Come pulire i dipinti dei quadri

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Molto spesso i dipinti sono soggetti al deterioramento causato dal tempo e dall'ambiente, soprattutto se si ha a che fare con opere non proprio recenti: i quadri più vecchi, infatti, venivano realizzati con il metodo di pittura più soddisfacente ed efficace, senza tener conto della loro futura durevolezza e resistenza. Un esempio sono i dipinti del celebre Van Gogh, che col tempo hanno perso tonalità e chiarezza. I quadri attuali fortunatamente non riportano lo stesso errore e sono realizzati con pitture durature. In ogni caso parte importante dello stato in cui si trova il dipinto è svolta dalle condizioni di conservazione: luoghi umidi e accaldati andrebbero evitati. Se la protezione attuata a beneficio del quadro non è bastata, non temete: esistono varie metodologie pratiche in grado di riportare all'antico splendore la vostra opera; vediamo dunque come Pulire I Dipinti Dei Quadri in modo semplice e sicuro.

27

Occorrente

  • Panno soffice e asciutto
  • Cotone idrofilo (ovatta)
  • Bacinella d'acqua
  • Pennello soffice e ampio
  • Trementina
  • Colori specifici per quadri
  • Olio di lino
  • Alcol
  • Vari panni
37

Il primo passo consiste nel rimuovere la cornice di legno o di altro materiale e il vetro, se presente, che protegge il dipinto. Pulire la cornice non è essenziale (anche se consigliato in quanto semplice e veloce), mentre il vetro deve essere lavato e ripulito in modo accurato.

47

I dipinti non devono essere mai in nessun caso restaurati o puliti con detergenti aggressivi - come lo sono i solventi - ma, al contrario, richiedono l'utilizzo di prodotti aventi un'azione delicata e specifica (non utilizzate quindi i detersivi per la casa). Per cominciare, rimuovete gli eventuali ammassamenti di polvere utilizzando un panno di cotone idrofilo (ovatta) leggermente umido e tamponandolo sulla superficie lentamente e senza calcare troppo la mano. In seguito tamponare con un altro panno di ovatta per asciugare, se presenti, residui umidi.

Continua la lettura
57

Dopodiché procedete alla rivitalizzazione dei colori troppo consumati e schiariti, utilizzando un pennellino e gli specifici colori per quadri. Se presenti, possono essere rimossi in modo semplice anche le incrostazioni. Utilizzando della semplice gommapane, tamponate, sempre delicatamente, sulla parte interessata in modo da rimuoverla senza danneggiare il resto del dipinto. In seguito procedete con la rivitalizzazione dei colori, sempre utilizzando la vernice specifica. Metodo analogo per eliminare il colore in eccesso o ammassi di polvere e altro sporco è l'utilizzo di una miscela formata da alcol, essenza di trementina e olio di lino. Attraverso l'uso di tale miscela è possibile rimuovere ogni residuo o macchia indesiderata, ma è necessario adoperarla con prudenza: un uso sconsiderato potrebbe facilmente rovinare l'intero dipinto.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non strofinate mai in nessun caso un panno o qualsiasi altro oggetto sul dipinto, anche se molto morbido e leggero: si deve sempre tamponare delicatamente

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come restaurare un dipinto su parete

L'arte del restauro è una tecnica molto ricercata per conservare tante opere d'arte ed inoltre restituire ai dipinti il loro stato originario, senza però cercare di cancellare del tutto l'invecchiamento che si sono assicurati nel tempo. L'arte di disegnare...
Arredamento

Come arredare con i quadri

State arredando la nuova casa e cercate un'idea originale per farlo? Se siete amanti dell'arte in tutte le sue sfumature, sicuramente avrete anche una passione per i quadri. L'arte, classica o contemporanea che sia, aggiunge nuove sfumature all'ambiente...
Pulizia della Casa

Come pulire i quadri su tela

I quadri su tela sono delle vere opere d'arte che vanno conservate; a volte bisogna rinnovarli con specifiche tecniche di pulizia. Con il passar del tempo il deterioramento e la polvere che si infiltra nella cornice non chiusa ermeticamente oppure che...
Arredamento

Come valorizzare quadri e stampe

Ci sono parecchi modi per vestire la casa con eleganza e classe: una buona soluzione può essere quella di utilizzare i quadri e le stampe. Per far risaltare il più possibile i vostri quadri, cercate di collocarli in una posizione che segua un disegno...
Arredamento

Come usare stampe e quadri per l'arredamento

La decorazione ed il design di una stanza non si possono considerare affatto completi senza un set di quadri, selezionati appositamente per le pareti. In questa breve guida, nello specifico, vi forniremo alcuni piccoli consigli su come usare le stampe...
Ristrutturazione

Come disegnare un tendaggio drappeggiato sul muro

Oggi giorno per abbellire le pareti di un'abitazione esistono un' infinità di decori. È naturale che tra i tanti, solitamente si sceglie quel che più piace e si addice a tutto ciò che si è prediletto per arredare casa. Ed ecco che a tal proposito,...
Arredamento

Come Appendere Quadri Grandi

Avete appena acquistato un quadro molto grande che desiderate appendere in maniera sicura, stabile e corretta? Bene, allora questa guida farà certamente al caso vostro. In pochi e semplici passi, infatti, ci occuperemo di dare alcuni consigli molto utili...
Ristrutturazione

Come decorare una parete con il tromp d'oeil trasferibile

Il trompe-l'œil (francese propr. "inganna l'occhio"; IPA: [tʁɔ̃p lœj]), è un genere pittorico che, attraverso espedienti, induce nell'osservatore l'illusione di stare guardando oggetti reali e tridimensionali, in realtà dipinti su una superficie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.