Come Pulire i Mobili Della Cucina

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La cucina è uno degli ambienti più importanti della casa. In questo ambiente vengono preparati i pasti e conservati i cibi, quindi la massima igiene è di fondamentale importanza. Una pulizia quotidiana ed accurata, si può rivelare un'ottima soluzione per combattere i germi ed i batteri, ma non sempre si ha il tempo materiale per farlo. Occuparsi della pulizia dei pavimenti è davvero semplice e porta via poco tempo. Tenere in ordine e lavare pensili e mobiletti, invece, è un po' più complesso ed impegnativo. A tal proposito, in questa guida, vi illustreremo come pulire i mobili della cucina. Vediamo insieme, passo dopo passo, come procedere nel dettaglio per ottenere un risultato impeccabile.

27

Occorrente

  • acqua
  • ammoniaca
  • aceto
  • bicarbonato
  • limone
  • spugne
  • stracci di cotone
37

I mobili della cucina sono generalmente rivestiti con materiali laminati od in resina. In questi casi, per ottenere un buon risultato, dovete utilizzare acqua ed ammoniaca. Prendete un secchio, riempitelo per 2/3 con acqua. Aggiungete quindi una quantità molto ridotta di detergente. Per non eccedere, limitatevi a riempire il tappo della bottiglia e a versarne il contenuto nel liquido. Immergete una spugna nel secchio e, dopo averla strizzata per evitare di far colare la soluzione detergente, strofinate i mobili. Una volta terminato con le pareti esterne dei vostri mobili, dovete asciugarle. Il modo migliore consiste nel prendere un panno pulito di cotone e passarlo sulle superfici, prestando attenzione a non lasciare aloni visibili in controluce. Procedete nel medesimo modo anche per le parti interne.

47

Se i vostri mobili della cucina sono in legno o laccati, dovete agire diversamente. Questi tipi di superfici sono più delicate. Quello che vi serve sono sempre acqua e ammoniaca. In questo caso, però, l'acqua deve essere bollente. Per quanto riguarda l'ammoniaca, dovete fare molta attenzione alle dosi. Il rapporto ideale è di 3 litri d'acqua bollente per 50 ml di ammoniaca. Procedete con la pulizia utilizzando una spugnetta morbida sia all'interno che all'esterno dei pensili e dei mobiletti. Asciugate con cura. In alternativa, potete utilizzare dell'acqua in cui avrete precedentemente discioto del sapone di marsiglia. Il procedimento è identico a quello appena descritto. Prima di dedicarvi all'asciugatura, risciacquate bene con acqua tiepida.

Continua la lettura
57

Passate al frigorifero. Prima di tutto, dovete svuotarlo del suo contenuto, spegnerlo e staccarlo dalla presa elettrica. Questa precauzione è fondamentale per evitare brutte sorprese. Per pulirlo, avete bisogno di una soluzione liquida semplice da preparare. Prendete un secchio e riempitelo con acqua ed aceto bianco in parti uguali. Munitevi di una spugnetta e, dopo averla immersa nel liquido e strizzata, dedicatevi alla pulizia. Per il forno, invece, realizzate un composto a base di bicarbonato, limone ed acqua. Deve risultare una pasta. Strofinatela con cura, lasciate agire per almeno una ventina di minuti e risciacquate con cura. Se dovessero rimanere ancora tracce di grasso, ripetete l'operazione, lasciando più tempo in posa. In questo modo, i mobili della vostra cucina saranno splendenti.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Testate sempre in angolo nascosto prima di procedere con l'intera superficie del mobile
  • Staccate la presa della corrente del frigo e del forno prima di procedere con la loro pulizia
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come igienizzare un pavimento in grès porcellanato

I pavimenti in grès porcellanato sono davvero unici. Talvolta vengono confusi con i pavimenti in vinile, ma è un errore da evitare. Dobbiamo infatti ricordare che il vinile è molto più semplice da gestire quotidianamente. Inoltre è più favorevole...
Pulizia della Casa

Come pulire gli angoli dei pavimenti

Durante la pulizia di un pavimento bisogna concentrarsi maggiormente sotto gli armadi, sotto il letto, sotto gli elettrodomestici e agli angoli, poiché la polvere si accumula di più in queste zone. Gli angoli in maniera particolare sono inclini all'accumulo...
Pulizia della Casa

Come lavare un pavimento in granito

Svilupperemo questa guida su un tema che ritengo possa essere interessante per diversi lettori. Come indicato già nel titolo della nostra guida, ora vi spiegheremo in pochi passi come lavare un pavimento in granito. Possiamo cominciare nell'immediato...
Pulizia della Casa

Come pulire le macchie di vernice dal linoleum

I pavimenti in linoleum non vanno confusi con quelli in vinile. Quest'ultimo infatti è un materiale più facile da gestire, specialmente quando è usurato. Il linoleum invece è abbastanza delicato per cui è opportuno prestare maggiore attenzione quando...
Pulizia della Casa

Come pulire una vasca in ghisa

La ghisa è una superficie altamente resistente, è suscettibile alle screpolature e presenta un ottundimento della finitura. Se si utilizzano i prodotti sbagliati, si accelera il degrado della superficie. Detergenti come polveri abrasive, aceto bianco...
Pulizia della Casa

Come pulire un lavello in ceramica

Questa guida può risultare molto utile a tutti coloro che desiderano sapere come pulire un lavello in ceramica in maniera approfondita e senza rischiare di rovinare la superficie in ceramica, essendo essa particolarmente delicata e suscettibile di...
Pulizia della Casa

Come lucidare le piastrelle in granito di marmo

Il marmo è un materiale perfetto per rivestire i pavimenti e creare dei ripiani per i mobili della cucina. Mediante una serie di lavorazioni, la polvere di marmo si impiega per creare la vernice, il dentifricio e anche la carta. Questa roccia è disponibile...
Pulizia della Casa

Come pulire la casa spendendo poco

Mai come in questo momento di crisi si ha la necessità di risparmiare e di pulire la casa senza spendere le consistenti cifre che normalmente vengono impiegate per comprare i diversi detergenti o cercando l'aiuto, naturalmente retribuito, di un'altra...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.