Come pulire il legno con metodi naturali

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le soluzioni naturali utilizzate per pulire il legno sono molto spesso di natura acida, con una di base di olio aggiunta per aiutare a proteggere il legno. Molti prodotti per la pulizia sono eccessivamente aggressivi sul legno, ma fortunatamente non è difficile fare delle soluzioni di pulizia con gli ingredienti naturali. Le soluzioni detergenti naturali sono efficaci e rispettose dell'ambiente, ma allo stesso tempo fanno anche risparmiare denaro. Vediamo quindi insieme come pulire il legno con metodi strettamente naturali.

26

Occorrente

  • Panno umido
  • Olio d'oliva
  • Aceto bianco
  • Tè acido
36

La maggior parte del legno trovato all'interno delle case è stato trattato in una varietà di modi per aiutarlo a durare più a lungo, modificando così la sua composizione chimica e del modo in cui esso reagisce alla temperatura, alla pressione e all'umidità. Allo stesso modo la maggior parte del legno utilizzato per i mobili e i pavimenti vengono trattati una seconda volta con del sigillante o la lacca per proteggerlo da abrasioni e usura. Questo è importante per l'effetto dei liquidi sul legno, in particolare su quello che non è stato sigillato. Dopo una pulizia preliminare utilizzate una miscela di aceto bianco e olio per pulire il legno.

46

La maggior parte delle ricette richiedono soluzioni composte per una metà da olio e l'altra da aceto bianco, ma si può provare e testare diverse proporzioni senza correre rischi. Se siete più interessati alla lucidatura del legno piuttosto che alla pulizia, l'olio d'oliva è un ottimo smalto naturale. Non sarà efficace a rimuovere lo sporco come una formula acida, ma darà al legno una profonda lucentezza. È inoltre possibile aggiungere una piccola quantità di olio aromatico alla miscela in modo da dare allo smalto un gradevole profumo. Anche il tè è ampiamente usato come metodo naturale per la pulizia del legno. Il tè nero o verde può essere mescolato in pari quantità con acqua bollente; la soluzione va lasciata riposare fino a quando non sarà a temperatura ambiente.

Continua la lettura
56

Il tè forma un acido naturale che aiuterà a rimuovere lo sporco come l'aceto, ma darà anche un odore gradevole al legno, proteggendolo allo stesso tempo. Questo però funziona solo con il tè acido, ovvero quello nero e il verde. Infine non dimenticate i metodi tradizionali. Spolverare frequentemente il legno con un panno morbido è uno dei metodi naturali più facili per mantenerlo pulito. La cosa più importante è assicurarvi che la polvere venga assorbita dal panno in modo efficace. Ad ogni modo, quando spolverate il legno, l'ideale risulta essere di munirsi di una apposita vaschetta per raccogliere la polvere; il panno dovrebbe sempre essere leggermente bagnato in modo che possa raccogliere meglio la polvere e i detriti. Buon lavoro!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • È possibile aggiungere una piccola quantità di olio aromatico alla miscela in modo da dare allo smalto un gradevole profumo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire gli oggetti di ottone con il limone

Vi sarà sicuramente capitato, almeno una volta nella vostra vita, di avere come regalo, o per ricordo, o di averlo comprato, o ancora ereditato un oggettino in ottone?! E sicuramente col tempo vi sarete accorti che tali oggetti di ottone, sono tra i...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di vernice dalle piastrelle

Quando si acquista una vernice, di qualsiasi tipologia essa sia, è bene acquistare con essa anche il diluente specifico, fermo restando che la maggior parte delle vernici per muri e soffitti si rimuove con estrema facilità anche solo con una spugnetta...
Economia Domestica

Mese di marzo: guida agli ortaggi da comprare

Il terzo mese dell'anno è quello che ci conduce verso lo sbocciare della primavera. A marzo, gli inconfondibili colori e sapori di questa stagione, entrano nelle nostre case con tutto il loro carico di naturale bontà. Nel mese di marzo la tavola risulta...
Pulizia della Casa

Come pulire la griglia

La cottura sulla griglia rappresenta un modo gustoso ma anche sano di mangiare i cibi. Infatti, con questo procedimento molti cibi di derivazione animale perdono parte dei grassi. Questi ultimi però si depositano sul fondo della griglia o nelle stecche...
Pulizia della Casa

Come lucidare il piano laminato

Se in casa sui mobili da cucina o su quelli del soggiorno abbiamo dei ripiani laminati, per evitare di rovinarli durante le fasi di pulizia o di lucidatura, è necessario usare materiali e prodotti adeguati. In riferimento a ciò, ecco una guida con alcuni...
Pulizia della Casa

Come smacchiare l’inchiostro

Chiunque abbia avuto a che fare con una macchia d'inchiostro sa quanto può rivelarsi ostinata. Se le macchie d'inchiostro sono quelle provocate dalle classiche penne a sfera, l'alcool denaturato può rivelarsi un ottimo alleato. Al contrario, le macchie...
Pulizia della Casa

Come pulire il pavimento dopo la posa

Nella seguente guida daremo delle informazioni davvero funzionali su come pulire il nostro pavimento di casa dopo la posa. Come tanti di noi sapranno, un'ottima posa si deve basare sulla qualità dei materiali e su un'adeguata pulizia. Le piastrelle possono...
Economia Domestica

Come preparare le conserve di marmellata

Le confetture sono ottime per iniziare la giornata con una colazione sana e genuina. Sono altresì ideali per le merende dei più piccoli e per la preparazione di crostate, biscotti e altri dolci della pasticceria tradizionale. Vantaggio da non sottovalutare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.