Come pulire il frigorifero

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire come poter pulire il frigorifero, in modo che possa essere sempre igienizzato ed anche molto efficiente. Dobbiamo sapere che nel frigorifero, proprio per la sua destinazione d'uso, è indispensabile effettuare periodicamente, un'adeguata pulizia. Oltre all'operazione di sbrinamento, che deve essere effettuata almeno ad ogni cambio di stagione, è necessario anche pulire accuratamente il suo interno per evitare la formazione di muffe che possono provocare una contaminazione dei cibi e, di conseguenza, un pericolo per la nostra salute. La prima cosa che dobbiamo fare è quella di staccarlo preventivamente dalla corrente: quest'operazione è necessaria ed anche indispensabile, prima di utilizzare al suo interno dell'acqua.

27

Occorrente

  • Soluzione acqua ed aceto
  • panno
37

Iniziamo subito con il dire che dobbiamo svuotare di ogni cosa il frigorifero, compresi tutti i ripiani ed i cassetti che sono presenti all'interno. Dopo avere svolto questa semplice operazione, iniziamo a preparare una soluzione casalinga e naturale, che sarà formata da acqua tiepida unita con dell' aceto e passiamola, magari con l'aiuto di un panno, dentro tutti i cassetti ed anche sulle pareti del frigorifero. Dobbiamo ricordare che l'aceto ha delle forti proprietà igienizzanti ed in più funge da ottimo sgrassatore, riuscendo a non provocare la formazione di schiuma, che poi diventerebbe del tutto difficile rimuovere dal frigorifero.

47

Altrettanto indispensabile è la pulizia delle guarnizioni: possiamo inserire al loro interno del semplice borotalco e lasciarlo agire per qualche minuto, dopodichè, lo elimineremo con l'aiuto di una spazzola. Grazie a quest'operazione, saremo sicuri di togliere tutta la muffa ed anche il nero, venutosi a creare per colpa dell'umidità. Laviamo la zona con sapone e procediamo al normale risciacquo.

Continua la lettura
57

Nel caso dovesse succedere, che dopo aver effettuato tutte le necessarie operazioni di pulizia, all'interno del nostro frigorifero, dovessero persistere i cattivi odori, non dobbiamo far altro che prendere un barattolo e forare il suo coperchio; andiamo ad inserire al suo interno dell'acqua e dell'aceto, poniamolo dentro il frigo e ricordiamoci di cambiare il composto ogni due settimane circa. Questa soluzione eliminerà tutti i tipi di cattivo odore persistenti che possono presentarsi all'interno del nostro frigorifero! Basterà davvero poco per avere un frigorifero del tutto pulito e perfetto!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per la pulizia del frigorifero possiamo utilizzare anche del bicarbonato di sodio
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come tenere in ordine i cassetti della biancheria intima

Tenere in ordine i propri cassetti è un’operazione indispensabile. Vi permette di trovare tutto più facilmente e di sfruttare al meglio gli spazi a disposizione. Per ottenere dei buoni risultati è necessario solo un pizzico di organizzazione ed il...
Pulizia della Casa

Come difendere i cassetti della biancheria dalle tarme

Ad ogni cambio di stagione ci ritroviamo a dover affrontare il dilemma su come riporre in maniera sicura gli indumenti nei cassetti. Ritrovarseli mangiucchiati dalle fameliche tarme rappresenta infatti un'esperienza poco piacevole ed un pericolo perennemente...
Pulizia della Casa

Come fare ordine nei cassetti

Nonostante tutto, anche le persone più ordinate, a un certo punto, sentono il desiderio di riordinare i cassetti della casa. Occorre quindi periodicamente pensare a come fare ordine nei cassetti. Questa può essere anche un’ottima occasione per ottimizzare...
Arredamento

Come arredare con i cassetti a scomparsa

Se noi abitiamo in una casa grande, non abbiamo idea di cosa voglia dire ottimizzare gli spazi. Chi vive in una casa piccola, invece, è consapevole di quanto sia difficile ottimizzare gli spazi in maniera funzionale, così evitando di lasciare troppi...
Pulizia della Casa

Come profumare armadi e cassetti in modo naturale

Ultimamente quando prendiamo qualcosa dagli armadi o dai cassetti sentiamo un leggero odore di chiuso. Sappiamo che è arrivato il momento di profumare i nostri mobili. Ma non vogliamo utilizzare i soliti prodotti commerciali perché il loro odore non...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'odore di muffa dai cassetti

La muffa è la nemica più comune quando si parla di igiene della casa; si presenta spesso sulle pareti, vicino alle soffitte, oppure negli armadi e nei cassetti. Questo questo parassita dell'igiene si forma nelle nostre case porta spesso un cattivo odore...
Ristrutturazione

Come restaurare cassetti antichi

Nei mobili antichi i cassetti sono i componenti più soggetti all'usura. Questa è dovuta alle sollecitazioni che subiscono i cassetti col loro movimento. Attraverso il restauro, che ha come obiettivo non solo quello di ripristinare l'estetica del mobile,...
Pulizia della Casa

Come togliere la muffa da armadi e cassetti in legno

Avere una pesante umidità all'interno della casa, provoca l'insorgere di problematiche legate alla muffa, di diverse tipologie. Spesso, questo problema arriva con le basse temperature e nei luoghi che non vengono arieggiati in modo accurato. In questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.