Come pulire dei lampioni

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ogni cortile, giardino o vialetto che si rispetti ha un'illuminazione propria che consente di avere una buona visuale serale e notturna. Questo è reso possibile grazie ai lampioni da esterno che rendono luminosa e visibile la zona. Anche essi, nonostante siano realizzati con materiali appositi per esterno, hanno bisogno di una costante manutenzione per mantenerli sempre con un buon aspetto e al massimo delle loro capacità. Vediamo insieme come si possono pulire facilmente dei lampioni.

26

Occorrente

  • Panno morbido
  • Recipiente
  • Acqua e detergente neutro
36

Questi elementi possono avere varie forme, altezze e dimensioni, ma il procedimento di pulizia rimane il medesimo per tutti. L'unica differenza che ci potrebbe essere riguarda lo smontaggio dei singoli oggetti, che ovviamente dipende dalla complessità del modello. La prima azione da fare consiste nello scollegare l'elettricità per evitare spiacevoli incidenti, poiché si maneggeranno delle sostanze liquide. A questo punto, si può iniziare a smontare la parte superiore del palo. La plafoniera, la sfera oppure qualsiasi tipo di involucro che copre la lampada, deve essere smontato e tolto dall'elemento.

46

Quando tutti i pezzi sono stati disposti su un piano comodo, si può preparare la soluzione che vi aiuterà per la loro pulizia. Si deve prendere una bacinella e vi si deve versare all'interno una parte di acqua e un po' di detergente neutro, è consigliabile un qualsiasi tipo di detersivo universale. Ora con un panno morbido, si deve immergere la mano con esso all'interno del recipiente in modo da impregnarlo del liquido pulente. Non è necessario stringerlo per eliminare il liquido in eccesso, poiché la pulizia risulta facilitata in questo modo. Si deve cominciare a sfregare la parte trasparente fino a renderla completamente nitida e lucida, ricordando che sarà proprio essa che consentirà alla luce di illuminare al meglio l'esterno.

Continua la lettura
56

Questa operazione va fatta fin quando non si noterà la superficie completamente priva di sporco e successivamente la si può risciacquare e mettere ad asciugare. Nel frattempo, ci si può dedicare al paletto del lampione. Esso deve essere pulito esattamente allo stesso modo, facendo attenzione a non penetrare con l'acqua nelle zone dove sono presenti i cavi. Quando si è ultimato questo lavoro, sarà possibile rimontare il tutto nello stesso modo in cui era in precedenza. Infine, si può riagganciare la corrente elettrica e si potrà guardare con soddisfazione alla pulizia appena svolta.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come arredare il giardino in stile rococò

Il giardino rappresenta una parte fondamentale dell'ambiente, per questo motivo cercare di arredarlo in stile rococò può dargli un tocco di eleganza in più. Il termine "rococò" infatti, deriva dal francese e si utilizza per indicare le stanze nei...
Esterni

Come arredare il giardino in stile barocco

Lo stile barocco rappresenta il vento del cambiamento culturale e artistico che si diffuse intorno al '600. Interessò Roma e altre importanti città italiane quali Firenze e Venezia, per poi espandersi in tutta Europa. Con lo stile barocco si identificano...
Esterni

5 modi per illuminare un giardino

"Come posso illuminare il mio giardino?". Probabilmente se siete giunti a questa guida, è questa la domanda che vi state ponendo. La scelta dell'illuminazione esterna può essere un scelta difficile in cui possono subentrare numerosi fattori. In linea...
Esterni

Guida alle luci del giardino

Posizionare le luci nel vostro giardino dipende soprattutto dall'area che avete a disposizione. La luce, come ben sappiamo, non svolge soltanto il suo compito, cioè quello d'illuminare, ma crea anche atmosfera. Quante volte abbiamo sentito parlare di...
Arredamento

10 consigli per arredare casa in stile provenzale

Lo stile provenzale, rustico o classico, è senza dubbio uno dei trend più apprezzati nel settore dell'arredamento. Le peculiarità dello stile provenzale sono la freschezza, la luminosità ed i colori tipici della Provenza, regione del sud-est della...
Esterni

Come progettare il vialetto d'ingresso

Vivere il giardino, la parte esterna e più suggestiva di una casa, consente di trascorrere bei momenti, soprattutto nelle stagioni estive. Per questo motivo, curarne anche l'entrata, è molto importante. Progettare il vialetto d'ingresso significa creare...
Esterni

Come montare le lanterne da esterno

Quando arriva la bella stagione non si può fare a meno di trascorrere del tempo all'aria aperta e, grazie alle lanterne da esterno, si può fare. Per chi ha dello spazio da poter sfruttare il piacere sarà unico, grazie alle grigliate, le cene con gli...
Esterni

Come realizzare un angolo bar in giardino

Amate invitare gli amici a casa? Avete un bel giardino, perfetto per barbecues e cocktail? Siete ottimi intrattenitori e sapete preprarare cocktail gustosi? Allora l'unica cosa che vi manca è un angolo bar!Realizzare un angolo bar non è difficile e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.