Come pulire gli oggetti in ceramica

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Molto spesso in casa su possiedono degli oggetti d'arredamento in ceramica. Essi sono senza dubbio estremamente eleganti e raffinati e conferiscono all'ambiente un tocco classico senza però risultare pesanti. Questi oggetti però necessitano di molte attenzioni e vanno puliti piuttosto frequentemente affinché non si rovinino e non perdano la loro bellezza. Per la cura degli oggetti in ceramica è possibile adoperare dei detergenti specifici che vengono venduti nei negozi oppure si possono usare dei metodi alternativi. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come pulire questi oggetti.

25

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Acqua, aceto, alcol, detersivo per piatti, cera d'api liquida, sapone di marsiglia, bicarbonato
35

Togliere la polvere

Per prima cosa bisogna sicuramente procedere a rimuovere la polvere presente sugli oggetti in ceramica. Per farlo è possibile adoperare dei semplici panni in tessuto, che devono essere abbastanza morbidi e delicati. È consigliabile inoltre adoperare un panno in lana in modo tale da non rischiare di graffiare l'oggetto.

45

Usare l'acqua calda

Il primo tipo di ceramica esistente è quello a pasta compatta. Rientrano in questa categoria il gres e le porcellane. Per pulire questo tipo di ceramica potremo effettuare una pulizia di base con acqua calda, da ripetere eventualmente anche tutti i giorni. Se però ci fossero delle macchie o per un'azione igienizzante, dovremo versare nel secchio tre litri di acqua calda, quattro cucchiai di aceto bianco e quattro cucchiai di alcol. Utilizziamo questa soluzione per pulire il pavimento oppure gli oggetti, eventualmente arieggiando un po' la stanza se l'odore intenso dovesse darci fastidio.

Continua la lettura
55

Usare l'aceto bianco

Il secondo tipo di ceramica esistente è quello a pasta porosa. Rientrano in questa categoria le maioliche, le terraglie e le terracotte. Per pulire questo tipo di ceramica versiamo nel secchio tre litri d'acqua calda, quattro cucchiai d'aceto bianco, quattro cucchiai d'alcol ed una goccia di detersivo per piatti. Una volta al mese tuttavia sarà necessario lucidare la ceramica, in modo da preservare sempre il loro splendore. Per far ciò uniamo al composto precedentemente preparato tre cucchiai di cera d'api liquida. Se infine ci fossero delle macchie insistenti, togliamole strofinando la zona con del sapone di marsiglia e del bicarbonato. In questa operazione usiamo una spugna molto morbida imbevuta leggermente d'acqua. Terminata l'operazione risciacquiamo bene la superficie con uno straccio bagnato ed assicuriamoci di togliere tutti i residui di sapone.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire le pentole in ceramica

Le pentole e le padelle in ceramica sono ormai sempre più diffuse in cucina, dovuto al fatto che il loro rivestimento interno non fa attaccare ...
Pulizia della Casa

Come pulire lo stucco dai pavimenti in ceramica

A seconda del tipo di pavimento, le macchie di stucco possono essere eliminate con metodi diversi per essere rimosse. La prima operazione da fare, è ...
Pulizia della Casa

Come pulire le pentole

Le pentole e le padelle sono utensili indispensabili nella cucina di ogni donna e non c'è nessuna casalinga, anche fra le più brave, a ...
Pulizia della Casa

Come pulire il pavimento in cotto con l'aceto

Pulire il pavimento in cotto può risultare piuttosto difficile e complicato. I prodotti appositi che si trovano in commercio hanno spesso costi esosi. A volte ...
Pulizia della Casa

Come pulire casa con i rimedi della nonna

Come ben sappiamo, per pulire la casa, un tempo non si avevano a disposizione gli appositi prodotti che normalmente utilizziamo, eppure si riusciva ugualmente a ...
Pulizia della Casa

Come sbiancare la ceramica

La ceramica è uno dei materiali che per le sue caratteristiche strutturali si presenta in genere di un bianco candido, quindi ideale per servizi da ...
Pulizia della Casa

Come pulire le macchie di tinta dalla ceramica dei sanitari

Molte persone utilizzano la tintura per colorare i propri capelli e la maggior parte esegue questa operazione nel lavandino o nella vasca da bagno senza ...
Pulizia della Casa

Consigli sulla pulizia dei pavimenti

La pulizia dei pavimenti rappresenta, probabilmente, la faccenda domestica meno piacevole da praticare. Il più delle volte, si ha la sensazione che il risultato sperato ...
Pulizia della Casa

Ricette per un detersivo per pavimenti fai da te

Avete idea di quanti componenti chimici contenga un normale detersivo per pavimenti? Tanti, anzi troppi e sono sostanze che magari non danneggiano le superfici lavabili ...
Pulizia della Casa

Come pulire il pavimento in pietra naturale

La pietra naturale, in passato, costituiva la pavimentazione comune di abitazioni e giardini esterni. -oggi torna di moda, per rivestimenti sia interni che esterni. Tale ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.