Come progettare una parete curva

Difficoltà: media
Come progettare una parete curva
14

Introduzione

Quando in casa sentiamo la necessità di modificare le pareti cambiandone totalmente il look, lo possiamo fare creando una parete curva, ideale per ottimizzare angoli morti e per dare un senso estetico ad una stanza dalle misure asimmetriche. La progettazione non è difficile e con essa anche la realizzazione, soprattutto se si hanno le idee chiare in proposito. In questa guida vediamo allora come progettare una parete curva.

Come progettare una parete curva
24

Se la parete curva intendiamo farla in muratura come le altre della stanza, abbiamo bisogno di materiali già curvi o che si prestano facilmente a questa manipolazione. Nel primo caso in commercio esistono dei pannelli di cartongesso di tutte le curve e dimensioni, mentre se optiamo per l'utilizzo di altri materiali, l'ideale è la masonite che si può curvare senza sforzi e in modo semplice.

Come progettare una parete curva
34

Per progettare una parete con il cartongesso già curvato, bisogna prendere la misura dell'angolo retto o della parte liscia su cui si intendono posizionare i pannelli. Se il progetto prevede una curva abbastanza larga è da prendere in considerazione l'ipotesi di affiancare l'uno sull'altro due semicerchi, che poi una volta assemblati vanno ricoperti con intonaco per eliminare lo scalino naturale generato dalla sovrapposizione dei due elementi. Dopo aver intonacato tutta la parte curva si procede con stucco murale e cementite, prima di concludere con la tinteggiatura, con parati o con stoffa. Se tuttavia vogliamo progettare una parete curva uniforme e senza giunture, possiamo acquistare in un centro all'ingrosso di legname dei pannelli di masonite disponibile di circa 200x400 centimetri, e che eventualmente possiamo farci tagliare della misura che ci occorre.

Come progettare una parete curva
44

Una volta appoggiato il pannello alla parete da far diventare curva come da progetto, sulla soffitta e sul pavimento applichiamo dei tasselli di legno con dei ficher, che serviranno per ancorarlo e modellarlo in base al tipo di curva che si intende realizzare. Terminata la posa della masonite, si passa sulla superficie della cementite liquida per ottenere una base di appoggio per l'intonaco. Dopo la fase di rivestimento, si procede alla finitura con la tinteggiatura o con carta da parati, stoffa o perline in legno. La masonite è l'ideale in quanto su di essa sempre dopo una passata preliminare di cementite, si può tinteggiare senza problemi con qualsiasi tipo di pittura murale o vernice. Con le idee chiare e un minimo di spesa, avere una parete curva in casa non è difficile ed a lavoro ultimato, sarà un'opera gratificante per noi autori del progetto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità delle nostre guide