Come pulire al meglio la cucina a gas

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Capita spesso di cucinare ottime pietanze ma si sa, più si cucina e più si sporca. Quante volte finito di cucinare ci rendiamo conto che la nostra cucina è un vero e proprio campo di battaglia: grasso, chiazze d'olio e altro, li troviamo sui fornelli e sui pulsanti. Contenitori e pentolame si accumulano, i fornelli si ritrovano ricoperti di schizzi e incrostazioni. In questa guida troverete tutte le informazioni su due metodi molto efficaci come pulire la cucina a gas, per cui armiamoci di tanta pazienza e seguiamo i passi di questa esauriente guida.

26

Occorrente

  • spugna quadrata grande
  • spugna doppia per piatti
  • prodotto anticalcare
  • prodotto sgrassatore
  • oppure:
  • aceto di vino
  • carta da cucina (rotolo)
  • Bicarbonato - acqua calda e succo di mezzo limone
  • bagnasciuga
36

Prima di iniziare alla vera e propria pulizia della cucina a gas. Spruzzate una quantità abbondante di sgrassatore profumato su tutto il piano della cucina, attendete qualche minuto affinché lo sporco si sciolga e poi, procedere alla rimozione delle incrostazioni, che poi sono quelle più dure a togliersi. In questo caso, aiutatevi con una spugna abrasiva delicata, per non graffiare il vostro piano cottura, specie se è d'acciaio.

46

Dopo aver tolto tutte le incrostazioni, prendere una bagnasciuga e passatela su tutto il piano, risciacquando spesso. A questo punto, se avete una cucina col piano in acciaio inox potete passare l'anticalcare poi, sciacquate e asciugate, con un foglio di carta da cucina, per evitare di lasciare aloni. Se invece il vostro piano di cottura è smaltato, evitate l'anticalcare, limitatevi ad usare lo sgrassatore, poi, sciacquare ed asciugare con carta da cucina sempre per evitare di lasciare aloni. Non utilizzate la lana di acciaio perché graffierebbe il piano cottura irrimediabilmente.

Continua la lettura
56

Oltre ai detergenti presenti in commercio, si potranno utilizzare anche dei prodotti naturali che generalmente è facile reperire in casa, ad azione sgrassante e detergente. Tra questi troviamo l'aceto bianco, che diluito in acqua calda costituisce un ottimo prodotto, utile anche per rimuovere i cattivi odori come quello del fritto. Anche il bicarbonato ed il succo di limone, sciolti in acqua calda, sono dei validi alleati nelle pulizie che si svolgono in casa ed in cucina. Per chi ama i rimedi naturali, una rimedio ottimo per pulire sia le cucine in acciaio inox, che quelle smaltate, consiste nel prendere dell'aceto di vino bianco e, a poco a poco buttarne una piccola quantità sopra la cucina a gas, quindi con una spugnetta morbida quadrata passate a sgrassare bene il piano di cottura, infine sempre con la stessa spugna, risciacquate più volte, affinché tutto risulti pulito e deterso fino in fondo.

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire il rubinetto

Generalmente, il rubinetto (specie quello di casa) possiede la caratteristica finitura cromata o dorata e, a volte, può accadere che si sporchi o si opacizzi soprattutto per l'eccessivo accumulo di calcare. Quest'ultimo, quando si solidifica insieme...
Pulizia della Casa

10 rimedi anticalcare fai da te

La presenza del calcare in ambienti domestici si riscontra soprattutto in quelle zone in cui cade o scorre acqua. Si tratta di un elemento naturale che rischia di interferire con il normale funzionamento degli elettrodomestici casalinghi e di creare problemi...
Pulizia della Casa

Come rendere lucido l'acciaio inox in modo naturale

L'acciaio inox è un materiale molto usato anche a livello domestico. Questa lega di metallo ottenuta dall'acciaio e da altri elementi, come l'alluminio, dà vita a prodotti dall'ottima resistenza e durata, come le varie stoviglie ed intere batterie da...
Pulizia della Casa

Come pulire la cappa della cucina

Quando si cucina si sviluppano sempre cattivi odori o fumi sgradevoli che si espandono per tutta la casa, soprattutto quando si frigge. Lo strumento che permette di evitare dispersione di odori e fumi per l'intera casa è la cappa. Viene montata appositamente...
Pulizia della Casa

Rimedi naturali per pulire il soffione della doccia

Il soffione noto anche come “cornetta” o “telefono”, nel caso di quelli dotati di impugnatura dalla forma che ricorda questi due oggetti, è uno fra gli elementi più soggetti ad usura della doccia. Le incrostazioni di calcare sono sicuramente...
Pulizia della Casa

10 modi per eliminare il calcare

Molto spesso il calcare è il nemico di tutti gli angoli non solo del bagno, ma anche della cucina e di tutte quelle superfici che si trovano vicino all'acqua. Esistono diversi metodi sia naturali che chimici, che possono aiutarvi ad eliminare il calcare...
Pulizia della Casa

Come eliminare le incrostazioni di sporco dai sanitari

Il bagno è il luogo dove si insediano numerose quantità di germi e batteri ed è per questo motivo che va pulito frequentamente e anche con una certa cura. Oltre a questi bisogna considerare anche le numerosi incrostazioni di calcare che si formano...
Pulizia della Casa

Come utilizzare l'aceto bianco per le pulizie domestiche o come anticalcare

Avete mai provato a utilizzare l'aceto bianco, oltre che per uso alimentare, anche nelle pulizie domestiche? Questo derivato del vino ha ottime capacità sgrassanti, detergenti e anticalcare, ed è un eccellente aiuto anche nel togliere i residui dei...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.