, quindi risciacquate e asciugate bene. A questo punto, potete procedere al rimontaggio dei pezzi.

Continua la lettura
56

Lasciate la friggitrice aperta per qualche ora, per dar modo a tutti gli elementi di asciugarsi completamente ed evitare cattivi odori, dopodiché reinserite la spina nella corrente. La vostra friggitrice è pronta per nuove gustose e croccanti fritture. Molto importante, è procedere alla pulizia dopo ogni utilizzo, per evitare incrostazioni che sarebbero poi difficili da togliere definitivamente e renderebbero i vostri piatti molto meno appetitosi. Un ultima raccomandazione, riguarda lo smaltimento dell'olio usato. Dopo averlo collocato in un recipiente, consegnatelo ai punti di raccolta degli oli usati. Gettarlo nel lavandino è una soluzione estremamente dannosa, sia per le tubature che per l'ambiente che vi circonda.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come organizzare lo spazio in cucina

La cucina senza dubbio è l'ambiente più sfruttato della casa, dove si svolgono molte attività, che riguarda la conservazione, la preparazione, e la cottura degli alimenti. Anche se oggi è anche luogo d'intrattenimento, visto che vanno per la maggiore...
Pulizia della Casa

10 modi per eliminare cattivi odori dalla lavatrice

Per mantenere pulita la nostra casa non basta pulire tutte le superfici da sporco e polvere. In una casa spesso si sentono cattivi odori provenienti da alcuni elettrodomestici, come la lavatrice, oppure dagli scarichi di bagno e cucina. La soluzione per...
Economia Domestica

Come sanificare la lavatrice

Come tutti sappiamo, la lavatrice è un elettrodomestico adatto alla pulizia automatica della biancheria e per questo motivo deve essere sempre igienizzata in modo che renda al massimo e duri nel tempo. Mantenere la lavatrice pulita, è un modo sicuro...
Pulizia della Casa

Come pulire al meglio la cucina a gas

Capita spesso di cucinare ottime pietanze ma si sa, più si cucina e più si sporca. Quante volte finito di cucinare ci rendiamo conto che la nostra cucina è un vero e proprio campo di battaglia: grasso, chiazze d'olio e altro, li troviamo sui fornelli...
Pulizia della Casa

Come eliminare i cattivi odori da lavastoviglie e lavatrice

Gli odori della lavatrice si presentano per via delle muffe, mentre quelli della lavastoviglie sono causati principalmente da pezzi di cibo e di grasso che si raccolgono nelle fessure e negli angoli nascosti o difficili da raggiungere. Quando la materia...
Pulizia della Casa

Consigli per pulire la lavastoviglie

La lavastoviglie è ormai divenuto un elettrodomestico molto utilizzato dalle famiglie italiane. Questo si fa apprezzare per la praticità e la semplicità del suo uso. Avere piatti, posate e scodelle sempre pulite e in così breve tempo è infatti il...
Pulizia della Casa

10 consigli per disinfettare il bucato

L'igiene è importantissima, soprattutto per quanto riguarda la casa, ma anche per quanto riguarda i capi d'abbigliamento. Tutti gli indumenti devono essere di tanto in tanto disinfettati al meglio e proprio per questo, cercheremo di elencarvi 10 utili...
Pulizia della Casa

Come pulire correttamente una lavatrice

Manutenere e pulire correttamente una lavatrice è essenziale per assicurare un corretto funzionamento nel lungo periodo. Tutto ciò vi porterà ad un risparmio economico sia per la manutenzione, che per il cambio della lavatrice stessa. Non tutti sanno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.