Come pulire l'interno della cappa

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Tutte le cucine sono costituite da vari elettrodomestici e da i tutti mobili che compongono una cucina. Uno degli elettrodomestici essenziali e immancabili all'interno di una cucina, è sicuramente la cappa. Si tratta di un elettrodomestico in grado di assorbire e tirare l'aria durante la cottura dei cibi sui fornelli. Dopo un po' di tempo la cappa può assorbire tutti i grassi e tutti gli odori che vengono emanati dai vapori che fuoriescono durante la cottura, ed è per questo che è necessario lavare la cappa molto spesso, soprattutto all'interno. Se avete difficoltà a pulire l'interno della cappa, in questa guida vi spiegheremo come pulire tutto l'interno di questo elettrodomestico in modo facile.

27

Occorrente

  • Sgrassatore, pezza, strofinaccio, aceto, carta assorbente da cucina.
37

Tirando via tutta l'aria da tutto il vapore acqueo del cibo durante la cottura, la cappa si riempie di sporcizia e soprattutto di una patina di grasso davvero difficoltosa da rimuovere. Lo strato di sporcizia presente all'interno di questo elettrodomestico, è molto spesso appiccicoso e si riempie di pelucchi e polvere. Per una questione di igiene ma anche per una questione di funzionalità, è sempre meglio eliminare questa sporcizia fastidiosa e abbondante dall'interno della cappa. Accumulare polvere e sporcizia all'interno dei tubi che tirano fuori l'aria, diminuirà sicuramente la funzionalità effettiva della cappa, ed è per questo che bisogna subito agire.

47

Iniziate ad eliminare attraverso un foglio di carta assorbente da cucina, tutti i residui eccessivi di grasso. Se notate subito che all'interno della cappa lo strato di grasso è eccessivamente appiccicoso e difficile da rimuovere soltanto con questo panno, prendete lo sgrassatore. Spruzzate un bel po' di questo prodotto su tutta la superficie interna ed esterna della cappa e lasciatelo agire per circa 10 minuti. Lo sgrassatore sarà in grado di sciogliere la patina di sporcizia e vi permetterà di rimuoverla più facilmente. Prendete una pezza da cucina e immergetela nell'acqua tiepida. Passate la pezza inumidita e ancora calda sopra lo strato di grasso dove avete precedentemente spruzzato lo sgrassatore.

Continua la lettura
57

Passando la pezza bagnata lo strato di grasso verrà subito via in pochi istanti. Adesso per asciugare e pulire ancora meglio il tutto, passate nuovamente dei fogli di carta assorbente da cucina su tutta la superficie e ripetete il procedimento per due o più volte, per pulire tutto e per far brillare nuovamente la vostra cappa e renderla come nuova.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitate di usare dei prodotti eccessivamente chimici come la candeggina.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire a vapore la cappa della cucina

Spesso lo sporco che si acccumula nella cappa della cucina, può rivelarsi un arduo nemico da rimuovere. Attraverso però l'utilizzo di un metodo, come quello a vapore, possiamo andare a pulire a fondo senza eccessiva fatica. Inoltre, il vapore sfrutta...
Pulizia della Casa

Manutenzione e pulizia della cappa

Come tutti ben sappiamo, la cappa è un elettrodomestico moderno che è stato ideato e progettato per andare a catturare gli odori ed i vapori/gas che si vanno a produrre in cucina, durante la preparazione dei pasti. In particolar modo, a seguito della...
Economia Domestica

Come usare al meglio la cappa della cucina

La cappa della cucina viene posizionata sopra il fornello e il suo scopo principale è quello di eliminare i fumi, gli odori e il vapore prodotti dalla cottura dei cibi. Di norma, viene acquistata al momento in cui si compra la cucina ed è abbinata all'arredamento....
Pulizia della Casa

Come pulire la cappa della cucina

Quando si cucina si sviluppano sempre cattivi odori o fumi sgradevoli che si espandono per tutta la casa, soprattutto quando si frigge. Lo strumento che permette di evitare dispersione di odori e fumi per l'intera casa è la cappa. Viene montata appositamente...
Pulizia della Casa

Come pulire la cappa di un camino

Oggi vedremo in tale articolo come pulire la cappa di un camino. Essi sono funzionali, eleganti ed anche un piacevole elemento di design. Possono essere costruiti in diverse modalità, quali: in marmo, in muratura, in cemento ma anche in mattoni, insomma...
Pulizia della Casa

Come pulire i filtri della cappa

Per evitare fastidiosi odori in cucina ed il proliferare di germi e batteri si raccomanda di pulire i filtri della cappa da cucina con una frequenza almeno trimestrale.La pulizia dei filtri è importante anche per far convogliare il fumo generato dalla...
Arredamento

Come scegliere la cappa

La cappa è una componente della cucina che serve ad assorbire odori, fumi e vapori. Questi ultimi, che vengono prodotti durante la cottura del cibo, sono abbastanza persistenti e trasferiscono unto e grasso sui fornelli e sulla cappa stessa. Questo innovativo...
Economia Domestica

Come montare la cappa

La cappa, in cucina, è essenziale in quanto aspira il fumo grazie ad una ventola e al filtro. Di solito, possiamo trovarle in vendita con il fornello, altre volte si devono acquistare a parte. Perciò, occorre sapere come installarla. Naturalmente, la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.