Come pulire i mobili esterni in plastica bianca

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La plastica è un materiale rivoluzionario per la casa. È leggero, pratico e facile da smaltire. È flessibile e trova applicazione in tantissimi ambiti. La usiamo in cucina, soprattutto per conservare cibi e bevande. Ma possiamo utilizzarla anche per l'arredamento. In particolare sono i mobili esterni a sfruttare la versatilità della plastica. I mobili in plastica sono resistenti, meno sensibili all'attacco delle intemperie. Tuttavia non sono del tutto al sicuro dal logorio e dall'usura. È vero in particolare per i mobili esterni in plastica bianca, su cui si nota subito lo sporco e le macchie. Pulire questo genere di mobili è comunque una procedura semplice. Ciò che conta è eseguirla con frequenza. Scopriamo come fare nei prossimi passi.

26

Occorrente

  • Acqua calda, bicarbonato di sodio o aceto di vino bianco, stracci e panni morbidi e puliti, spugna morbida, candeggina, spazzole a setole morbide.
36

Macchie e usura

Sulla plastica bianca dei mobili per esterni diventano subito visibili macchie e usura. Per evitare che col tempo i nostri mobili si rovinino dovremo pulirli regolarmente. La prima cosa da fare è eliminare polvere e sporco ogni giorno. È sufficiente qualche ora di vento leggermente più intenso per sporcare i mobili esterni. Pertanto spolveriamo tavoli e sedie con una spazzola a setole morbide. Successivamente bagniamo i mobili con abbondante acqua calda. L'acqua non deve essere bollente, ma comunque di temperatura superiore ai 40°C. Prepariamo dunque un mix di acqua calda e candeggina per effettuare una pulizia più profonda.

46

Acqua e candeggina

Passiamo la miscela di acqua e candeggina su tutte le superfici in plastica. Anche stavolta useremo una spazzola a setole morbide, per evitare di graffiare la plastica. Utilizziamo una spugnetta morbida per insistere su eventuali macchie. Sciacquiamo con abbondante acqua calda i mobili in plastica. Poi asciughiamo con un panno morbido. La plastica bianca dei mobili da esterni tende ad ingiallire. Possiamo sbiancarla efficacemente con prodotti del nostro quotidiano. Prepariamo una miscela di acqua e bicarbonato. La quantità di bicarbonato dovrà essere di due cucchiai ogni litro d'acqua.

Continua la lettura
56

Lo sbiancante

Passiamo la miscela sbiancante su tutte le superfici, utilizzando uno straccio. Anche in questo caso dovremo insistere con un po' d'energia sulle macchie persistenti. Possiamo ottenere un risultato simile sostituendo il bicarbonato con l'aceto. La componente di aceto deve essere almeno del 30%. Al termine della procedura risciacquiamo i mobili con acqua calda. Asciughiamo con cura prima di esporre nuovamente gli arredi in plastica alle intemperie esterne.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • In caso di temporali, puliamo i nostri mobili appena possibile. Ridurremo il rischio di macchie sulla plastica bianca.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire gli infissi in alluminio

L'alluminio è una lega utilizzata per la fabbricazione di molti oggetti per la casa grazie alla sua duttilità, alla leggerezza ed alla sua refrattarietà all’ossidazione. Chimicamente proveniente dai minerali di bauxite, è un metallo dalle caratteristiche...
Economia Domestica

5 consigli per la cura del ferro battuto

Il ferro battuto è un materiale molto decorativo e pregiato, perché presuppone la perizia di un lavoro artigianale che gli dia la forma voluta e lo adatti alle funzioni più varie. Molto utilizzato soprattutto in passato, è ancora oggi presente nelle...
Pulizia della Casa

Come Eliminare Macchie Di Acqua, Bibite Inchiostro dal legno Antico

È molto facile che nella vita quotidiana un tavolino antico sia soggetto a dei pericoli; ancor più pericolose sono le feste, il mangiare in giro per casa, bambini piccoli, quindi è facile che la superficie o il piano d'appoggio possa purtroppo mostrare...
Pulizia della Casa

Come pulire l'acciaio ossidato

In tutte le case sono presenti molti oggetti in acciaio. Specialmente in cucina, un materiale come l'acciaio risulta quasi indispensabile. È resistente, durevole e ottimo per la cottura dei cibi. Anche l'acciaio tuttavia con l'uso si annerisce e si macchia....
Pulizia della Casa

Come rimuovere le macchie di acquerello

Sappiamo bene che i nostri figli sono sempre alle prese con i colori e, il più delle volte imbrattano tutto ciò che si trova nelle vicinanze come sedie divani, tappeti ecc. In questa guida vedremo come rimuove le coloratissime macchie di acquerello,...
Pulizia della Casa

Come lavare la tenda doccia in vinile

Quando si compra una doccia o una vasca uno dei principali problemi a cui si va incontro è sempre quello di capire come non sporcare per terra e far uscire l'acqua. La tenda è sempre la soluzione migliore per risolvere questo problema, in commercio...
Pulizia della Casa

Come pulire e proteggere i mobili da giardino in ghisa

Abbiamo comprato dei bellissimi ed eleganti mobili da giardino in ghisa. Però ora abbiamo paura che stando fuori si rovinino. Ovviamente se non li curiamo come si deve i nostri mobili andranno incontro ad un decadimento veloce. Però non temiamo, in...
Pulizia della Casa

Come pulire i davanzali in travertino

Il travertino è una roccia sedimentaria molto utilizzata nell'edilizia sin dai tempi degli antichi romani. In Italia, il miglior travertino, si trova a Tivoli. Come tutti i marmi pregiati anche questo necessita di determinati accorgimenti per la corretta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.