Come pulire e lucidare l'ottone

di Silvia Sacchi difficoltà: facile

Come pulire e lucidare l'ottoneLeggi   dnportelegno.com L'ottone è un materiale elegante che impreziosisce spesso i mobili e gli arredi della nostra casa, tuttavia ha un difetto importante: tende ad annerire facilmente. In questa guida verranno svelati alcuni semplici segreti per pulire e lucidare gli oggetti di ottone facendoli tornare come nuovi.

Assicurati di avere a portata di mano: sale grosso acqua un limone oppure dell'aceto qualche cucchiaio di farina (facoltativo) una spugnetta per piatti prodotti lucidanti per ottone oppure cera

1 Una tecnica semplicissima per pulire l'ottone senza alcuna sostanza chimica prevede l'utilizzo di sale e limone. Il procedimento è molto semplice: la prima cosa da fare è riempire una pentola con un litro abbondante di acqua, dopodiché mettere la pentola sul fuoco. Quando l'acqua sarà leggermente calda, versare il sale da cucina e girare con un utensile in modo da farlo sciogliere bene. Infine versare l'acqua salata nel lavello, intingervi la spugnetta e spruzzarvi sopra alcune gocce di limone: la spugna così bagnata sarà in grado di eliminare facilmente l'ossidazione. Procedere alla pulizia degli oggetti di ottone strofinando come se si stessero lavando i piatti. Una volta ottenuto l'effetto desiderato, risciacquare e asciugare.

2 In alternativa, se si desidera un procedimento più veloce ma ugualmente efficace, si può evitare di utilizzare l'acqua calda. In questo caso basterà prendere mezzo limone, spargervi sopra un po' di sale grosso e utilizzarlo come se fosse una spugnetta. Anche in questo caso, alla fine risciacquare e asciugare.

Continua la lettura

3 In caso non si abbia a disposizione in casa del limone, si può utilizzare dell'aceto.  Versare l'aceto in un contenitore e sciogliervi il sale.  Approfondimento Come lucidare l'ottone (clicca qui) Intingere la spugna nella soluzione ottenuta e utilizzarla per pulire gli oggetti desiderati.  Per rendere questo detergente ancora più efficace, si può aggiungere della farina, in modo da fare addensare il composto.. 

4 Dopo la pulizia degli oggetti si può passare alla lucidatura. In commercio esistono diversi prodotti lucidanti chimici per la pulizia dell'ottone. Utilizzarli è semplicissimo, è sufficiente applicare il prodotto con un panno e strofinare la superficie sino a quando non si raggiunge la brillantezza desiderata. Prodotti di questo genere hanno un'efficacia immediata, tuttavia possiedono anche un rovescio della medaglia: potrebbero rovinare il materiale, opacizzandolo. Il loro utilizzo quindi andrebbe limitato il più possibile. Per evitare di utilizzare prodotti chimici, si può provare a utilizzare la cera, applicandola con un panno pulito e strofinando intensamente.

Come pulire i lampadari di ottone Come pulire gli oggetti in ottone ed in bronzo Come pulire le posate in ottone Come pulire le maniglie in ottone

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili