Come Pulire La Cassa Dorata A Mercurio Di Un Orologio

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Gli orologi hanno bisogno di essere sottoposti ad una pulizia periodica per mantenere intatta la loro funzionalità e la loro bellezza. A maggior ragione se possediamo orologi antichi, specialmente quelli francesi, risalenti all'epoca imperiale la cui caratteristica è quella di essere stati costruiti e cesellati a mano. Un accorgimento fondamentale che, tutt'oggi, dà più valore all'orologio è la doratura a "mercurio"; utilizzando questo metodo esso arriva ai nostri giorni ben preservato. È logico che col passare degli anni si possono verificare opacizzazioni, accumuli di agenti atmosferici, ma soprattutto escrementi di insetti. Con questa guida diamo dei consigli su come pulire la cassa dorata a mercurio di un orologio.

25

In questo caso se vogliamo ripristinare lo splendore originale dell'epoca ed al tempo stesso valorizzare l'orologio è necessaria un' accurata pulizia. Quest'ultima, infatti, esalta il suo valore un po' come le cosiddette monete " fior di conio". Per cominciare il lavoro smontiamo la parte meccanica che costituisce l'orologio nelle sue funzioni: tempo e suoneria. Poi, immergiamo tutte le parti non meccaniche in un recipiente di plastica contenente dell' acqua, possibilmente distillata.

35

Infatti, come ben si sa, l'acqua distillata ha il pregio che una volta asciugata non rilascia nessuna patina di calcare. A questo punto, dobbiamo aggiungere circa un litro di ammoniaca; essa si può acquistare nei supermercati. Continuiamo mettendo un pizzico di cloruro di ammonio, quello che si utilizza per i dolci e si compra in farmacia, aggiungiamo un po' di sapone per bucato a mano ricco di potassio, quello solido di colore giallo e per terminare mettiamo alcune gocce di limone. Completata questa operazione, utilizzando i guanti, mescoliamo il tutto e successivamente lo distribuiamo su tutte le parti dorate con una spugna morbida, lo lasciamo in ammollo per circa mezz'ora.

Continua la lettura
45

Dopo tale periodo di tempo, estraiamo la cassa dal recipiente per lavarla accuratamente con acqua distillata, soprattutto nelle parti più nascoste, cioè in corrispondenza delle filettature. Dopo la asciughiamo superficialmente con un panno morbido, mentre per asciugarla totalmente usiamo segatura di bosso. Per finire il lavoro, facciamo la cosiddetta " rodiatura", in questo modo mettiamo in evidenza la sua lucentezza. Adesso dobbiamo usare un phon oppure la mettiamo in un forno elettrico ad una temperatura massima di 80°, per circa 5 minuti. È il momento di rimontare il meccanismo dell' orologio e rimetterlo in funzione.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitare tuti gkli eccessi nell'uso dei componenti e soprattutto nella fase finale di asciugatura .

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come comportarsi se esce il mercurio dal termometro

Come vedremo nei pochi passi di seguito, è ormai risaputo che il mercurio può rivelarsi tossico per la salute dell'uomo e per l'ambiente (ecco perché anche a livello europeo è stata avviata una campagna contro l'uso di oggetti costituiti da mercurio,...
Arredamento

Come Riconoscere E Scegliere I Mobili In Stile Vittoriano

Il stile vittoriano è cosi definito poiché nato all'epoca in cui regnava la Regina Vittoria, e si articola su mobili di legno lineari, di un colore tendenzialmente scuro ed in particolare con una finitura in radica pregiata come ad esempio di mogano...
Arredamento

Come arredare con gli orologi da parete

Oggi in quasi tutte le case c'è almeno un orologio appeso ad una parete. La vita frenetica obbliga alla corsa contro il tempo: per cucinare, quando si esce per divertimento, per lavoro oppure per fare la spesa; tutto ciò ci fa guardare spesso l’orologio...
Arredamento

Come scegliere un orologio da parete

Possono essere vintage, moderni, etnici o a quadro. I protagonisti di questa guida sono gli orologi da parete. Nei successivi passaggi infatti, vi illustrerò come scegliere un orologio da parete e qual è quello che meglio si adatta agli ambienti della...
Arredamento

Come arredare casa in stile antico

Arredare casa in stile antico può sembrare facile ma non lo è, in quanto un arredamento del genere deve essere eseguito con degli schemi ben precisi altrimenti, con gli eccessi, si rischia di far sfigurare l’ambiente e soprattutto non valorizzare...
Pulizia della Casa

Come pulire un orologio da polso

L'orologio da polso è un accessorio di grande utilità, ma spesso rappresenta un modo per esprimere la propria personalità ed esaltare il look. Un orologio ben pulito è tuttavia una prerogativa a cui non si può rinunciare sia per evidenziarne ulteriormente...
Arredamento

Muri a intersezione: mobili e accessori adatti

I muri ad intersezione, si sa, rappresentano un punto assai critico della casa. Spesso dall'aspetto anonimo, nascosti tra i meandri dell'abitazione, sono un luogo non vissuto della casa, solitamente vuoti ed inutilizzati. Ma per farli rifiorire a nuova...
Arredamento

Arredamento: consigli per unire più stili

Se dobbiamo allestire un arredo per la nostra casa, e non abbiamo mobili a sufficienza per impostare un design con uno stile unico, non è il caso di preoccuparci, poiché è importante sapere che si possono unire più stili di arredamento contemporaneamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.