Come pulire i vetri temperati delle stufe a legna

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le stufe a legna si trovano molto facilmente nelle case di campagna, o nelle zone in genere che si trovano ad alte latitudini, e che quindi presentano inverni particolarmente freddi. Queste, infatti, com'è noto, riscaldano l'ambiente abbastanza in fretta e soprattutto in maniera molto più intensa rispetto ai normali termosifoni. Nonostante ciò, per via della combustione del legno, il vetro temperato è molto soggetto a macchie di fuliggine nera, cosa che può apparire davvero poco estetica. Per ovviare a questo problema, nei successivi passi, vi spiegherò come pulire i vetri temperati delle stufe a legna nella maniera corretta. Procediamo!

26

Occorrente

  • Fogli di giornale
  • Bacinella
  • Acqua
  • Detersivo per vetri
  • Spugna
  • Panno morbido
  • Spray per vetri
36

Innanzitutto, è necessario pulire il vetro con regolarità: come ogni altro oggetto, il motto è "poco e spesso". Risulta più facile e meno stressante pulire il vetro, o qualsiasi altra cosa, con regolarità, piuttosto che aspettare le incrostazioni o le macchie ostinate difficili da rimuovere. Nel caso specifico del vetro delle stufe a legna, più piccola si configura la bocca di fuoco, più velocemente il vetro tenderà a macchiarsi. La frequenza raccomandata per pulirlo è circa ogni due o massimo tre giorni. Ma come si puliscono i vetri temperati? Procuratevi dei materiali adatti per raschiare la superficie dello sporco, facendo bene attenzione che siano adatti per la pulizia del vetro, in quanto questo tende facilmente a graffiarsi.

46

Ad esempio, possono rivelarsi particolarmente utili in questo caso, dei vecchi fogli di giornale accartocciati ed utilizzati come pezze. Strofinate energicamente e lo strato di sporco più superficiale verrà rimosso senza problemi. Prima di effettuare questa operazione, ricordatevi di poggiare degli altri fogli o panni sotto la stufa, in modo da evitare di sporcare il pavimento. A questo punto, procuratevi anche una bacinella con dell'acqua molto calda, e detersivo. Per la scelta di quest'ultimo, potrete benissimo scegliere quello che utilizzate solitamente per la pulizia di vetri e specchi.

Continua la lettura
56

Arrivati a questo punto, con una spugna morbida, strofinate in maniera energica i vetri finché non avrete rimosso tutta la fuliggine presente. Una volta terminata l'operazione, asciugate il vetro con un panno morbido. Per quanto riguarda, infine, la parte esterna del vetro, basterà utilizzare un semplice spray per vetri per la sua pulizia. Terminate tutte le operazioni, vi ritroverete con entrambi i vetri puliti e splendenti, e potrete godervi, soddisfatti, il calore della stufa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come e dove posizionare una stufa a pellet

Negli ultimi tempi sono stati registrati molti progressi per quanto concerne le fonti di calore. Infatti possiamo pensare che una volta venivano utilizzati i caminetti a legna, mentre successivamente si è passati all'uso delle classiche stufe a legna,...
Pulizia della Casa

Come pulire le tubature della stufa a legna

La stufa a legna è un elemento molto pratico che si abbina a qualsiasi tipo di arredamento. Esso richiede però una buona dose di manutenzione per il suo corretto funzionamento. Se ad esempio il fumo esce dalla porta quando la si apre, o difficilmente...
Arredamento

Come scegliere la stufa a legna in ceramica

Con l'arrivo dell'inverno giunge anche il freddo, nemico del focolare domestico. Per contrastare i primi geli ci si affida solitamente alle stufe, che portano a dei benefici economici ed ambientali. Tuttavia, con la vasta gamma di materiali e produttori...
Economia Domestica

Come risparmiare con le stufe a pellet e o termo camini

In vista dell'inverno e per contrastare i consumi che riguardano le modalità di riscaldamento delle vostre case è bene pensare a quelle più convenienti e che vi diano anche la possibilità di tutelare l'ambiente. Ne esistono tuttavia di diversi generi,...
Economia Domestica

Vantaggi della scelta di una stufa a pellet canalizzata

Molte famiglie italiane e non solo, da anni scelgono come riscaldamento per la propria abitazione le stufe alimentate a pellet, per due motivi fondamentali; il primo per la durata di questo materiale, e il secondo per limitare i costi rispetto alla legna,...
Ristrutturazione

Come installare la idrostufa a pellet

Le termostufe o idrostufe sono dei generatori di calore a pellet che si collegano all'impianto idraulico e servono a scaldare l'acqua che circola nei termosifoni. L'acqua è riscaldata attraverso le pareti della camera di combustione, attigue al braciere,...
Economia Domestica

Come installare una stufa in ghisa

La ghisa è una lega composta da ferro e carbonio; questo materiale è utilizzato per il rivestimento delle stufe a legna in quanto è un ottimo conduttore di calore. La ghisa è in grado di accumulare le radiazioni termiche che rilascia lentamente nell'ambiente;...
Economia Domestica

5 tipologie di stufa ecologica

Viviamo in un periodo in cui l'inquinamento ha raggiunto tassi elevatissimi, ed è quindi necessario ricercare, soprattutto nell'ambito del riscaldamento, delle alternative alle nocività prodotte nel corso dei secoli. Cercheremo quindi di descrivere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.