Come pulire l'oro bianco

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Generalmente, i gioielli in oro bianco nella fase di lavorazione subiscono un trattamento sulla loro superficie detto "rodiatura", con cui acquistano il tipico biancore. In seguito, con l'usura e il sudore questo biancore scompare e riemerge il colore originale che è giallo pallido. Per ritornare al colore bianco bisognerà portare il gioiello dove si è acquistato e qui lo sottoporranno all'elettrolitico di rodiatura: in questo modo il gioiello verrà ricoperto di uno strato finissimo di radio (un metallo prezioso di colore bianco e molto lucido). Seguiamo i passi di questa guida che ci spiegheranno come pulire l'oro bianco.

27

Occorrente

  • Bracciale
  • tegamino
  • sapone neutro
  • spazzolino da denti
  • segatura di bosso
  • phon
  • bicarbonato di sodio
37

Eseguire una sgrassatura sul bracciale

Se abbiamo un bracciale in oro bianco particolarmente opacizzato e pieno di sporcizia dovuta per lo più al sudore che crea una patina simile al verderame, per poterlo pulire occorre, innanzitutto, un'operazione di sgrassatura. Per ottenere questo risultato, bisogna prendere un tegamino di rame, riempirlo d'acqua e, dopo aver inserito alcune gocce di sapone neutro, bisogna portarlo all'ebollizione. A questo punto il bracciale di oro bianco va immerso nel tegamino e lasciato in ammollo a fiamma spenta per almeno mezz'ora.

47

Immergere il bracciale in segatura di bosso

Trascorso tale tempo, il bracciale va risciacquato in acqua corrente e, con l'ausilio di uno spazzolino da denti, ripulito negli interstizi soprattutto se si tratta di un bracciale cosiddetto "millemaglie" ovvero una tessitura a maglie sottili ed intrecciate. Dopo l'accurata operazione di pulizia ed un risciacquo supplementare, il bracciale di oro bianco va immerso in segatura di bosso e fatto asciugare. Con una spazzola morbida si provvede, poi, ad eliminare la segatura in eccesso e si procede all'asciugatura con un phon che dona al bracciale la sua lucentezza originale grazie alla combinazione con il calore chiamata in gergo "rodiatura", che sottopone i metalli ad un grado di lucentezza grazie proprio al calore.

Continua la lettura
57

Usare uno spazzolino da denti con bicarbonato di sodio

A questo punto, il bracciale di oro bianco diventa di nuovo lucido e brillante e pronto per essere indossato. Per superfici particolarmente sporche si può, tuttavia, utilizzare dopo l'ammollo nel sapone neutro e la bollitura, uno spazzolino da denti umido bagnato in bicarbonato di sodio che svolge una leggera azione di smeriglio e penetra all'interno delle maglie rimuovendo anche lo sporco più resistente. Con il medesimo procedimento di asciugatura, vale a dire con segatura di bosso e rodiatura, l'oro bianco riacquista il suo naturale splendore.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come realizzare un bracciale con le paillettes

Se siete amanti del fai da te e siete interessati a scoprire come sia possibile realizzare dei gioielli in casa (ovvero dei bracciali ricchi di paillettes, perline e strass), seguite con attenzione i consigli di questa guida, vi fornirò utili suggerimenti...
Pulizia della Casa

Come lucidare un orologio in acciaio

L'acciaio è un materiale che generalmente viene utilizzato per la realizzazione di orologi. Ultimamente però questo materiale si usa anche per creare bijoux e monili in quanto è resistente e duraturo. L'acciaio necessita anche di una pulizia abbastanza...
Pulizia della Casa

Come Pulire I Gioielli

Quando abbiamo deciso di cercare qualche accessorio da abbinare al nostro look, ci accorgiamo che alcuni dei nostri gioielli sono diventati scuri; infatti, con il passare del tempo, l'usura e il sudore o se li abbiamo messi da parte per un poco di tempo,...
Economia Domestica

Come Riciclare Il La Chiusura Del Dentifricio

Il riciclo creativo regala una nuova vita agli oggetti di uso quotidiano ed in particolare destinati al cestino della spazzatura. Puoi garantire una o più chance anche ad un semplice tubetto del dentifricio con tappo a vite. Con pochi passaggi otterrai...
Pulizia della Casa

Come pulire un orologio da polso

L'orologio da polso è un accessorio di grande utilità, ma spesso rappresenta un modo per esprimere la propria personalità ed esaltare il look. Un orologio ben pulito è tuttavia una prerogativa a cui non si può rinunciare sia per evidenziarne ulteriormente...
Pulizia della Casa

Rimedi naturali per pulire l'argento ossidato

L'argento è uno dei cosiddetti metalli nobili, ed è molto usato allo stato puro o miscelato con il rame per la creazione di oggetti e manufatti di gioielleria. Tuttavia presenta un solo inconveniente legato alla facilità di ossidazione a cui è soggetto,...
Pulizia della Casa

5 metodi naturali per pulire l'avorio

L'avorio è uno dei materiali naturali più pregiati e ormai introvabile (fortunatamente), poiché da un po' di anni, si è deciso di combattere incisivamente i bracconieri che per recuperarlo dalle zanne di elefanti e rinoceronti, ne uccidevano tantissimi,...
Pulizia della Casa

Come fare dei sacchettini assorbi-sudore per scarpe

Il problema dei cattivi odori in casa è piuttosto sgradevole, soprattutto se riguardano le scarpe da ginnastica. Un modo per eliminare questo problema dalla fonte, piuttosto che posizionare profumatori nella scarpiera, è quello di assorbire direttamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.