Come pulire la cappa della cucina

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Quando si cucina si sviluppano sempre cattivi odori o fumi sgradevoli che si espandono per tutta la casa, soprattutto quando si frigge. Lo strumento che permette di evitare dispersione di odori e fumi per l'intera casa è la cappa. Viene montata appositamente sopra i fornelli e deve essere usata costantemente quando si cucina accendendola prima di iniziare e spegnendola alcuni minuti dopo aver finito per permettere il filtraggio dei fumi rimasti nell'ambiente. Essendo uno strumento molto utilizzato ha bisogno di continue pulizie, soprattutto della parte interiore. In questa guida vi mostrerò come pulire la cappa in pochi e semplici passi.

26

Occorrente

  • detersivo sgrassante
  • spugna
  • bicarbonato di sodio
  • acqua calda e aceto
36

Pulire esternamente la cappa è sempre un ottimo inizio e, così facendo, si eliminano gli aloni e le incrostazioni della parte inferiore cioè il coperchio. Per rendere l'operazione più semplice possiamo smontare il coperchio e metterlo in una vaschetta piena di acqua calda ed aceto (o del bicarbonato) e lasciarlo in ammollo per una 20 di minuti in modo sgrassarlo per bene. Per smontare il coperchio sono presenti o dei gancetti o delle viti ai quattro angoli. Ci vorranno solo pochi secondi.

46

Tolto il coperchio passiamo, ora, alla parte interiore. La più importante. Qui troviamo delle spugne bianche, sono i filtri della nostra cappa. Dobbiamo sostituirli almeno una volta all'anno poiché sono loro ad assorbire tutti i fumi. Possiamo acquistarli in una ferramenta o in qualche negozio. Prendiamoli, possibilmente, delle dimensioni necessarie o possiamo acquistarne un rotolo e tagliarne il pezzo necessario. Se, invece, abbiamo dei filtri metallici, possiamo semplicemente metterli in lavastoviglie o lavarli a mano con del detersivo.

Continua la lettura
56

Una volta sostituiti i filtri passiamo alla pulizia della parte interna. Ci conviene spruzzare uno sgrassatore abbastanza buono, e lasciarlo agire sullo sporco e sulle incrostazioni per almeno una mezzora. Fatto ciò, con una spugna imbevuta di acqua, iniziamo a sfregare sullo sporco per eliminarlo tutto. Non ci resta che ripulire per bene con uno strofinaccio o una pelle umida le restanti macchie e montare i filtri. Infine togliamo il coperchio dall'acqua e asciughiamolo per bene. A questo punto non ci resta che montarlo e provare se la nostra cappa aspira meglio di prima.

66

Un metodo per una pulizia veloce ma, che va utilizzato più frequentemente per evitare incrostazioni, è quello usare solo acqua e aceto. Prendiamo una pentola o due abbastanza grandi piene di acqua e aceto e mettiamole sui fornelli per alcuni minuti. Il vapore creato dall'aceto penetra nei filtri e li pulisce.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire la spugna della cappa in cucina

La cappa presente in cucina ha un'importanza fondamentale nell'ambito della nostra casa, perché ha la funzione di assorbire ed eliminare completamente i fumi e i grassi che si vengono a creare durante la cottura dei nostri piatti. Tuttavia, il problema...
Pulizia della Casa

Come pulire la cappa aspirante della cucina

Le cucine in uso nelle nostre case hanno in genere in dotazione una cappa, posta sopra al piano cottura, che ha la funzione di aspirare fumi e odori prodotti durante la cottura dei cibi. Quando puliamo la cucina, molto spesso ci dimentichiamo della cappa,...
Arredamento

Come scegliere la cappa

La cappa è una componente della cucina che serve ad assorbire odori, fumi e vapori. Questi ultimi, che vengono prodotti durante la cottura del cibo, sono abbastanza persistenti e trasferiscono unto e grasso sui fornelli e sulla cappa stessa. Questo innovativo...
Pulizia della Casa

Come pulire la cappa di un camino

Oggi vedremo in tale articolo come pulire la cappa di un camino. Essi sono funzionali, eleganti ed anche un piacevole elemento di design. Possono essere costruiti in diverse modalità, quali: in marmo, in muratura, in cemento ma anche in mattoni, insomma...
Pulizia della Casa

Come pulire i filtri della cappa

Per evitare fastidiosi odori in cucina ed il proliferare di germi e batteri si raccomanda di pulire i filtri della cappa da cucina con una frequenza almeno trimestrale.La pulizia dei filtri è importante anche per far convogliare il fumo generato dalla...
Pulizia della Casa

Come pulire a vapore la cappa della cucina

Spesso lo sporco che si acccumula nella cappa della cucina, può rivelarsi un arduo nemico da rimuovere. Attraverso però l'utilizzo di un metodo, come quello a vapore, possiamo andare a pulire a fondo senza eccessiva fatica. Inoltre, il vapore sfrutta...
Economia Domestica

Come montare la cappa

La cappa, in cucina, è essenziale in quanto aspira il fumo grazie ad una ventola e al filtro. Di solito, possiamo trovarle in vendita con il fornello, altre volte si devono acquistare a parte. Perciò, occorre sapere come installarla. Naturalmente, la...
Pulizia della Casa

Come sostituire il filtro della cappa aspirante

La cappa aspirante è un oggetto fondamentale nelle nostre cucine. In commercio diversi sono i modelli disponibili e i materiali che le compongono: si passa da quelle in sostanze plastiche ad incastro nei mobili della cucina a quelle in vetro o in acciaio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.