Come pulire i filtri della cappa

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Per evitare fastidiosi odori in cucina ed il proliferare di germi e batteri si raccomanda di pulire i filtri della cappa da cucina con una frequenza almeno trimestrale.
La pulizia dei filtri è importante anche per far convogliare il fumo generato dalla cottura dei cibi. Nelle cappe di ultima generazione sono asportabili e molto facili da pulire. In poche mosse saprai come pulire i filtri della cappa!

25

Occorrente

  • Succo di limone
  • Aceto
  • Bicarbonato di sodio
  • Spazzolino
  • Filtri di ricambio
35

Dove si trova il filtro da sostituire

I filtri si trovano sotto la cappa ed hanno la classica forma quadrata o rettangolare. Sono installati in un telaio facilmente localizzabili.
Dopo esserti procurato i filtri di ricambio (reperibili in un negozio specializzato di bricolage o in negozi specializzati in ricambi per elettrodomestici), puoi proseguire smontando o svitando lo sportello sottostante alla cappa.
Accedi quindi proprio a questi importanti accessori, che si possono sostituire agevolmente.

45

Sostituzione dei filtri

Sei ora in grado di sostituire i filtri della tua cappa, che sicuramente appariranno di color grigiastro o giallastro ed unti. Con la forbice taglia a misura i filtri nuovi da sostituire. Normalmente vengono fissati al vano agevolmente tramite dei ganci o delle cornici di supporto. Non ti sarà quindi difficile riposizionare i nuovi nella sede a loro destinata. Devi successivamente eliminare vecchi filtri perché non è possibile eseguire nessun tipo di pulizia su queste parti.
Per quanto riguarda invece la pulizia delle parti di copertura degli stessi molto si può fare.

Continua la lettura
55

Come pulire le griglie di protezione dei filtri sotto cappa

Normalmente gli sportelli di copertura dei filtri hanno una rete a trame molto sottile e sono di materiale plastico o metallico resistente alle alte temperature. Tuttavia per la loro pulizia è importante evitare l'uso di spazzole metalliche o agenti corrosivi che potrebbero danneggiarli irrimediabilmente. Dopo averle rimosse, lasciale in ammollo per una mezzora con del detersivo per piatti oppure in abbondante aceto, in modo da eliminare gran parte del grasso. Avendo l'accortezza che tutte le parti siano a contatto con il detergente che hai scelto. Subito dopo prosegui con una pulizia a fondo.
Per quest'ultima, puoi utilizzare molti prodotti naturali anziché chimici.
Ottimo per queste parti da pulire è uno spazzolino a setole morbide. Per massimizzare il risultato, puoi creare una sorta di pasta abrasiva naturale e molto efficace. Nello specifico si tratta di versare in una ciotola della soda oppure del bicarbonato, aggiungere poi dell'acqua e del succo di limone, e rimuovere il grasso dalle cellette con movimenti rotatori, verticali ed orizzontali. Alla fine fai un risciacquo sotto l'acqua corrente, ed asciugalo con un panno pulito. Riposiziona ora i coperchi che unitamente ai filtri in precedenza cambiati permetteranno alla tua cappa di funzionare al meglio per i successivi mesi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come usare al meglio la cappa della cucina

La cappa della cucina viene posizionata sopra il fornello e il suo scopo principale è quello di eliminare i fumi, gli odori e il vapore prodotti dalla cottura dei cibi. Di norma, viene acquistata al momento in cui si compra la cucina ed è abbinata all'arredamento....
Pulizia della Casa

Manutenzione e pulizia della cappa

Come tutti ben sappiamo, la cappa è un elettrodomestico moderno che è stato ideato e progettato per andare a catturare gli odori ed i vapori/gas che si vanno a produrre in cucina, durante la preparazione dei pasti. In particolar modo, a seguito della...
Arredamento

Come scegliere la cappa

La cappa è una componente della cucina che serve ad assorbire odori, fumi e vapori. Questi ultimi, che vengono prodotti durante la cottura del cibo, sono abbastanza persistenti e trasferiscono unto e grasso sui fornelli e sulla cappa stessa. Questo innovativo...
Pulizia della Casa

Come pulire a vapore la cappa della cucina

Spesso lo sporco che si acccumula nella cappa della cucina, può rivelarsi un arduo nemico da rimuovere. Attraverso però l'utilizzo di un metodo, come quello a vapore, possiamo andare a pulire a fondo senza eccessiva fatica. Inoltre, il vapore sfrutta...
Economia Domestica

Come montare la cappa

La cappa, in cucina, è essenziale in quanto aspira il fumo grazie ad una ventola e al filtro. Di solito, possiamo trovarle in vendita con il fornello, altre volte si devono acquistare a parte. Perciò, occorre sapere come installarla. Naturalmente, la...
Pulizia della Casa

Come pulire la spugna della cappa in cucina

La cappa presente in cucina ha un'importanza fondamentale nell'ambito della nostra casa, perché ha la funzione di assorbire ed eliminare completamente i fumi e i grassi che si vengono a creare durante la cottura dei nostri piatti. Tuttavia, il problema...
Pulizia della Casa

Come sostituire il filtro della cappa aspirante

La cappa aspirante è un oggetto fondamentale nelle nostre cucine. In commercio diversi sono i modelli disponibili e i materiali che le compongono: si passa da quelle in sostanze plastiche ad incastro nei mobili della cucina a quelle in vetro o in acciaio...
Pulizia della Casa

Come organizzare gli spazi

Al giorno d'oggi un appartamento di piccole dimensioni è molto richiesto, ed a volte finisce per essere una scelta praticamente obbligata per le piccole famiglie o per le persone che hanno l'intenzione di trascorrere in maniera indipendente la loro vita....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.