Come pulire i cristalli Swarovski

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Anche se i cristalli Swarovski sono meno costosi rispetto alle pietre preziose, sono considerati il "top-of-the-line" nel regno della bigiotteria. Pertanto, è di fondamentale importanza sapere come pulirli, a prescindere dalla quantità e dalla tipologia di sporco. La cura e la manutenzione dei gioielli permette a questi ultimi di allungare la loro vita e di proteggere il proprio investimento. A tal proposito, è necessario prestare particolare attenzione ai materiali utilizzati, onde evitare di graffiare e rovinare quindi i cristalli. Per evitare che ciò avvenga, Swarovski fornisce e vende degli appositi kit per la pulizia, composti da una spazzola a setole naturali con un manico in plexiglass, un panno in cotone per la lucidatura, un paio di guanti sempre di cotone e una piccola borsa contenente dei cristalli utilizzabili per scopi decorativi. Acquistare gioielli in cristallo Swarovski significa fare un vero e proprio investimento; quindi, prendersi cura di tutti i pezzi è un must se si desidera mantenere il loro valore economico. Premesso ciò, vediamo come pulire i cristalli Swarovski.

24

Primo metodo

Un primo metodo per la pulitura dei cristalli Swarovski consiste nello spolverare delicatamente la superficie del cristallo con una piuma o con l'utilizzo di un piumino (qualora il cristallo fosse di piccole dimensioni, si può usare anche un pennellino per il trucco). Per evitare eventuali graffi, è possibile rimuovere la polvere accumulata con l'aria compressa. Sciacquate il cristallo con acqua tiepida e, nel caso in cui risulti ancora opaco, insaponatelo con un detergente delicato e lavatelo con delicatezza. Poggiate il cristallo su un panno di cotone e lasciatelo asciugare liberamente.

34

Secondo metodo

I cristalli Swarovski possono essere puliti facilmente anche con un vecchio spazzolino da denti e con un po' di dentifricio. Prima di iniziare la pulitura, assicuratevi che i cristalli siano ben saldi; in caso contrario, fissateli fermamente. Rimuovete le particelle di polvere con molta delicatezza usando un panno in cotone (altri tipi di tessuto sono sconsigliati perché potrebbero rilasciare pelucchi). Mettete un po' di dentifricio sulle setole dello spazzolino da denti e, con movimenti circolari, strofinate accuratamente i cristalli.

Continua la lettura
44

Asciugatura

Immergete i cristalli in acqua pulita ed asciugateli poi con un panno morbido, in modo tale da non lasciare tracce di umidità, in quanto potrebbe causare un accumulo di sporcizia offuscando la lucidità del cristallo. In alternativa, potete asciugare i cristalli con un asciugacapelli a regolazione media.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare la casa secondo la cristalloterapia

Ogni essere umano necessita di alcuni spazi per ritrovare se stesso, in modo da risollevarsi da ogni suo problema interiore o con l'ambiente esterno. Ha bisogno della propria casa che, in ogni particolare, andrà a realizzare affinché sia in armonia...
Economia Domestica

Come fare del ghiaccio istantaneo

In questo articolo, vogliamo proporre a tutti voi, il metodo più semplice e facile, per imparare come poter fare del ghiaccio istantaneo, nel minor tempo possibile.Cercheremo di eseguire tutto questo grazie al classico metodo del fai da te, che ci permetterà...
Pulizia della Casa

Come pulire i soprammobili

Cosa più complicata delle pulizie è pulire i soprammobili: i mobili possiedono i linea di massima superfici piane e pulirli dalla polvere è semplice. Per quanto riguarda i soprammobili invece non è cosa da poco: questi presentano rientrate, decorazioni...
Pulizia della Casa

Come pulire un televisore LCD

In questo articolo vogliamo dare una mano a tutti i nostri cari ed appassionati lettori e lettrici, del fai da te, a capire come e cosa fare per poter pulire, in modo perfetto e duraturo, un televisore lcd. Iniziamo subito con il dire che ormai quasi...
Economia Domestica

5 idee per il bouquet della sposa

Il matrimonio è uno dei giorni più importanti nella vita di una donna e, come è giusto che sia, tutto deve essere perfetto e curato nei minimi particolari. Forse non tutti sanno quale sia il significato del bouquet della sposa, né il suo valore che...
Arredamento

Come arredare con le lampade

Un complemento d'arredo contribuisce a creare e a definire lo stile di una abitazione. I mobili sono certamente i pezzi che più di altri connotano ogni ambiente, dando a ciascuno spazio una propria personalità. Oltre a tende, divani e tappeti, immancabile...
Pulizia della Casa

Come pulire e colorare il rame

Avete delle pentole, degli utensili o degli oggetti antichi in rame rovinati e non sapete come pulirli o da colorarli? Se la risposta è sì, allora non dovete far altro che leggere questa guida, che vi spiegherà come intervenire su questo tipo di prodotti...
Pulizia della Casa

Come pulire il monitor lcd di un pc

Questa guida indicherà delle modalità e dei trucchi per una corretta pulizia dei monitor LCD di un Pc. Ovviamente i consigli indicati sono utilizzabili anche per pulire altri apparati come per esempio i vostri televisori LCD. Se seguirete i nostri...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.