Come pulire dopo una ristrutturazione

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Dopo aver eseguito una ristrutturazione nella propria abitazione, arriva il momento di mettere tutto a posto e ripulire la polvere e la sporcizia accumulata. È sicuramente possibile affidarsi ad apposite ditte ma i costi per la loro opera possono essere decisamente alti. Con il cosiddetto "olio di gomito" e con la dovuta pazienza, è però possibile provvedere con le proprie mani ad igienizzare ogni cosa senza neppure dover acquistare particolari attrezzi; solitamente si possono usare quelli già presenti in casa. Vediamo quindi insieme come pulire dopo una ristrutturazione.

26

Occorrente

  • spazzolone
  • stracci
  • acqua saponata
  • vecchi asciugamani
  • giornali
  • aspirapolvere
  • ventilatore
36

Come prima cosa togliete una grande quantità di polvere. Liberatevi della maggior parte di essa aprendo la finestra e posizionando un ventilatore rivolto verso l'esterno; poco a poco una notevole quantità di pulviscolo andrà via. Per eliminare quello che aderisce al soffitto e sulle pareti prendete uno spazzolone nuovissimo e morbido leggermente inumidito. Con la scopa rimuovete dal pavimento tutto lo sporco possibile, poi passate l'aspirapolvere più volte, ricordandovi di passarlo anche sui vetri, ma con la massima attenzione. Successivamente lavate la pavimentazione con lo straccio, fate asciugare e passate nuovamente l'aspirapolvere. Se lo riterrete necessario, potete ripetere tale operazione.

46

Per pulire gli oggetti bagnate e strizzate un panno in acqua saponata, poi usatene uno inumidito per sciacquarli e asciugateli con un telo asciutto. Per lavare tutte le cose che invece possono essere immerse in acqua, utilizzate una grande bacinella oppure mettetele nella vasca da bagno. Dedicatevi successivamente ai mobili, spolverandoli e lucidandoli con un apposito prodotto, poi passate nuovamente l'aspirapolvere, in quanto il pulviscolo tolto dalla mobilia va inevitabilmente a depositarsi a terra.

Continua la lettura
56

Dedicatevi infine ai vetri. Mettete dei vecchi asciugamani sul pavimento e strofinateli con carta di giornale bagnata, per togliere la maggior parte di sporcizia. Procedete quindi con un prodotto adatto o semplicemente con acqua mista ad alcool. Asciugateli e lucidateli con un panno liscio per finestre. È probabile che una parte di polvere tenda a rimanere nell'ambiente depositandosi nuovamente sulle superfici nei giorni successivi, per rimuoverla basterà semplicemente aspirarla durante le normali operazioni di pulizia, magari riutilizzando nuovamente l'espediente del ventilatore descritto precedentemente e tutto tornerà perfettamente lindo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Mettete dei vecchi asciugamani sul pavimento e strofinateli con carta di giornale bagnata, per togliere la maggior parte di sporcizia.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come stimare il costo della ristrutturazione di una casa

Le ristrutturazioni alle case sono pratiche sempre più comuni, soprattutto se si vuole acquistare una casa a poco prezzo ma che richiede una ristrutturazione totale. In ogni caso, il problema più grande di questa attività è quello di stimare un costo...
Ristrutturazione

Come pianificare un progetto di ristrutturazione

In questa guida vedremo come pianificare un progetto di ristrutturazione, nel caso si vogliano apportare modifiche o aggiunte alla struttura originale dell'abitazione. In progetti di questo tipo, si dovranno prendere in considerazione diversi elementi,...
Ristrutturazione

Ristrutturare casa: i 10 errori da evitare

Noi italiani siamo primi per l'investimento nel mattone. Nel bel paese la casa emerge essere un bene primario e come tale necessita di un constante impegno nel tenerla curata e vivibile nel corso degli anni. Spesso però l'inesperienza e la fretta di...
Ristrutturazione

Ristrutturazione di un rudere

I ruderi sono dei vecchi edifici risalenti a centinaia di anni fa, che di solito sono ubicati in zone periferiche o addirittura in campagna. A causa dell'abbandono, queste costruzioni subiscono inevitabilmente i danni dovuti agli agenti atmosferici, diventando...
Ristrutturazione

Ristrutturazione bagno: come disporre i sanitari

Arredare la casa e scegliere la disposizione dei mobili è impegnativo, ma anche molto divertente. Solitamente i criteri di scelta delle persone comuni si basano su fattori estetici. Un decoratore d'interni tenderebbe a disporre il tutto in modo funzionale...
Economia Domestica

Come risparmiare sulla ristrutturazione della casa

Con il passare degli anni, tutte le varie parti che compongono una casa tendono a deteriorarsi e per fare in modo che tutto funzioni sempre in maniera corretta e che la nostra casa sia sempre al passo con i tempi, è molto importante eseguire dei lavori...
Ristrutturazione

Come posare i pannelli nella ristrutturazione di un soffitto

Quando si rinnova la casa, si devono sistemare varie parti che potrebbero aver subìto qualche danno strutturale nel corso degli anni. Talvolta capita di doversi occupare della ristrutturazione di un soffitto, in quanto non si trova più in condizioni...
Ristrutturazione

Come pianificazione una ristrutturazione

Il desiderio di voler realizzare qualcosa di innovativo, di rendere la nostra casa più sofisticata o semplicemente il fatto di volersi sfiziare con dei piccoli lavoretti "fai da te" senza spendere troppo, è ciò che ci spinge fondamentalmente a voler...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.