Come pulire il cesto portabiancheria

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per una questione di igiene, in quasi tutte le case vi sono delle ceste portabiancheria, di solito si trovano in bagno, perché la loro funzione è quella di contenere gli indumenti sporchi da lavare. Sono dei cesti molto capienti e colorati, di materiale differente: legno, vimini, plastica, in tessuto sorretti da un anima in alluminio o legno. Nella stragrande maggioranza sono dotati di un coperchio per non lasciare intravedere la biancheria sporca in attesa di essere lavata. Certo se da un lato troviamo un valido aiuto, onde evitare di buttare per casa gli indumenti sporchi, teniamo a precisare che detti contenitori possono rivelarsi un covo di batteri e germi se non vengono puliti spesso. Gli indumenti che utilizziamo giornalmente, a contatto con l’ambiente esterno raccolgono germi e di conseguenza, li portiamo a casa. Una volta messi nel cesto della biancheria, questi si proliferano. Seguiamo attentamente i passi di questa guida che ci spiegheranno come pulire il cesto portabiancheria.

26

Occorrente

  • Acqua, bacinella, amuchina, sapone per bucato, panno, candeggina, carta assorbente
36

È consigliabile preferire quelli in tela, che sono facili da pulire. Basta staccare la stoffa dall’anima in alluminio o legno e riporla in lavatrice per lavarla. Azionate un ciclo breve a 40 C° con sapone per bucato. Se avete un contenitore in plastica, ricordatevi di lavarlo periodicamente con prodotti antibatterici, come l’amuchina. Mettete un po’ di disinfettante in una bacinella con dell’acqua tiepida e passate un panno su tutta la superficie del portabiancheria. Non abbiate fretta, ma pulitelo accuratamente in tutte le sue parti. Asciugatelo con della carta assorbente e mettetelo per qualche ora al sole, in modo da asciugarsi rapidamente.

46

Un altro materiale molto utilizzato per realizzare questi contenitori è il vimini. Prendete la vostra cesta e mettetela fuori a prendere un po’ d’aria. Nel frattempo preparate una miscela a base di acqua e qualche goccia di candeggina, prendete un panno e inumiditelo. Passatelo su tutta la superficie intrecciata e cercate di togliere tutta la polvere, trascorsa qualche ora risciacquate per bene. Fate asciugare la vostra cesta in vimini al sole.

Continua la lettura
56

Un aspetto molto importante, riguarda l’aerazione della cesta. Evitate di comprarne una totalmente chiusa. Proprio per il fatto che deve contenere biancheria sporca, è necessario che abbia delle aperture o buchi, al fine d’impedire la formazione d’umidità e di germi. Per tutti questi motivi, la cesta deve essere anche impermeabile. Un’eccellente impermeabilità serve per prevenire la formazione di batteri e la diffusione del cattivo odore.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • preferire portabiancheria in plastica perchè facili da pulire
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire un cesto di vimini

I cesti di vimini sono oggetti belli da vedere, ma sono anche molto utili. In casa, infatti, si prestano a svariati utilizzi. Sono l'ideale per conservare frutta e verdura, per riporre della biancheria appena stirata o per arredare un ambiente in stile...
Arredamento

Come arredare la casa con mobili in bambù

Il bambù è una pianta molto particolare che si presenta sotto forma di canne. Gli arbusti del bambù sono perfetti per creare anche mobili e oggetti da arredamento e da giardino. Si tratta di un materiale molto resistente che si presta a diverse lavorazioni....
Arredamento

Come ricavare un locale lavanderia

Avere una casa perfetta e ben organizzata è possibile, basta sfruttare al massimo gli spazi disponibili. La cosa si presenta ancora più semplice se, l'immobile viene acquistato. Partire da zero e costruire un appartamento in base alle proprie esigenze,...
Economia Domestica

I migliori trucchi per non stirare le lenzuola

Stirare è un'agonia praticamente per la stragrande maggioranza delle persone. Eppure è una cosa che va fatta obbligatoriamente per evitare di avere cose del tutto sgualcite e molto anti-estetiche. Eppure per quanto riguarda la biancheria ed il bucato...
Economia Domestica

Come organizzare il cambio di stagione in autunno

Come vedremo nel corso di questa guida, con un po' di impegno e pazienza, è possibile organizzare il cambio di stagione in autunno senza difficoltà, seguendo una serie di consigli utili e basilari. Se siete interessati a scoprire come sia possibile...
Arredamento

Come progettare un angolo lavanderia

Riuscire a realizzare, nella propria abitazione, uno spazio riservato ai principali lavori domestici, è il desiderio di moltissime donne. Ci sono, ad esempio, alcune importanti attività come lavare i vestiti, farli asciugare e stirarli, a cui non si...
Pulizia della Casa

Come sistemare la casa

Avere la casa sempre in ordine è praticamente impossibile se si lavora per tutto il giorno fuori casa e si vive con altre persone, ma si possono attuare dei piccoli accorgimenti per cercare di contenere il caos. Certo sarebbe bello avere una bacchetta...
Arredamento

Come arredare con la canapa

La canapa è un materiale di origine naturale che si ricava da piante tipiche delle zone tropicali. Anticamente la canapa si utilizzava per la produzione di carta; attualmente invece la canapa viene adoperata per la realizzazione di tessuti, corde ecc....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.