Come pulire il frullatore

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il progresso tecnologica ha contribuito alla semplificazione di terminate operazione nella nostra vita di tutti i giorni. Basti pensare agli elettrodomestici di casa e di come contribuiscono all'aiuto nelle nostre azioni quotidiane. Occorre però sapere che questi necessitano di alcune attenzioni. Questo perché è importante per il loro funzionamento ma soprattutto per l'allungamento della loro durata. Un elettrodomestico molto diffuso nelle nostre abitazioni è il frullatore. Esso comunque necessita, per funzionare al meglio, di un lavaggio dopo il suo utilizzo. Vediamo, quindi, come pulire il frullatore in maniera efficace.

27

Occorrente

  • Spugna
  • Detersivo
37

La prima cosa da fare, dopo l'utilizzo del frullatore, è staccare la spina. Questa operazione deve assolutamente farsi soprattutto con i frullatori ad immersione. Dopo avere tolto la spina dovrete sganciare la parte lavabile del frullatore ad immersione. Per poi passarla sotto il flusso d'acqua per far si che venga ripulito della maggior parte di residui. Dopo di che potete scegliere di mettere la parte sporca in ammollo in acqua calda e sapone. Così da sciogliere eventuali tracce di alimenti grassi. Alla fine, dopo avere tolto il "grosso" passate una spugnetta con dell'altro detersivo e passatela delicatamente sulle lame senza toccarle direttamente con le mani.

47

Lo stesso procedimento va fatto anche con il frullatore robot. Prima di tutto va sempre tolta la spina dopo avere terminato di adoperare il frullatore. Anche se c'è il dispositivo di sicurezza, la spina va sempre tolta per evitare qualsiasi tipo di incidente. Smontate delicatamente la brocca, quindi inserite delicatamente le mani per smontare le lame. A questo punto potete procedere nel modo seguente.

Continua la lettura
57

Lavate accuratamente la brocca sfruttando il normale detersivo e una spugna non troppo aggressiva, quindi, dedicatevi al lavaggio della lama. Non inserite la lama nel pozzetto del lavandino con l'acqua. Altrimenti rischiate di tagliarvi non vedendo le lame e inserendo le mani. La lama va lavata a parte. Afferrate la parte di plastica e, con la spugnetta pulite accuratamente e delicatamente le lame stesse evitando di toccarle con le mani. Nel caso in cui si trattasse di un frullatore a boccale alto e con le lame installate alla base, dovrete adoperare maggiore attenzione. In tal caso dobbiamo inserire dell'acqua e detergente. Quindi scrollare forte per l'eliminazione dei residui per poi detergere con una spugnetta.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prestata la massima attenzione al fine di evitare eventuali incidenti con il fullatore durante l'operazione di pulizia
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire bene il frullatore a immersione

Se abbiamo un frullatore ad immersione e lo utilizziamo spesso, è importante pulirlo accuratamente dopo il suo utilizzo, onde evitare che restino attaccati residui di cibo; infatti, essi potrebbero generare cattivo odore sia nell'ambiente cucina che...
Economia Domestica

Come macinare la carne con il Bimby

Il Bimby è uno degli strumenti più amati in cucina, in quanto permette di tagliare, sminuzzare, affettare, mescolare, macinare e polverizzare tutti i tipi di cibi. Può essere utilizzato da chiunque, sia da chi è alle prime armi, che da chi è già...
Pulizia della Casa

Come pulire un tritarifiuti elettrico

Il tritarifiuti elettrico è uno tra gli elettrodomestici più pratici e diffusi nelle cucine moderne. Esso, infatti, è stato appositamente progettato per liberare la casa da tutti i rifiuti vegetali o organici che solitamente avanzano dopo un pranzo...
Economia Domestica

Come organizzare i coltelli

Se la cucina è il vostro regno e preparare piatti unici e ricercati la vostra passione, avrete certamente molteplici accessori ed attrezzi sparsi nei mobiletti e nei cassetti. Spesso per ciotole, piatti e tazze trovare una collocazione pratica ed originale...
Ristrutturazione

Come posare un pavimento stratificato autoadesivo

In questa bella guida vogliamo parlare di un argomento che può interessare, prima o poi, a tutti i nostri lettori. Stiamo parlando della sostituzione del pavimento che si ha in casa. In genere questa modifica si fa, o perché il pavimento è ormai vecchio...
Economia Domestica

10 errori nell'utilizzo del bimby

Il bimby è ormai diventato un elettrodomestico molto utile e per molte davvero insostituibile. Per le amanti della cucina e di tutte quelle che passano ore ai fornelli, il bimby è una vera salvezza. Questo piccolo elettrodomestico, silenzioso e funzionale,...
Economia Domestica

Come pulire il tritarifiuti elettrico

Il tritarifiuti elettrico è una soluzione rapida per smaltire i rifiuti organici. L'elettrodomestico si installa sotto il lavandino della cucina. In Italia viaggia ancora in punta di piedi. Nei paesi esteri, come in America, da anni convive perfettamente...
Economia Domestica

Come pulire velocemente il Bimby

Il Bimby è un robot da cucina capace di svolgere la funzione di ben 12 elettrodomestici, velocizzando e semplificando di molto il lavoro passato in cucina. L'unico suo fastidio è quello di doverlo pulire ad ogni utilizzo, per non intaccare la sua integrità....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.