Come Pulire e lucidare chitarre e bassi elettrici

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Sempre più volte ci ritroviamo con i nostri bassi elettrici, con le nostre chitarre piene di polvere, così lercio che ci viene voglia di buttarlo via, beh a volte è davvero scocciante lucidare una chitarra o un basso, oppure ci scoraggiamo quando vediamo i prezzi di quelle, a mio avviso, inutili creme per pulire questi strumenti. Oggi vi spiegherò come possiamo avere uno strumento pulito come se fosse stato appena acquistato e tanto lucido da potervici specchiare dentro! Fate attenzione però, questi passaggi sono facili da eseguire, la percentuale di commettere degli sbagli non è minima, quindi, armatevi degli strumenti che vi elencherò ma soprattutto di tanta calma e pazienza " La pazienza è la virtù dei forti".

26

Occorrente

  • panno di stoffa
  • coton fioc
  • alcol etilico (quello rosa)
36

Cominciamo col dire che è davvero difficile avere una chitarra o un basso perfettamente pulito poiché se dovessimo fare una cosa come si deve, dovremmo andare a pulire parti davvero scomode da raggiungere, per questo motivo ci sono io che vi insegnerò come farlo, così potrete avere uno strumento a dir poco stupendo. Come prima cosa prepariamo l'occorrente: Un panno, dei cotton fioc e dell'alcol etilico (per intenderci meglio, quello che si utilizza per sterilizzare qualsiasi cosa, utilizzato in ogni campo, quello rosa) .

46

La prima cosa da fare e togliere le corde allo strumento, per poter pulire anche la tastiera con comodità, infatti per fare questo, prendiamo i cotton fioc, lo bagniamo appena con l'alcool e puliamo per benino le aste di ogni singolo tasto della tastiera, questo non serve solo a pulire, ma serve a preservare l'integrità delle nostre corde nel tempo, poiché queste potrebbero arrugginirsi o sfilacciarsi nel tempo.

Continua la lettura
56

Una volta pulita la tastiera, passiamo alla cassa, arrivati a questo punto dobbiamo fare davvero tanta attenzione poiché quest'ultima è la parte più importante della nostra chitarra. Procediamo inumidendo leggermente con l'alcool il panno e passiamolo delicatamente su tutto lo strumento, ricordate di strofinare più leggermente possibile intorno a questa zona. L'alcool è infiammabile, ma usato con delicatezza renderà lo strumento lucido e fiammante (nel vero senso della parola XD). Pulite per bene le parti piccole con del cotton fioc e non dimenticate nessun angolo, pulite tutto minuziosamente. Con questi piccoli accorgimenti avrete uno strumento sempre lucido, lindo e soprattutto, invidiato da tutti i musicisti che, dopo una serata di complessi, metteranno da parte il loro orgoglio da "Rockettari" e verranno a chiedervi il vostro segreto.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Strofinare il panno con l'alcol il più delicatamente possibile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire cornici antiche

I quadri sono tra gli elementi di arredo più importanti all'interno di una casa. Indifferentemente dal fatto che siano di un artista famoso o meno, assumono un valore estetico maggiore se posti all'interno di una bella cornice. Se si ha a che fare con...
Pulizia della Casa

Come togliere efficacemente la polvere accumulata nella tastiera del pc

La polvere: di cosa si tratta precisamente? La polvere altro non è che una materia composta da varie particelle di diametro compreso all'incirca tra 1 e 100 micrometri (detti anche micron). La polvere è diffusa nell'atmosfera e sono varie le fonti che...
Pulizia della Casa

Lucidare il marmo: soluzioni naturali

Dedicarsi alla cura del marmo non è una cosa facile, specie se si desidera lucidare il marmo ed ottenere un risultato realmente efficace. In commercio è possibile trovare diversi prodotti adatti alla lucidatura, tuttavia non sempre sono sostanze ecologiche....
Pulizia della Casa

Come lucidare le superfici in calcestruzzo

Il calcestruzzo è uno dei materiali maggiormente utilizzati nel settore dell'edilizia sia per realizzare strutture esterne che interne. Il calcestruzzo è un materiale che conferisce solidità, facile da trattare e da rivestire con piastrelle e stucchi....
Pulizia della Casa

Come lucidare i tegami in acciaio inox

L'acciaio inox, se trattato adeguatamente, ha la possibilità di splendere molto, di contro, se non viene pulito con i giusti prodotti, può presentare numerosi aloni e brutte macchie scure sulla superficie. Per questo vi indicherò due semplicissimi...
Pulizia della Casa

Come lucidare il pavimento con prodotti naturali

Quando puliamo il nostro pavimento aspiriamo tutti ad ottenere un buon risultato e lucidare tutto al meglio. Ci sono numerosi prodotti in commercio per avere dei pavimenti puliti e igienizzati, ma troppo spesso contengono tantissime sostanze chimiche,...
Pulizia della Casa

Come lucidare gli oggetti in fimo

Il fimo consente di realizzare tanti oggetti, dagli anellini ai gioielli, dai soprammobili tipo statuine o ceneriere a tutto ciò che richiede inventiva e creatività. In commercio i panetti di fimo sono disponibili di diversi colori e la loro caratteristica...
Pulizia della Casa

Come lucidare le pentole d'acciaio

Le pentole di acciaio, sono da sempre considerate la miglior scelta per cucinare alimenti in modo sano e genuino. L'importante è che queste, vengano trattate con cura evitando di realizzare graffi sulla superficie. Inoltre la composizione particolare,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.