Come pulire il forno a microonde

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Senza dubbio: comodo, veloce, indispensabile e amico di tutti i giorni, il microonde è ormai entrato a far parte degli elettrodomestici del quale quotidianamente non possiamo fare a meno. Scaldando cibi ricchi di condimenti è inevitabile che i vapori lascino unto e cattivi odori sulle pareti del forno, senza contare le eventuali incrostazioni che, se non rimosse immediatamente, possono diventare difficili da eliminare al successivo intervento di pulizia. Vediamo di usare prodotti naturali, non aggressivi, visto che trattasi di un elettrodomestico a stretto contatto con il cibo. Adesso lasciamoci consigliare da questa guida per sapere come pulire il forno a microonde.

28

Occorrente

  • Un bicchiere o contenitore di vetro (o una scodella per microonde)
  • Acqua Aceto di vino (o succo di limone o detersivo per i piatti)
  • Spugna (o panno in microfibra)
38

Per prima cosa bisogna smontare il piatto in vetro, che ormai tutti i forni a microonde hanno e, lo si lava con acqua calda e detersivo per piatti dando un ultimo risciacquo con aceto. Poi, prendiamo
un contenitore e lo riempiamo per metà con acqua, a cui aggiungiamo quattro cucchiai di aceto di vino (o il succo di un limone o un detersivo per i piatti anche) e si posiziona il contenitore all'interno del forno.

48

A questo punto, chiudiamo il forno ed avviamolo ad una potenza medio alta per 4 - 5 minuti. Quando il forno si spegnerà, aspettiamo qualche istante prima di aprirlo: in tal modo il vapore permetterà allo sporco incrostato di ammorbidirsi aderendo completamente alle pareti interne. Il momento in cui il forno si darà raffreddato, apriamo lo sportello e puliamo con la spugna tutte le superfici (lo sporco dovrebbe togliersi facilmente).

Continua la lettura
58

Quando il grasso delle superfici si sarà completamente sciolto, sciacquiamo e strizziamo bene la spugna, poi ripassiamola un l'ultima volta: Un ottimo risultato si ottiene asciugando il tutto con un panno in microfibra. Ci vorranno pochi minuti come abbiamo visto per ottenere un forno a microonde pulito, igienizzato e soprattutto con un buon odore di pulito se eseguiamo scrupolosamente i metodi di pulizia.

68

SUGGERIMENTI:
-copri il cibo quando lo riscaldi (con appositi coperchi da microonde), Per mantenere il forno a microonde pulito.
-Pulisci il tuo forno a microonde almeno una volta la settimana, se vengono cotti dei cibi molto grassi.
-Il rischio principale che si corre quando si utilizzano dei composti chimici, è che possano rimanere dei residui di detersivo all'interno del forno, i quali potrebbero contaminare i cibi durante la cottura. Per questo, è consigliabile affidarsi, nella maggior parte dei casi, ai prodotti naturali.

78

Guarda il video

88

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

10 consigli per usare il microonde

Il microonde, è un elettrodomestico indispensabile da tenere in ogni cucina. Pratico da utilizzare e comodo per essere usato quando si ha fretta di preparare o riscaldare qualcosa, il microonde è davvero un accessorio unico e irrinunciabile. Se avete...
Economia Domestica

Contenitori da non mettere nel microonde

Il forno a microonde si colloca in cima alla classifica degli elettrodomestici per la sua comodità. Il microonde scongela, riscalda e cuoce. Queste funzioni lo rendono un elettrodomestico indispensabile. Molti desiderano il microonde ma pochi ne conoscono...
Economia Domestica

Come cucinare correttamente con il forno a microonde

Quando si cucina al micro-onde, la cottura dei cibi avviene sopra una fonte di calore aperta che non genera fumo, che conferisce un sapore particolare al prodotto. Il forno a microonde, rispetto ad un forno tradizionale, offre una veloce e sana alternativa...
Pulizia della Casa

5 usi alternativi del forno a microonde

Il forno a microonde è un elettrodomestico utilissimo in cucina. Dal suo arrivo cucinare è più semplice e veloce. Il microonde cuoce i cibi dall'interno, spesso e volentieri con funzioni per accorciare i tempi. Ma il forno a microonde può rivelarsi...
Pulizia della Casa

Come pulire il microonde

Il microonde è un elettrodomestico presente ormai in tutte le case, sia per la sua rapidità nel cucinare gli alimenti e sia perché oramai la frenetica vita lavorativa ci impone dei ritmi che ci impediscono di avere il tempo necessario per cucinare...
Economia Domestica

10 cose utili che puoi fare con il microonde

Avere in casa un forno a microonde, non significa soltanto usarlo per preparare delle gustose ricette; infatti, si tratta di un elettrodomestico che può ritornare utile per tante altre cose. Nei passi successivi di questa lista, vediamo dunque nel dettaglio...
Economia Domestica

5 alimenti da non scaldare al microonde

In ogni cucina è ormai presente il tanto utilizzato forno a microonde. Questo pratico accessorio permette di scaldare le pietanze, scongelarle e cuocerle. Viene utilizzato anche in alcune ricette per qualche cottura particolare, ma l'uso più diffuso...
Economia Domestica

10 cose che non vanno mai messe nel microonde

Il microonde è uno degli quegli utensili elettrici che in poco tempo è riuscito letteralmente a stravolgere la vita delle persone. Vero e proprio salvagente per chi conduce una vita stressante e turbolenta, questo piccolo elettrodomestico è un'ancora...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.