Come pulire gli oggetti in cromo ed in rame

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il cromo e il rame sono due meravigliosi materiali che rendono gli oggetti presenti nella vostra abitazione molto lucidi e brillanti oppure abbastanza opachi e romantici.
Nella seguente interessante e informativa guida che vi enuncerò in modo dettagliato nei passaggi successivi, vi spiegherò come è possibile riuscire a pulire efficacemente queste tipologie di oggetti, in modo da mantenerli costantemente nel proprio originario splendore e non rovinare la loro naturale fattura.

27

Occorrente

  • Oggetti in cromo
  • Oggetti in rame
  • Spugnetta
  • Acqua saponata
  • Ammoniaca
  • Aceto
  • Sale da cucina
  • Un panno mobido ed uno ruvido
37

Con riferimento alla pulizia degli oggetti in cromo, dovrete procurarvi una spugnetta morbida ed eliminare il grasso e lo sporco depositati sulla superficie cromata (impiegando semplicemente l'acqua e il sapone): nel caso in cui quest'ultima è scolorita, aggiungete massimo 3/4 gocce d'ammoniaca alla soluzione.
Dopo aver eseguito le operazioni appena descritte, risciacquate molto bene ciascun oggetto in cromo ormai pulito, lasciateli asciugare totalmente e poi utilizzate uno specifico prodotto per la lucidatura, in modo da ridargli una nuova vita e lucentezza.

47

Il cromo è un materiale che non arrugginisce con il trascorrere degli anni: qualora la copertura si dovesse rovinare, però, la ruggine potrebbe intaccare comunque il metallo sottostante.
L'unico rimedio al seguente inconveniente è quello di rivolgervi ad un professionista di placcature, il quale provvederà alla riparazione dell'oggetto cromato in modo completamente efficace e sicuro: dunque, non cercate assolutamente di togliere la ruggine grattando la superficie, altrimenti rischiereste di rovinare irreparabilmente la cromatura.

Continua la lettura
57

Per quanto concerne il rame, con il passare degli anni, questa tipologia di materiale può variare il proprio colore dal rosso-bruno ad un opaco grigio-marrone, che potrebbe talvolta arrivare ad essere ricoperto di fastidiose macchie di verderame.
Il rame deve essere pulito e lucidato come l'ottone, ovvero dovrete preparare una soluzione composta da: - un cucchiaio di sale marino;- "250 ml" di acqua né troppo calda né tiepida;- un cucchiaio di aceto di vino bianco.

67

Fatto ciò, adoperate un panno ruvido per passare il composto ottenuto in precedenza su ciascun oggetto di rame che desiderate pulire: vi consiglio di strofinare bene, finché non riuscirete a rimuovere completamente tutte le macchie presenti e far riacquistare agli oggetti stessi il tipico colore rosso-bruno.
Quando avrete terminato il lavaggio, dovrete risciacquare gli oggetti in rame e lasciarli asciugare totalmente: infine, procuratevi un panno morbido e procedete alla loro lucidatura, in maniera da farli tornare ad essere splendenti come in passato.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cercate di non adoperare mai degli abrasivi, in quanto rovinerebbero il sottile strato di rivestimento dei vostri affettivi oggetti in cromo.
  • Utilizzate sempre panni morbidi per lucidare gli oggetti in metallo e lega metallica
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come scegliere una cabina idromassaggio

Prendersi cura della propria persona ha come base di partenza l’igiene personale, che si traduce nel benessere complessivo dello stato psico-fisico e della sfera relazionale. Ogni coccola e massaggio che possiamo dedicarci è una carezza alla nostra...
Arredamento

Come scegliere uno specchio rotondo

Lo specchio è un accessorio d'arredo che oltre ad avere una sua funzionalità, dà un tocco in più alla casa. Come tutti i complementi d'arredo, non deve essere posizionato casualmente, ma scelto e collocato con cura, per avere un effetto unico. In...
Arredamento

Come scegliere i rubinetti del bagno

La scelta della rubinetteria merita un'attenzione particolare per l'impiego quotidiano a cui è destinata e perché rappresenta a livello estetico un elemento d'arredo importante che contribuisce a dare risalto all'ambiente. Esistono molte caratteristiche...
Arredamento

Come scegliere lo specchio del bagno

Uno dei migliori amici che troviamo al mattino appena svegli o quando ci apprestiamo ad uscire di casa è certamente lo specchio del bagno. Infatti questo strumento spesso passa inosservato nell'arredamento, ma è di una utilità grandiosa. Infatti è...
Arredamento

Come arredare un piano-bar

Se in casa abbiamo costruito un piano-bar, e lo vogliamo arredare in modo elegante e funzionale, possiamo attenerci ad alcuni importanti accorgimenti che servono ad ottimizzare il risultato. Nello specifico si tratta di inserire mensole, creare un piano...
Arredamento

Come scegliere le maniglie delle porte

Le rifiniture di una casa sono degli elementi da non sottovalutare nell'arredamento generale. Qui vi spiego come scegliere le maniglie delle porte, sia valutandone la loro funzionalità che il loro lato estetico. In commercio ne esistono davvero di tantissime...
Arredamento

Come scegliere una cornice

La cornice è quell'elemento a definizione e finitura di un'opera d'arte, come una pittura o una foto. Tramite una cornice l'immagine si evidenzia e si illustra in maniera più chiara nell'ambiente. E, nello stesso momento, si relaziona con tutto il contesto...
Pulizia della Casa

Come difendere la pelle dai tessuti tossici

I materiali tossici sono sostanze che possono causare gravi danni ad un individuo, se penetrano all'interno del corpo; e come ben sappiamo questo passaggio può avvenire anche attraverso la pelle. Molte aziende produttrici di indumenti utilizzano sostanze...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.