Come pulire il marmo con metodi naturali

di Elena Bussolaro difficoltà: media

Come pulire il marmo con metodi naturali   marble-institute.com Il marmo è una superficie preziosa e resistente, caratterizzata da venature particolari e da una finitura lucida. Viene impiegato sia per i pavimenti che per diversi tipi di arredo come i ripiani della cucina. Vediamo come pulire il marmo con metodi naturali igienizzandolo al meglio e preservandone l'aspetto lucido nel tempo.

Assicurati di avere a portata di mano: acqua calda sapone di marsiglia o detergente per piatti alcool denaturato oli essenziali panno in microfibra cera naturale lucidante gesso bianco di spagna polvere di pomice

1 Il marmo e le pietre naturali in genere sono delle superfici piuttosto delicate e che possono macchiarsi facilmente. Le sostanze acide possono creare degli aloni e corrodere lo strato superficiale della pietra, è bene evitare quindi il contatto con limone e agrumi in generale, aceto, vino, coca cola, pomodori e prodotti simili. È importante quindi proteggere il ripiano da lavoro e pulire immediatamente le gocce che cadono sul marmo in modo da bloccare la reazione chimica. I marmi artificiali possono invece essere puliti anche con dell'aceto diluito, per sicurezza proviamo su un piccolo punto nascosto prima di applicare il detergente su tutta la superficie.

2 Come pulire il marmo con metodi naturali Per una pulizia quotidiana e naturale del marmo, in particolare dei pavimenti, sarà sufficiente spazzare lo sporco più consistente e quindi lucidare con un panno in microfibra. Si consiglia inoltre di detergere il pavimento con acqua calda per rendere più pulita la pietra e quindi asciugare. In questo modo impediremo allo sporco di accumularsi e manterremo i pavimenti lucidi e splendenti nel tempo. Aggiungendo un po' di alcool denaturato all'acqua pulita renderemo più rapida e facile l'asciugatura, possiamo utilizzare alcune gocce di olio essenziale profumato per lasciare una piacevole fragranza.

Continua la lettura

3 Per una detersione più profonda e per eliminare lo strato di grasso che si deposita nel tempo possiamo usare acqua calda con sapone di marsiglia sciolto all'interno.  Dopo aver sfregato con cura insistendo nei punti più difficili dovremo risciacquare con acqua e asciugare per non lasciare aloni.  Approfondimento Come curare il marmo (clicca qui) Le macchie più resistenti e gli aloni si tolgono con bicarbonato di sodio sciolto con poca acqua, sfregando energicamente.  Il bicarbonato può essere aggiunto anche al salone e all'acqua per rendere più efficace la pulizia.  Per preservare la lucentezza del pavimento stendiamo della cera apposita aiutandoci con un panno di lana o con una lucidatrice.. 

4 Un vero e proprio trattamento di bellezza per il marmo è il gesso di spagna. Basterà scioglierlo in acqua formando una crema e quindi applicarlo si tutta la superficie lasciando in posa almeno mezz'ora. Dovremo quindi risciacquare il pavimento con acqua e sapone asciugando con cura. Per lucidare un marmo usurato dal tempo sciogliamo in acqua della polvere di pietra pomice e quindi passiamo il composto sulla superficie per un risultato perfetto.

Non dimenticare mai: Non usare sostanze acide sul marmo, come il limone e l'aceto

Come pulire il pavimento in graniglia Consigli sulla pulizia dei pavimenti Come fare un pavimento in marmo Come pulire il pavimento di marmo

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili