Come pulire gli oggetti di porcellana

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Chi possiede degli oggetti di porcellana sa bene che, con il passare del tempo, sulla superficie dell'oggetto si forma una sgradevole patina gialla, frutto dell'usura del tempo e dell'incuria: questa deve essere necessariamente rimossa per far tornare la porcellana alla sua bellezza originaria, ma quali sono i metodi più efficaci per ottenere questo risultato? La risposta non è univoca, perché i modi sono molteplici, tanti quante sono le tipologie di prodotti da pulire. L'obiettivo di questa guida è quello di darvi alcuni consigli per rendere questi oggetti splendenti: andiamo dunque a vedere come procedere.

26

Occorrente

  • Oggetti in porcellana
  • Sale
  • Detersivo per piatti
  • Acqua
  • Pennellino
  • Sapone neutro
36

Un rimedio naturale e molto efficace per eliminare l'ingiallimento della porcellana è rappresentato dall'uso del comune sale fino da cucina fino. In questo caso, dovrete procedere in questo modo: innanzitutto inumidite il sale fino con un po' di acqua fredda e successivamente applicatelo direttamente sulla porcellana, strofinando delicatamente su di essa. Facendo in questo modo, l'ingiallimento andrà via in un batter d'occhio. Questo procedimento è adatto in modo particolare agli oggetti da esposizione e ai complementi d'arredo.

46

Se, invece, i prodotti di porcellana da far risplendere vengono utilizzati regolarmente per cucinare, come nel caso di teglie o di pirofile, il metodo maggiormente efficace da seguire per la pulizia è ancora più semplice e immediato. In questo caso, infatti, dopo esservi assicurati che gli oggetti da pulire siano freddi, basterà utilizzare una comune spugnetta e del detersivo per piatti, come quelli adoperati per la pulizia delle stoviglie in casa. Facendo in questo modo, riuscirete a levare in un batter d'occhio e senza troppa fatica la patina di ingiallimento, facendo brillare nuovamente teglie e pirofile.

Continua la lettura
56

Nel caso in cui gli oggetti in porcellana da pulire fossero di piccole dimensioni, come nel caso delle bomboniere, sarà necessario utilizzare un altro metodo: immergete gli oggetti in acqua tiepida con del sapone neutro e lasciateli in ammollo per circa mezz'ora, lasciando che sia l'acqua a levare la fastidiosa patina giallastra. Successivamente, dopo aver asciugato i prodotti lavati, prendete un piccolo pennello per andare a rimuovere delicatamente la polvere che si è depositata nelle fessure più piccole e difficili da raggiungere con un comune panno di pulizia. A questo punto, dovrete semplicemente risciacquare gli oggetti con dell'acqua tiepida per riaverli come prima, finalmente tornati alla loro originaria brillantezza.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fare sempre molta attenzione, perché gli oggetti in porcellana possono danneggiarsi facilmente
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come rimuovere le macchie di the e di caffè dalle tazze di porcellana

Gli amanti del the o i consumatori abituali di caffè sanno bene che, prima o poi, il nostro abituale servizio di porcellana o la nostra tazza preferita, finirà per mostrare delle macchie scure, in genere anelli marroncini deposti sul fondo. Se si prova...
Pulizia della Casa

Come lucidare il lavello della cucina in porcellana

Il lavello della cucina viene utilizzato ogni giorno, il che lo rende vulnerabile ad un rapido deterioramento soprattutto a causa dell'uso di detergenti abrasivi e del contatto con le stoviglie. Ci sono, tuttavia, alcune soluzioni che è possibile attuare...
Economia Domestica

10 must have in cucina

Nei negozi di casalinghi ormai è possibile trovare di tutto e di più. Ma cosa serve veramente in cucina? Quali sono gli strumenti da considerare imprescindibili? Nella seguente guida indicheremo 10 must have in cucina: si tratta di utensili fondamentali...
Pulizia della Casa

Come smacchiare le tazzine da the o caffe'

Il caffè e il the sono bevande che molto spesso macchiano le tazzine, soprattutto quelle in porcellana e peggio ancora quelle in plastica. Spesso non si utilizza il miglior servizio che si ha in casa per paura che possa macchiarsi e rovinarsi completamente...
Pulizia della Casa

Come pulire e profumare una teiera

Se come gli inglesi o i giapponesi adoriamo consumare del tè a determinati orari della giornata o servirlo quando ci sono degli ospiti, è molto importante curarne l'aspetto esterno e interno di una teiera, indipendentemente se è di porcellana, di argento...
Pulizia della Casa

Come togliere il calcare ostinato

Capita spesso di non aver pulito il calcare immediatamente dopo che si sia formato, ma di lasciarlo depositare sulle superfici così che, successivamente, la sua rimozione diventi sempre più complicata. Per prima cosa, però, indichiamo dove il calcare...
Pulizia della Casa

Come sbiancare la ceramica

La ceramica è uno dei materiali che per le sue caratteristiche strutturali si presenta in genere di un bianco candido, quindi ideale per servizi da caffè, da latte e vasellami vari. Quando si annerisce a causa dello sporco o si opacizza per la presenza...
Pulizia della Casa

Come mantenere pulite le porcellane antiche

La porcellana è un materiale che giunge fino a noi dalla lontana Cina. Conosciuto in Italia sin dal XV° secolo grazie ad alcuni gesuiti che la importarono nel nostro Paese. Per anni venne studiata la sua composizione allora segreta, che la rendeva bianchissima,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.