Come pulire e sterilizzare piatti e posate

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Durante la vita di tutti i giorni utilizziamo più volte le stoviglie. Piatti, posate e bicchieri sono oggetti immancabili in casa. Sono necessari per mangiare in tranquillità e sicurezza, mantenendo alta l'igiene. Trattandosi di utensili per il cibo è fondamentale la loro pulizia. In genere è più che sufficiente pulire a fondo le stoviglie con spugnetta e detersivo. Ma in particolari circostanze può essere utile eliminare il maggior numero di germi possibile. In tal caso è essenziale sterilizzare piatti e posate. Esistono diversi metodi, tutti efficaci e alla portata di chiunque. In questa guida scopriremo proprio come procedere per avere stoviglie sane e sicure.

26

Occorrente

  • Detergente per piatti
  • Spugnetta
  • Aceto e limone
  • Acqua
  • Bicarbonato
36

Il primo passaggio fondamentale è lavare accuratamente i piatti e le posate. Per farlo è sufficiente utilizzare una spugnetta per piatti e del detersivo adatto. In commercio ne esistono tanti, alcuni dei quali contenenti aceto o limone. Perché tale aggiunta? È molto semplice. Aceto e limone sono due elementi naturali dal forte potenziale igienizzante. Ciò permette non solo di pulire i piatti e le posate, ma anche di eliminare più germi. Possiamo dunque acquistare uno di questi detersivi o addirittura produrlo in casa. Basterà dell'aceto, del limone e altri elementi naturali per un efficace disinfettante per stoviglie.

46

La spugnetta deve essere integra. Con il tempo può diventare un autentico ricettacolo di germi e batteri. Per questo consigliamo di cambiarla frequentemente. La parte abrasiva è utile per rimuovere le incrostazioni. In tutti gli altri casi affidiamoci pure alla parte più morbida. Prima di sterilizzare efficacemente le stoviglie, tuttavia, occupiamoci del lavandino. Pulire le sue superfici prima di fare i piatti riduce la quantità di germi. E per farlo possiamo ancora servirci dell'aceto. È possibile utilizzarlo puro o con acqua. Se optiamo per quest'ultima opzione, utilizziamo i due elementi in parti uguali.

Continua la lettura
56

Creiamo una miscela d'acqua e aceto e puliamo con essa il lavandino. Tale miscela si può utilizzare su piatti e posate anche dopo il lavaggio normale col detergente. Laviamo piatti e posate e sciacquiamo con acqua corrente. Dunque sciacquiamo una seconda volta con la miscela all'aceto. Possiamo fare altrettanto con il limone. Il pregio di questi due elementi è anche quello di rimuovere i cattivi odori. Pertanto può diventare un alleato durante le pulizie quotidiane, anche per il resto della casa. Un altro ottimo ingrediente per pulire e sterilizzare è il bicarbonato di sodio. Con esso possiamo produrre un ottimo detergente igienizzante per posate, piatti e pentole.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Chi possiede una lavastoviglie ha già un potente strumento per sterilizzare e pulire le stoviglie. Le alte temperature generate dall'apparecchio sono infatti molto efficaci nell'eliminare germi e batteri.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come sterilizzare le spugne da cucina

Le spugne da cucina rappresentano degli oggetti estremamente versatili, pratici ed al tempo stesso efficaci. Le spugne da cucina sono degli ausili perfetti per sgrassare le stoviglie, per pulire i tavoli ed i ripiani, ma anche per effettuare un'accurata...
Pulizia della Casa

Come pulire le stoviglie d'argento

In quasi tutte famiglia si ha un servizio di posate pregiato conosciuto come argenteria. Le posate d’argento, avendo un elevato valore, vengono utilizzate soltanto nelle occasioni speciali. Infatti, negli altri giorni restano chiuse in qualche mobile...
Pulizia della Casa

Guida alla pulizia delle posate in argento

Le posate in argento, sono sicuramente degli accessori che consentono di abbellire ed arricchire una bella tavola imbandita specialmente in occasione di qualche cena speciale. Tali stoviglie, pur essendo molto ambite ed apprezzate, vengono poco utilizzate...
Pulizia della Casa

Metodi per sterilizzare le spugne da cucina

Uno degli oggetti che può davvero sorprendere per la grande quantità di batteri accumulata al suo interno, è la spugnetta da cucina. Le spugne da cucina, stando sempre a contatto con acqua e residui di cibo, possono diventare un vero e proprio covo...
Pulizia della Casa

Come far brillare le posate

Se vi siete dimenticate di mettere in ammollo le stoviglie della cena e ora vi sembrano molto più ostinate da pulire, oppure semplicemente desiderare far brillare di nuovo le posate in acciaio, sappiate che, seguendo con attenzione i passaggi successivi...
Economia Domestica

Come eliminare le macchie dalle posate d’acciaio con i rimedi naturali

Nelle cucine italiane l'acciaio, come ben sappiamo, è il materiale maggiormente impiegato per quanto riguarda stoviglie e utensili per cucina; perciò è nel nostro interesse cercare di mantenerli al meglio, per poterli usare nel migliore dei modi. Quante...
Pulizia della Casa

Come sterilizzare la biancheria

La sterilizzazione è un processo che garantisce a tutti gli oggetti che ne beneficiano, l'eliminazione di virus, batteri ed altri microrganismi potenzialmente dannosi per la salute, ed in grado di causare infezioni più o meno gravi. A tal proposito...
Pulizia della Casa

Come eliminare i germi con il vapore

È ormai noto che il vapore è il nemico numero uno dei germi che, investiti dalle alte temperature, vengono eliminati in maniera drastica. Tuttavia, i germi prolificano per la maggior parte con il freddo, e grazie al vapore si mette in atto una prevenzione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.