Come Pulire I Lampadari

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Ormai, la stragrande varietà di lampadari in commercio ci stupisce sempre di più, si possono trovare in diversi materiali e dalle forme più svariate. Naturalmente, col tempo che avanza, i pendenti diventano opachi e perdono la loro luminosità, per via della polvere che vi si deposita, per questo è importante praticare una periodica pulizia dei lampadari per renderli belli e lucenti. Nel corso di questa guida troverai tutte le informazioni utili su come Pulire I Lampadari, ovvero quelli più classici che richiedono dei particolari accorgimenti.

26

Occorrente

  • Detersivo delicato
  • Alcool
  • Aceto
  • Pennello
  • Petrolio
  • Panno asciutto
  • Bacinella
36

Prima di procedere alla pulizia ricorda di effettuare una procedura di vitale importanza, ovvero staccare la corrente elettrica. Se il tuo lampadario è di vetro oppure in cristallo, smonta tutte le parti mobili e dopo, lavale con acqua tiepida e detersivo delicato. Successivamente, sciacquale in acqua fredda e falli asciugare. Ripassale con un batuffolo di cotone intriso di alcool puro, per togliere eventuali macchioline d'acqua. Se il tuo lampadario presenta una polvere eccessiva, sarà buona norma, prima di procedere alla pulitura vera e propria, servirti di un pennello tendo e togliere tutta la polvere, anche da eventuali parti in rame o ottone che sono presenti nel lampadario. Solo dopo aver effettuato quest'accurata pulizia, mescola acqua, detersivo, alcool e, passa a pulire il lampadario, servendoti di una spugnetta morbida. Poi, ripassa su tutte le parti del lampadario, ormai deterse, un panno in micro-fibra inumidito con acqua calda.

46

Se il tuo lampadario è in ferro battuto, allora spolveralo utilizzando uno straccio oppure lavora con il pennello, se il ferro è molto lavorato. Per eliminare eventuale ruggine formatasi, bagna le tracce di ruggine con un po' di petrolio e poi passaci sopra un panno pulito. Ricorda di porre un tappetino sotto il lampadario onde evitare che qualche pezzo scivoli accidentalmente, cada al suolo e si spacchi.

Continua la lettura
56

Se si tratta di un lampadario in ottone o di altri metalli lucidi, allora passalo con uno straccio imbevuto di acqua e alcool in parti uguali, dopodichè sciacqualo con uno straccio bagnato in acqua pura ed infine asciugalo. Un'altra procedura prevede di riempire una bacinella con acqua corrente, poi strofinare i pezzi uno per uno con una spugnetta utilizzando un detersivo per piatti non abrasivo: infatti, un detersivo abrasivo deteriorerebbe le parti e le annerirebbe. Per mantenere il metallo sempre lucido puoi adoperare una tipologia di vernice protettiva.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Manovrate con delicatezza le parti del lampadario onde evitare di romperlo
  • Un altro rimedio pratico ed economico per pulire i lampadari è l'uso di salviette umidificate
  • Collochiamo sotto al lampadario un ombrellino aperto per non far sporcare il pavimento

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire i lampadari di ottone

L'ottone è uno dei materiali che, sin dall'antichità, viene adoperato per realizzare eleganti elementi di arredo. Letti, lampadari, tavolini, maniglie e corrimano in ottone sono presenti in molte case, dando sempre un tocco di gran classe. L'ottone...
Pulizia della Casa

Come pulire i lampadari a goccia

Mantenere le varie camere che compongo la nostra abitazione sempre perfettamente pulite, è un'operazione molto importante perché ci permettere di evitare problemi legati alla nostra salute. Tuttavia riuscire a pulire correttamente i vari elementi presenti...
Arredamento

Idee per decorare i lampadari delle camerette

I lampadari non servono solo per illuminare, ma sono un importante accessorio per decorare un ambiente. In questo caso prenderemo in considerazione la decorazione di lampadari per camerette, quindi destinati ad un pubblico più giovanile, tanto che è...
Arredamento

Come Scegliere E Ambientare I Lampadari Preziosi Nel Soggiorno

I lampadari sono da sempre considerati un elemento di eleganza e raffinatezza, un sistema di illuminazione capace non solo di illuminare il soggiorno di casa, ma anche di offrirgli un'adeguata ricchezza estetica. Tuttavia, negli ultimi anni, i lampadari...
Arredamento

Come scegliere i lampadari per la casa

Il lampadario nasce con l'esigenza di portare la luce negli ambienti casalinghi, soprattutto durante le ore notturne. Già i romani ne utilizzavano una versione rudimentale ad olio, ma nel corso dei secoli, questo particolare oggetto è diventato sempre...
Arredamento

Come scegliere il lampadario

Quando ci accingiamo ad arredare casa l'ultima cosa a cui pensiamo è il lampadario. Scegliamo i mobili, il tavolo, e a secondo dell'ambiente, armadi e sedie, e scegliere il tipo di lampadario giusto non è facile dato che dev'essere adeguato al tipo...
Arredamento

Come scegliere un lampadario a soffitto

Nelle case moderne i lampadari rappresentano un modo per illuminare una stanza. Essi, infatti, aggiungono stile e diventano parte integrante dell'arredamento complessivo dell'abitazione. Come ogni pezzo decorativo, un lampadario elegante può fare una...
Arredamento

Come valutare un lampadario antico

Uno degli elementi che compongono l'arredamento, molto spesso sottovalutato, è senza ombra di dubbio il lampadario. Di stili e tipologie di questo complemento d'arredo ne esistono tantissimi varianti. Considerando il lampadario soltanto da un punto di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.