Come Pulire I Fornelli Della Cucina

di Sara Fonte difficoltà: facile

Come Pulire I Fornelli Della Cucina Spesso risulta inevitabilmente difficile pulire i fornelli, soprattutto se, dopo aver cucinato si sono incrostati o si sono macchiati. In questa guida vi spiegheró come procedere per la loro completa pulizia ed inoltre vi daró qualche piccolo ed utile consiglio per evitare che si sporchino continuamente e che quindi diventi poi difficile scrostarli.

Assicurati di avere a portata di mano: Fogli di alluminio Acqua calda Spugna inumidita Ammoniaca Sapone Olio Aceto caldo Limone Sale fino Stuzzicadenti Uno spazzolino vecchio Soda Paglietta di ferro

1 Se dovete cucinare qualcosa che possa schizzare sui fornelli, per esempio un fritto, proteggete il piano cottura con un foglio di alluminio: alla fine della cottura potrete togliere il foglio e la cucina sarà perfettamente pulita. Fatelo solo però con la cucina a gas: l'alluminio, infatti è un ottimo conduttore e se ci fosse una  minima dispersione elettrica, rischiereste di prendere accidentalmente la scossa.

2 Il primo passo da fare è quello di scegliere accuratamente i prodotti e gli strumenti adatti che vi consentiranno di ottenere risultati unici. Se il piano di cottura fosse incrostato, cercate di ammorbidire per qualche minuto lo sporco con dell'acqua calda. Se non fosse possibile versare direttamente l'acqua, appoggiate sulla macchia una spugna inumidita: otterrete lo stesso risultato. Ciò che assolutamente vi sconsiglio è di utilizzare retine o spugne ruvide, in quanto questo potrebbe rovinare e graffiare il vostro piano cottura, ovviamente questo dipende dal materiale con cui è fatto.
Per togliere le macchie gialle che si vanno a formare sulle cucine in acciaio inossidabile, andate a coprirle con ammoniaca e lasciatelo così asciugare, lavate poi accuratamente con acqua e sapone, sciacquate, asciugate ed ungetele con un filo d'olio.

Continua la lettura

3 Per togliere le macchie ai coprifiamma, immergeteli per circa mezz'ora in aceto caldo oppure strofinateli con mezzo limone cosparso di sale fino. 
I forellini attraverso i quali passa il gas devono rimanere sempre liberi per evitare qualsiasi rischio: puliteli con uno stuzzicadenti.  Approfondimento Come pulire al meglio la cucina a gas (clicca qui)
Per togliere l'unto che si ferma intorno alle manopole dei fornelli, strofinatelo con uno spazzolino da denti vecchio imbevuto di acqua calda e sapone.. 

4 Se siete in possesso della lavastoviglie, quando non è troppo carica, usatela al fine di lavare le parti mobili dei fornelli: griglie, bruciatori e così via.
Mantenete sempre morbido il tubo del gas lavandolo ogni tanto con acqua ed ammoniaca (due cucchiai di ammoniaca per ogni litro d'acqua). Ricordatevi di pulire le piastre elettriche con acqua e soda, sciacquatele e asciugatele molto bene. Se sono arrugginite, potete provare a strofinarle con la paglietta di ferro, sciacquatele, asciugatele e passatele con un panno unto di olio.

Come pulire le griglie in ghisa dei fornelli Come scegliere una cucina tecnologica Come pulire il piano cottura e i fornelli Come sgrassare i fornelli

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili