Come proteggere le porte dai graffi del gatto

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Avere un gatto è un privilegio che molti si concedono, ma solo alcuni sono consci dell'impegno necessario ad allevarlo correttamente. I gatti, come tutti i felini, mettono in atto regolarmente comportamenti volti a soddisfare istinti o conoscenze innate: alcune di queste azioni sono accettabili dall'uomo (come la tendenza a pulirsi da soli), altre non lo sono (come, ad esempio, la pulsione ad affilarsi le unghie sui mobili). In questa guida si spiegherà come proteggere le porte dai graffi del gatto.

28

Occorrente

  • Tiragraffi
  • Giardino o cortile
  • Buona volontà
  • Una pallina e uno spago
38

Conoscere il proprio gatto

Conoscere e comprendere il proprio gatto sembra un fatto abbastanza ovvio, ma non lo è nella maggioranza dei casi. È importante sapere che l'attività di graffiare è parte integrante della natura dei gatti, come lo è nutrirsi e giocare. Non si può semplicemente privare l'animale di questa attività, poiché è in questo modo che il gatto affila e pulisce gli artigli, allenando anche i muscoli. Ciò che si deve fare è deviare lo sgradito comportamento su un oggetto differente dalla porta.

48

Addestrare il gatto in giardino

Nel caso la vostra casa sia provvista di un giardino o un cortile, addestrare il gatto a non graffiare le porte sarà piuttosto facile. I gatti sono suscettibili ai cambiamenti del tono della voce e riescono a interpretare abbastanza bene i segnali umani. Tutto ciò che si dovrà fare è urlare in direzione dell'animale ogniqualvolta esso presenterà comportamenti indesiderati, mentre non fare nulla o incoraggiarlo quando affilerà le unghie su un albero del vostro giardinetto. Semplice no?

Continua la lettura
58

Addestrare il gatto in casa

Nello sfortunato caso in cui un giardino non sia a disposizione, la faccenda si complicherà. Ma non disperate, esistono vari modi per proteggere le vostre preziose porte dai graffi del gatto. Innanzitutto punite verbalmente (urlando ad esempio) i comportamenti che ritenete indesiderati: è molto importante farlo fin dal principio, altrimenti l'animale potrebbe fossilizzarsi su procedure sbagliate. In secondo luogo è necessario comprare un attrezzo su cui sfogare gli impulsi del gatto. Esistono, a questo proposito, i "tiragraffi": tronchetti di legno sviluppati in altezza e perfetti per le unghiate dei felini. Se siete disperati potete procuravi (da un negozio per animali) dei cappucci in plastica per le unghie del vostro gatto, anche se vi attirerete conseguentemente il suo odio.

68

Giocare col gatto

Giocare con il proprio gatto non aiuterà solo a creare un buon rapporto con lui, ma permetterà di sfogare una buona parte della sua energia. Legando una pallina di qualsiasi materiale (anche di carta) a uno spago, creerete il gioco perfetto per far divertire il vostro animale. Il tempo che il gatto passerà a giocare con voi è inversamente proporzionale al tempo passato ad affilarsi le unghie: più giocherà, meno danneggerà le vostre porte.

78

Tagliare le unghie

Talvolta può essere utile limare e tagliare le unghie del proprio gatto, in modo che non le affili sulle porte. Tuttavia il taglio dell'unghia dei felini non è semplice ed è consigliabile rivolgersi ad un veterinario nel caso non si sia esperti. Gli artigli sono infatti irrorati da molteplici vasi sanguigni e il rischio di produrre un'emorragia è piuttosto alto.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non perdete la pazienza, i gatti sono bravi apprendisti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

5 metodi per nascondere i graffi sul legno

Il legno è il materiale naturale per eccellenza presente nelle nostre case, sia esso sotto forma di mobili che di pavimento o rivestimento per muri. È un materiale versatile, si adatta ad ambienti rustici ma anche lussuosi, ad uno stile di arredamento...
Pulizia della Casa

Come evitare i graffi sul parquet

Il parquet è un pavimento che può sicuramente dare un tocco in più di bellezza arte e creatività alla nostra casa. Essendo per l'appunto il parquet un materiale straordinario, come tutte le cose belle necessita di una regolare pulizia e cura al fine...
Ristrutturazione

Come eliminare i graffi dal marmo

Il marmo è una superficie che ha origine dal calcare. La lavorazione a cui è sottoposto il marmo gli permette di passare dal poco conosciuto stato grezzo, a quello più noto, lavorato e molto lucido. La lucidità e la capacità di splendere del marmo...
Pulizia della Casa

Come nascondere i graffi sul legno

Il legno è un materiale naturale dal fascino intramontabile ma è soggetto ad usura, se non viene eseguita una corretta manutenzione. Anziché rivolgersi ad un restauratore professionista, è possibile provare alcune delle tecniche di fai da te: esistono...
Pulizia della Casa

Come rimuovere le righe e i graffi da un pavimento

I pavimenti sono gli elementi più caratterizzanti di una casa, spesso realizzati con materiali piuttosto pregiati come il marmo o il legno, e mantenerli puliti e intatti è certamente un piacere oltre che un dovere. Infatti un pavimento in ottime condizioni...
Arredamento

Come ritoccare i graffi dei mobili

I mobili di casa subiscono talvolta danni più o meno gravi, e il rischio che ciò accada aumenta a dismisura se in casa abbiamo bambini piccoli o animali, che hanno spesso la cattiva abitudine di recare graffi e ammaccature alla mobilia o, peggio ancora,...
Pulizia della Casa

Trucchi per togliere i graffi dalla vetroceramica

I materiali in vetroceramica, sono piuttosto delicati e necessitano di molta attenzione per durare a lungo.  I fornelli in vetroceramica per esempio, essendo esposti continuamente a cotture e movimenti, rischiano di graffiarsi e rovinarsi completamente....
Ristrutturazione

Come togliere piccoli graffi dalle mura

Pochi mesi dopo aver imbiancato totalmente la propria abitazione, potrebbe succedere di trovare dei piccoli segni sui muri provocati dal manico della scopa, dallo stendibiancheria oppure da matite e pennarelli adoperati dai bambini per giocare. Nei seguenti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.