Come pulire i tappeti in pelle

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

I tappeti in pelle sono dei complementi d’arredo vintage, e come tutte le cose vintage, oggi tanto apprezzate, stanno ritornando di moda. Sappiamo benissimo che i tappeti possono essere costituiti da diversi materiali, ragion per cui per la loro pulizia richiederanno tecniche differenti in base al tipo di lavaggio. Per quanto riguarda quelli in pelle animale, che sono più delicati e pregiati, il tipo di trattamento da effettuare è molto diverso rispetto a quelli in tessuto. Vediamo insieme come pulire i tappeti in pelle, evitando di portarli in lavanderia, risparmiando notevolmente.

27

Occorrente

  • Aspirapolvere, carta assorbente, panno in microfibra, acqua, bicarbonato, spazzola, fogli di giornale, naftalina
37

Cerchiamo di non usare schiume a secco

Prestiamo molta attenzione quando ci appresteremo a pulire un tappeto in pelle di mucca, di cavallino, di pecora o di qualsiasi altro animale. La pulizia va effettuata periodicamente, per avere una corretta manutenzione e per salvaguardarlo nel tempo. Per prima cosa, prendiamo il vostro tappeto e passiamoci sopra l’aspirapolvere a una bassa potenza. Seguiamo il verso del pelo, evitando di andare contropelo, in quanto potrebbe rovinarsi e tirare via molti peli. Cerchiamo di non usare elettrodomestici come il vaporetto o altri strumenti simili, oppure schiume a secco, perché le pelli sono molto sensibili al vapore e perderebbero la loro lucentezza, andando quindi a rovinare il nostro prezioso tappeto. Bisogna far prendere aria al tappeto, stendendolo alla finestra almeno un paio di volte alla settimana.

47

Evitiamo il lavaggio in acqua per non compromettere la struttura della pelle

Cambiamo spesso la sua posizione, in modo da evitare che venga calpestato sempre negli stessi punti. Almeno una volta l’anno, portiamolo in lavanderia per un lavaggio più profondo e accurato. Evitiamo il lavaggio in acqua, perché andremo a compromettere la struttura della pelle. Se possediamo un tappeto in cavallino, per effettuare una accurata pulizia cospargiamolo con del sale grosso e lasciamo agire per 12 ore. Trascorso il tempo, scuotiamo il tappeto e passimo l’aspirapolvere.

Continua la lettura
57

Usiamo del bicarbonato per togliere le macchie

Se accidentalmente del liquido cadesse sulla pelle, macchiandola, bisogna tamponare subito con della carta assorbente, senza strofinare, poi utilizzare un panno umido per agire sulla macchia, seguendo il verso del pelo. Se il liquido caduto si dovesse asciugare, in alternativa applicare direttamente del bicarbonato, lasciarlo posare per alcuni minuti e poi rimuoverlo con una spazzola a setole morbide leggermente inumidite. Se vogliamo conservare il nostro tappeto senza temere di rovinarlo, avvolgiamolo con dei fogli di giornale, arrotoliamolo, mettendo al centro della naftalina per evitare che le tarme o dei parassiti possano danneggiarlo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ogni pelle ha il suo metodo sicchè fate attenzione nel pulire i vostri tappeti!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come lavare i tappeti a secco

State notando che il tappeto del salotto non possiede tonalità accese e brillanti, ma abbastanza scialbe e spente, e sprigiona un odore non piacevole? E oltre a questo non c'è il tempo o la pazienza per portarlo in lavanderia. Se si presenta questa...
Pulizia della Casa

Come lavare un tappeto a pelo lungo

Se scegliamo di arredare la nostra casa con dei tappeti, dobbiamo porci il problema della loro pulizia periodica. Se da un lato utilizziamo l'aspirapolvere per quelli classici, ci sono invece alcuni tappeti che necessitano di un lavaggio accurato per...
Arredamento

Consigli per la scelta dei tappeti nella zona giorno

Nella decorazione d'interni la scelta di un tappeto costituisce un'operazione delicata: puó rappresentare il tocco di classe che definisce un ambiente, cosí come farlo apparire pacchiano o privo di personalitá. Fattore estetico a parte, i rischi di...
Arredamento

Come ravvivare il colore dei tappeti

Quando le stanze della propria abitazione vengono abbellite dai tappeti, qualsiasi genere di arredamento, anche il più semplice e povero, riesce facilmente ad assumere un aspetto più curato ed elegante. Inoltre, l'utilizzo dei tappeti rende gli ambienti...
Pulizia della Casa

Come pulire i tappeti

Se siete dei soggetti allergici saprete benissimo che la pulizia costante e regolare della casa è una cosa davvero molto importante. Cercare di eliminare il più possibile la polvere è uno degli aspetti più difficili quando si tratta di pulizie, specialmente...
Pulizia della Casa

Come sbattere correttamente i tappeti

La cura e la manutenzione dei notri tappeti è un qualcosa di molto importante se vogliamo che i tappeti si conservino alla perfezione nel tempo. Oltre a curare e mantenere i nostri tappeti utilizzando prodotti appositi, dovremo sbatterli correttamente...
Pulizia della Casa

Come pulire i tappeti a vapore

Sporco e macchie che attaccano in profondità i tappeti, oltre ad essere poco piacevoli alla vista, possono danneggiare gravemente le fibre e l'imbottitura protettiva. A queste problematiche, si aggiunge l'eccessiva polvere di un tappeto, che può provocare...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie dai tappeti

Mettere dei tappeti in casa, è un qualcosa di fondamentale importanza se vogliamo valorizzare a dovere il nostro salotto, la nostra camera da letto oppure il nostro studio, nel caso lo possedessimo. Tuttavia, i tappeti possono macchiarsi molto facilmente,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.